Presentata la ID.4, primo e-SUV della nuova era Volkswagen

Volkswagen ID.4

ID.4 è il secondo modello progettato sulla piattaforma modulare elettrica (MEB) del Gruppo Volkswagen e al tempo stesso il primo SUV 100% elettrico del Marchio.

In questo modo il Gruppo di Wolfsburg sviluppa la sua strategia nel settore della mobilità elettrica, dopo il recente lancio della Volkswagen ID.3.

Tappe principali della strategia nell’e-mobility

Volkswagen ID.4La ID.4 si inserisce nel segmento dei SUV compatti. È prodotta e offerta in Cina, Stati Uniti ed Europa e rappresenta una tappa strategica nell’offensiva all’insegna dell’e-mobility portata avanti dal Gruppo. Entro il 2029, Volkswagen ha intenzione di immettere sul mercato fino a 75 modelli puramente elettrici e nello stesso periodo vuole arrivare a vendere circa 26 milioni di veicoli elettrici. Intorno a quest’auto gravita un intero ecosistema di mobilità elettrica sostenibile. I Clienti della ID.4 ricevono un’auto fabbricata con un bilancio di CO2 neutro.

Design, abitacolo e comandi

Il design è pulito, lineare e muscoloso. Coniuga il carattere robusto di un SUV con un’aerodinamica avanzata con coefficiente cx pari a solo 0,28. Oltre alla forma fluida di base della carrozzeria, contribuiscono a questo risultato d’eccellenza molte soluzioni di dettaglio. Per esempio i gruppi ottici posteriori, insieme allo spoiler sul tetto, provvedono a un distacco netto del flusso aerodinamico.

Volkswagen ID.4Similmente a quanto avviene con la compatta ID.3, le linee della ID.4 simboleggiano l’inizio di una nuova era della mobilità. Non è presente una calandra perché con la trazione elettrica non è necessaria. Gli accattivanti fari e il layout dell’illuminazione tesa tra di essi conferiscono al frontale una personalità estremamente moderna.

Riguardo la carrozzeria, ci sono delle complesse soluzioni che riducono il peso, come i listelli sottoporta per esempio sono costruiti in alluminio e acciaio ultra-resistente.

Per i modelli edition ID.4 1ST e ID.4 1ST Max, che segneranno il lancio del SUV elettrico sui mercati europei entro il 2020, sono disponibili quattro colori carrozzeria: Blue Dusk Metallic, Glacierwhite Metallic, Honey Yellow Metallic e Mangangrey Metallic. Il pacchetto Style per esterni aggiunge un tocco di eleganza: mentre il tetto e gli specchietti esterni restano neri, i montanti posteriori, la linea del tetto e i mancorrenti sul tetto sono in argento brillante. I particolari nella zona inferiore della carrozzeria sono in Grey Tech o nero a seconda del colore della carrozzeria.

IQ.Light con nuove tecnologie

Volkswagen ID.4Per quanto riguarda le luci, la ID.4 presenta tecnologie di nuova concezione. Una di queste è rappresentata dai fari interattivi IQ.Light LED Matrix (di serie sulla ID.4 1ST Max), che all’apertura dell’auto “salutano” il guidatore con un lieve movimento dei moduli luminosi. Emettono un fascio abbagliante permanente a regolazione intelligente che illumina il percorso senza abbagliare gli altri utenti della strada.

I gruppi ottici posteriori a LED 3D (anche questi di serie per la ID.4 1ST Max) integrano indicatori di direzione dinamici, che si illuminano a partire dal lato interno del posteriore verso la direzione della svolta. Le luci di posizione posteriori sono particolarmente efficaci, emesse da moderni LED 3D separati. Le luci di stop sono disposte a forma di X. Per salutare il guidatore quando questi si avvicina alla vettura o si allontana da essa, nei fari vengono attivate delle funzioni dinamiche d’illuminazione, selezionabili dal Cliente in due design.

Open space per un’atmosfera da lounge

Volkswagen ID.4Il guidatore e i passeggeri possono accomodarsi a bordo attraverso le ampie porte su sedili alti e confortevoli. Grazie ai corti sbalzi della carrozzeria e al passo lungo 2,77 metri, l’auto vanta interni spaziosi e ariosi, tipici di un SUV di classe superiore. Caratteristica comune alla famiglia ID della Volkswagen, anche l’abitacolo della ID.4 presenta una configurazione “open space”. Il tetto panoramico in vetro (di serie sulla ID.4 1ST Max) occupa quasi per intero il tetto della vettura e rende l’abitacolo estremamente luminoso. La consolle centrale, non collegata alla plancia, può essere configurata in base alle proprie preferenze e dona un aspetto ordinato all’ambiente.

Ampio bagagliaio

Volkswagen ID.4Il bagagliaio ha una capacità di 543 litri che diventano 1.575 litri ribaltando gli schienali posteriori (con carico fino al tetto).
La ID.4 1ST Max è dotata di portellone posteriore ad azionamento elettrico, che si comanda anche con un movimento del piede. Sono inoltre disponibili una rete portaoggetti, una rete divisoria e un pianale di carico con diverse opzioni di montaggio. Con il gancio di traino disponibile a richiesta, il SUV elettrico può trainare rimorchi fino a 1.000 kg di peso (rimorchio frenato, con pendenza del 12%).

Concept dei comandi innovativo

La Volkswagen ha dotato il suo primo SUV a trazione 100% elettrica di un concept dei comandi innovativo. Il cruscotto non presenta pulsanti e tasti fisici, per un funzionamento essenziale ed estremamente moderno. Il guidatore visualizza le indicazioni principali su un display compatto, che può controllare attraverso il volante multifunzione.

Tecnologie di visualizzazione innovative. A completare il concept dei comandi troviamo due tecnologie di visualizzazione innovative. La ID.Light di serie è una striscia sottile sotto il parabrezza che in diverse situazioni, per esempio in fase di svolta o di frenata, supporta il guidatore emettendo indicazioni luminose. L’head-up display con funzione di realtà aumentata (di serie sulla ID.4 1ST Max) proietta sul parabrezza le frecce di navigazione e altre indicazioni, che sembrano così integrarsi con la realtà esterna.

Connettività

La ID.4 1ST e la ID.4 1ST Max vengono dotate di serie del sistema di navigazione Discover Pro. I comandi vocali online sono ancora più efficaci, perché molte funzioni attingono all’insieme di informazioni presenti su cloud e il sistema comprende domande spontanee, come “Ciao ID., dov’è il ristorante più vicino?”. I servizi di We Connect Start collegano l’auto allo smartphone del proprietario e all’infrastruttura del traffico.
Il pacchetto include innanzitutto i servizi di navigazione, che comprendono i dati attuali sui flussi di traffico e l’indicazione delle stazioni di ricarica nelle vicinanze, con informazioni aggiornate in tempo reale.

I sistemi di assistenza IQ.Drive

Volkswagen ID.4I sistemi di assistenza integrati sulla ID.4 si riassumono con il nome di IQ.Drive. I sensori di parcheggio acustici di serie includono una funzione automatica di frenata in fase di manovra. Entrambi i modelli 1ST edition sono dotati, inoltre, di sistema di assistenza per il mantenimento della corsia Lane Assist, assistente alla frenata d’emergenza Front Assist con funzione di frenata in curva, sistema di assistenza nelle manovre di scarto e regolatore automatico della distanza ACC stop & go con limitatore della velocità. L’ACC analizza i dati di navigazione e i segnali stradali e opera così in modo predittivo, riducendo autonomamente la velocità in prossimità di curve, rotatorie, segnali di limitazione della velocità e centri abitati. Un ulteriore sistema di serie è l’Eco Assistant, che segnala al guidatore il momento in cui è opportuno sollevare il piede dal pedale destro ai fini di uno stile di guida moderato.

Sulla ID.4 1ST Max sono presenti ulteriori sistemi. Il Travel Assist regola la distanza dal veicolo che precede e mantiene l’auto al centro della corsia.
Per mantenere attiva la funzione, il guidatore deve solo toccare leggermente il volante capacitivo, che è parte integrante di questo sistema. Il Side Assist avvisa prima di un cambio di corsia potenzialmente pericoloso. L’Emergency Assist rallenta la ID.4 fino all’arresto, se il guidatore non è in grado di farlo.

Dietro all’intelligenza elettronica della ID.4 si cela un’architettura completamente innovativa.

Motore e assetto

Esattamente davanti al retrotreno della ID.4 è posizionato un motore elettrico che muove le ruote mediante una trasmissione a un rapporto. Si tratta di un motore sincrono a magneti permanenti (PSM) compatto, leggero e ad alte prestazioni. In entrambi i modelli fornisce 150 kW (204 CV), con una coppia di 310 Nm. L’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede 8,5 secondi, mentre la velocità massima è fissata elettronicamente a 160 km/h. Per il 2021 è previsto il lancio di un modello top di gamma con prestazioni ancora maggiori e trazione integrale.

Volkswagen ID.4La batteria agli ioni di litio, posizionata sotto all’abitacolo tra gli assi, sposta il baricentro dell’auto verso il basso, favorendo una distribuzione ben bilanciata del carico sugli assi. Il design deciso dei cerchi è integrato nel concept aerodinamico dell’auto. Entrambi i modelli 1ST edition montano cerchi in lega leggera da 20 o 21 pollici. Anche se le ruote grandi richiedono molto spazio nei passaruota, la ID.4 vanta un diametro di sterzata di appena 10,2 m – sorprendentemente ridotto per le sue dimensioni.

La ID.4 1ST Max è dotata della regolazione adattiva dell’assetto DCC in abbinamento alla selezione del profilo di guida, che mette a disposizione le modalità Eco, Comfort e Individual; entrambi i sistemi ampliano così ulteriormente il panorama di comfort e sportività.

Batteria e infrastruttura di ricarica

Il SUV elettrico della Volkswagen è in grado di affrontare anche tratte lunghe. Sui modelli ID.4 1ST una batteria con una capienza energetica netta di 77 kWh, dal peso di 493 kg, offre un’autonomia di circa 490 km (WLTP).

Volkswagen ID.4L’alloggiamento della batteria, costituito da profili in alluminio e da un robusto telaio, contiene 12 moduli, ognuno dei quali comprende 24 celle a sacchetto con rivestimento esterno flessibile. Queste sono raffreddate da una piastra sul pianale con canali dell’acqua integrati. La Volkswagen garantisce che la batteria, dopo 8 anni o 160.000 km, presenti ancora almeno il 70% della propria capacità originale.

Insieme ai modelli ID. la Volkswagen offre: We Charge: un pacchetto completo per ricaricare le auto elettriche sul mercato in modo pratico, connesso e sostenibile, che mette a disposizione la soluzione più adatta per ricaricare durante tragitti lunghi, in viaggio o a casa. L’app We Connect ID. consente un pratico accesso all’ecosistema di ricarica.

Presso una stazione di ricarica veloce DC, per esempio di Ionity, è possibile ricaricare la batteria da 77 kWh della ID.4 in circa 30 minuti a corrente continua con potenze di ricarica fino a 125 kW, ottenendo un’autonomia di 320 km (conformemente a WLTP). Presso i punti di ricarica pubblici, invece, i proprietari di una ID.4 possono ricaricare a corrente alternata (AC) utilizzando il cavo di ricarica Mode 3.
Con We Charge potranno così usufruire di una delle reti più grandi d’Europa, che include oltre 150.000 punti di ricarica pubblici, a cui potranno accedere grazie a un’unica carta.

Per ricaricare nel garage di casa è possibile usare l’ID. Charger, la nuova wallbox della Volkswagen. È possibile scegliere fra tre versioni, tutte con capacità di carica di 11 kW.

I modelli 1ST edition

La ID.4 è già offerta sul mercato italiano nelle versioni “edition” ID.4 1ST e ID.4 1ST Max, con prezzi di listino rispettivamente di € 48.600 e € 58.600.

La ID.4 1ST monta cerchi da 20″ nel design Drammen; il pacchetto Style per esterni e i vetri posteriori oscurati le conferiscono una presenza elegante. I sedili anteriori e il volante multifunzione sono riscaldabili, mentre l’illuminazione ambiente può essere impostata in 30 colori. La pedaliera in acciaio inox presenta il design Play & Pause, mentre alla modanatura sul volante è applicato il logo “1ST”. Una telecamera per la retromarcia aiuta nelle operazioni di manovra. Il climatizzatore Climatronic a due zone e il parabrezza riscaldabile completano la gamma dedicata al comfort.
Sulla ID.4 1ST il sistema di navigazione Discover Pro e quattro prese USB sono di serie, così come importanti sistemi di assistenza alla guida: il Front Assist, il regolatore automatico della distanza ACC stop & go e il sistema di assistenza per il mantenimento della corsia Lane Assist. A seconda dei mercati, sono di serie anche la pompa di calore, che riscalda e raffredda l’abitacolo in modo molto efficiente, e il dispositivo di traino.

La ID.4 1ST Max. Oltre alle dotazioni della ID.4 1ST, la ID.4 1ST Max dispone di pressoché tutti gli equipaggiamenti disponibili. Per quanto riguarda gli esterni troviamo i fari Matrix a LED, le luci posteriori a LED 3D e i cerchi Narvik da 21″, che accentuano il carattere sportivo dell’auto insieme allo sterzo progressivo e alla regolazione adattiva dell’assetto DCC. Il listello tra i fari e l’incavo delle maniglie delle portiere si illuminano.

Al suo interno, la ID.4 1ST Max coccola i propri passeggeri con il massimo comfort, essendo dotata di serie di sedili a regolazione elettrica, tetto panoramico in vetro, cristalli con isolamento acustico, Climatronic a
3 zone e portellone a comando elettrico Easy Open & Close. Ma la ID.4 1ST Max non lascia nulla a desiderare nemmeno sotto il profilo dei comandi, della connettività e dell’assistenza alla guida. L’equipaggiamento del SUV comprende infatti l’head-up display con funzione di realtà aumentata, il display da 12″, l’interfaccia telefonica Comfort, il Travel Assist, il Side Assist e l’Emergency Assist.

Entrambi i modelli sono prodotti in serie limitata, per un totale di 27.000 esemplari. Una volta esauriti, seguiranno i modelli preconfigurati, dotati degli optional più apprezzati dal mercato e formulati in pacchetti. In questo modo l’offerta diventa ancora più chiaramente strutturata e lo stabilimento di Zwickau può costruire e consegnare le vetture in tempi brevi.

Dati tecnici

  La ID.4 1ST e la ID.4 1ST Max
Potenza massima 150 kW / 204 CV
Coppia massima 310 Nm
Cambio 1 rapporto
Velocità massima 160 km/h
0 – 100 km/h 8,5 s
Capienza energetica netta della batteria 77 kWh
Autonomia (WLTP) 490 km ca.
Lunghezza 4.584 mm
Larghezza 1.852 mm
Altezza 1.612 mm
Passo 2.766 mm
Coefficiente di resistenza all’aria cx 0,28
Volume del bagagliaio 543 l

Fonte: Volkswagen Italia

This slideshow requires JavaScript.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.