Nuovo serbatoio di idee per la mobilità sostenibile

Nuovo serbatoio di idee per la mobilità sostenibile

30 mar, 2015

Il Junior Campus Berlin espande con successo il centro di formazione.

Il e la Fondazione del Museo tedesco della Tecnica di Berlino ha aperto nuovi seminari sulla sicurezza stradale e la mobilità elettrica.

Fonte: BMW Group

 

Monaco di Baviera e Berlino, Germania. 19 Marzo 2015. Consentire ai giovani di sperimentare la mobilità elettrica: a partire da oggi, questo è esattamente ciò che un laboratorio gestito dal Campus Junior nel Museo tedesco della tecnologia renderà possibile, un evento unico senza precedenti in Germania.

La notizia è stata annunciata dal Gruppo BMW e dalla Fondazione del Museo Tedesco di Tecnologia a Berlino nel corso di una conferenza stampa con , segretario berlinese di Stato per l’Istruzione.

Il Campus Junior è un progetto congiunto gestito dalla Fondazione tedesca Museum of Technology di Berlino e il Gruppo BMW. Questa funzione del Museo tedesco della tecnologia ha fornito il workshop, supervisionato dal personale educativo del museo, sui temi della mobilità, sostenibilità e le scienze naturali dal 2012. Oltre ai seminari offerti, che sono progettati per gli alunni delle scuole elementari, due nuovi programmi sono ora disponibili: gli studenti da dodici ai quindici anni di età possono cimentarsi per la prima volta con le sfide attuali in materia di mobilità sostenibile e i bambini dell’asilo nido dai tre ai cinque anni vengono coinvolti giocosamente con il tema della sicurezza stradale.

“Il Campus Junior a Berlino è una storia di successo. Si sta facendo un importante contributo al nostro paesaggio educativo nel suo ruolo di centro di studi che porta le questioni attuali all’attenzione dei bambini con moderni metodi di insegnamento. Personalmente sono particolarmente lieto che il programma sia stato ampliato per includere la mobilità elettrica, una questione chiave del futuro. A Berlino, in particolare, – la vetrina internazionale della mobilità elettrica – è importante non solo per informare nostri giovani delle opportunità, ma anche sulle sfide poste da queste tecnologie “, ha dichiarato Mark Rackles, Segretario di Stato per l’educazione del Senato di Berlino Dipartimento per l’Istruzione, la gioventù e le scienze.

“La domanda di questo workshop del Campus Junior è enorme. Negli ultimi tre anni quasi 24 mila bambini e giovani hanno partecipato ai nostri laboratori. Senza l’impegno sostanziale da parte del BMW Group nulla di questo sarebbe stato possibile. Quindi siamo molto soddisfatti con la collaborazione e la possibilità di estendere il curriculum del Junior Campus”, ha detto il Prof. Dr. , Presidente della Fondazione del Museo tedesco della tecnologia di Berlino.

“Incoraggiare i più giovani in termini di un futuro sostenibile è particolarmente importante per noi. Siamo quindi lieti che il Campus Junior nel Museo tedesco della tecnologia di Berlino goda di un così grande grado di popolarità. Il nuovo laboratorio sulla mobilità elettrica fornisce non solo le competenze tecniche agli studenti dai dodici a quindici anni di età, ma anche presenta loro le attuali sfide del nostro tempo. E può anche ispirare uno o due degli ingegneri di domani” – ha aggiunto , Direttore dell’Ufficio di Rappresentanza di BMW Group a Berlino.

 

Nuovi seminari sulla sicurezza stradale e la mobilità elettrica

Da oggi, gli studenti di grado settimo e ottavo possono prendere confidenza con la funzionalità del motore elettrico in un nuovo programma, che è unico in Germania. I giovani lavorano in team, imparano di più e sempre a livello più alto, orientati al futuro della mobilità sostenibile – oltre alla generazione di energia elettrica a basso impatto ambientale e il loro stoccaggio ed il ruolo importante della messa in rete nell’ambiente urbano.

Inoltre, il Junior Campus è ora in grado di facilitare l’acquisizione di conoscenze sostenibile per i bambini da tre a cinque anni. Utilizzando metodi di insegnamento adeguati alle esigenze della prima infanzia, i più giovani vengono inviati in una spedizione, esplorando i temi dei trasporti e dell’ambiente.

 

Presentazione di una BMW i3 e di un e-scooter per il museo

La sostenibilità e le tecnologie compatibili con l’ambiente giocano un ruolo importante per entrambi i partner della collaborazione. Già alla fine dello scorso anno, il BMW Group ha messo una BMW i3 a disposizione della Fondazione del Museo Tedesco di Tecnologia di Berlino, per essere usata come una macchina aziendale. Una stazione di ricarica solare si trova direttamente di fronte al Centro Science, fornendo una fonte di energia.

La mostra permanente “Man in Motion – On the Road with Cars & Co.” al museo comprende anche una sezione speciale sulla storia della mobilità elettrica. In concomitanza con l’apertura del nuovo laboratorio, il BMW Group ha presentato uno scooter elettrico BMW C Evolution al museo, una mostra che sarà presto visibile nella collezione permanente del museo.

Tutti i workshop presso il Junior Campus di Berlino sono liberi e solo si paga la tassa di ingresso ridotto al museo. Le domande di pre-iscrizione possono essere effettuate presso www.sdtb.de/Junior-Campus.2385.0.html

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: bmw group Dirk Bondel Mark Rackles Museum of Technology Berlin Nicola Brüning

Lascia una risposta

 
Pinterest