Ford guarda al mercato cinese EV

ford_ceo_alan-mulally

30 set, 2011

Ford pensa di sviluppare auto elettriche per il

Di Nikki Gordon-Bloomfield
Fonte: GreenCarReports

28 settembre 2011. Ultimamente è diventato evidente che la – non gli Stati Uniti – è il posto giusto dove stare se siete una casa automobilistica che voglia sviluppare le auto elettriche.

Daimler ha già una partnership per i veicoli elettrici con la Società cinese BYD, e più recentemente la General Motors ha annunciato di voler iniziare lo sviluppo di auto elettriche in Cina con il suo partner di lunga data cinese SAIC. Ora sembra che Ford stia seriamente valutando una partnership centrata sui veicoli elettrici con il Changan Group Automobiles, suo socio, al fine di ottenere l’accesso al mercato dell’auto cinese, altamente lucrativo.

In un’intervista a Bloomberg Television, mentre era a Chongqing, in Cina la scorsa settimana, CEO di Ford ha spiegato che “l’obiettivo del governo cinese di avere 1 milione di veicoli elettrici su strada entro il 2015 rende il mercato cinese ideale per Ford.
Mentre ci avviciniamo a quella data, vederemo più elettrificazione, più ibridi, ibridi plug-in e tutta la gamma di possibilità elettriche applicabili ad una automobile”, ha dichiarato Mulally, aggiungendo che il successo delle auto elettriche in Cina dipenderà dalle infrastrutture e dai progressi tecnologici delle batterie.

L’anno scorso, oltre 18 milioni di veicoli sono stati venduti in Cina, che rappresenta un mercato molto più grande rispetto sia degli Stati Uniti o mercati automobilistici europei. Combinate questo con la spinta verso vetture a minori emissioni, e diventa facile capire perché Ford vuole un ruolo in questo scenario, spendendo più di 1,6 miliardi dollari per costruire quattro nuovi stabilimenti in Cina per le sue automobili.

A differenza di GM, Ford ha già accettato di rispettare le regole trasferimento tecnologico in Cina di condividere i suoi segreti tecnologici con il suo partner cinese al fine di portare una flotta di macchine elettriche test in Cina – ma non ha specificato che auto sarà.

Tenuto conto del fatto che Ford ha prodotto più di mezzo milione di berline dal 2005 per il mercato cinese, vorremmo sperare che la sua 2012 Focus sia pronta per un debutto sul mercato cinese.
Più probabilmente però, Ford svilupperà una nuova gamma di auto elettriche specificamente per il mercato cinese, sfruttando i fornitori di batterie locali per contenere i costi.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alan Mulally cina mercato cinese

Lascia una risposta

 
Pinterest