Micro-Vett: le novità di marzo 2011

Micro-Vett: le novità di marzo 2011

3 apr, 2011

Fonte: Micro-Vett S.p.A.

Imola (BO), Italia. 30 marzo 2011.

· 15 e 16 marzo 2011 è stato dato formalmente avvio a al progetto Green eMotion

Il progetto del 7° programma quadro mira alla definizione di un quadro di riferimento comunemente accettato per la mobilità elettrica in Europa. Per l’attuazione di questo quadro di riferimento il progetto terrà in considerazione lo sviluppo delle Smart Grids, soluzioni ICT innovative, diversi tipi di veicoli elettrici nonché i concetti di mobilità urbana.

microvett_marzo_2011_01

Dieci progetti riguardanti le tematiche di elettromobilità già attive sia a livello europeo che nazionale, verranno collegate al fine di valorizzare i risultati e confrontare i diversi approcci tecnologi in modo da garantire la migliore soluzione per il mercato europeo. A fine progetto (della durata di 4 anni) sarà possibile fornire ai decisori politici, agli urbanisti e alle utility elettriche un modello di riferimento per una distribuzione sostenibile di mobilità elettrica in Europa.

Il progetto coinvolge 40 partner tra comuni, università e istituti di ricerca e attori provenienti dalla realtà industriale e dal settore energetico. Tra i quail Alstom, Better Place, Bosch, IBM e Siemens, le utilities Danish Energy Association, EDF, Endesa, Enel, ESB, Eurelectric, Iberdrola, RWE and PPC, I costruttoti di veicoli: BMW, Daimler, Micro-Vett, Nissan and Renault, le Municipalità di Barcelona, Berlin, Bornholm, Copenhagen, Cork, Dublin, Malaga, Malmo and Rome, Le Università e gli istituti di Ricerca: Cartif, Cidaut, CTL, DTU, ECN, Imperial, IREC, RSE, TCD and Tecnalia, e le istituzioni tecnoligiche: DTI, fka and TÜV NORD.

Micro-Vett al di

Micro-Vett ha partecipato all’evento fieristico denominato Veicoli elettrici Show, Mostra convegno sul Veicolo Elettrico e la Mobilità Sostenibile che si è svolta a Parma dal 24 al 26 Marzo 2011 in contemporanea con MECSPE VEICOLI ELETTRICI SHOW, sfruttando la concomitanza con MECSPE e Impianti Solari Expo (salone dedicato alle energie fotovoltaiche) momento topico della mobilità sostenibile in quanto, tenendosi a Parma, gode del supporto del Comune che in questo momento si sta muovendo molto in questo senso, infatti nel corso del 2011 è previsto l’avvio del progetto Zero Emission City, che prevede di realizzare un sistema di mobilità elettrica, costruendo la domanda, definendo la strategia di localizzazione della rete infrastrutturale e gestendo l’offerta dei prodotti di mercato. Nel corso del 2011 avverrà l’installazione delle prime 100 colonnine per la ricarica elettrica e di almeno altrettanti
veicoli elettrici.
fiat_500_microvett_marzo_2011_02Il 26 marzo sempre all’interno della Fiera “Veicoli Elettrici Show” presso la fiera di Parma, Micro-Vett ha partecipato al “CO2 Green Drive” : Una sfilata di veicoli sostenibili allo scopo di promuovere l’utilizzo di veicoli a bassa emissione coinvolgendo ed informando il maggior numero di persone. CO2 Green Drive si è già svolta a Riga, Copenhagen, Roskilde, Vilnius e Milano.

L’ in vista alla Micro-Vett a Imola

· Il 29 Marzo l’onorevole Andrea Lulli capogruppo della Commissione alle Attività produttive ha visitato la Micro-Vett di Imola e, nell’occasione, ha potuto provare la Cinquecento elettrica cabriolet appena rientrata dalla Fiera di Parma. L’onorevole Lulli dal 2009 sta lavorando dai banchi dell’opposizione parlamentare al disegno di legge sulla promozione dello sviluppo dei veicoli elettrici.

«Il nostro provvedimento è stato presentato alla Commissione nel 2010 e ora stiamo terminando la fase delle audizioni per cominciare unificare i testi presentati. Abbiamo chiesto la calendarizzazione in aula entro giugno».

La finalità principale del testo è quella di creare le infrastrutture e potenziare le flotte pubbliche, sia delle Amministrazioni, che di aziende private, tra cui quelle sanitarie.

« Il nodo restano le infrastrutture, che offriranno anche nuove possibilità lavorative: un esempio, possono essere le nuove officine per cambiare le batterie. Alla base c’è una filosofia di intervento sul territorio». Tuttavia i tempi sono maturi e «Secondo le più recenti previsioni, nel 2020 il dieci per cento del parco auto mondiale sarà a batteria».

 

Tre Qubo elettrici by Micro-Vett alla Polizia Municipale di

fiat_qubo_microvett_marzo_2011_03

· In data 24/03/2011 sono stati consegnati n. 3 Qubo elettrici al Comandante della polizia municipale di Messina Dott. Saglimbeni.

I veicoli, dotati di allestimento per ufficio mobile Elevox, hanno un’autonomia di 100 km per una velocità massima superore ai 115 km/h, e vanno ad inserirsi in un progetto della città di Messina per la riduzione delle emissioni di CO2. Veicoli sicuramente adatti all’uso urbano a cui sono destinati, sono stati accolti con grande entusiasmo anche dal Sindaco della città, Giuseppe Buzzanca, che ha provato i mezzi nella giornata di lunedì 28/03/2011 in occasione della festa dell’arma della città.

Micro-Vett anche in Irlanda con il

daily_bimodale_microvett_marzo_2011_05

In ambito internazionale da segnalare la consegna di 4 Daily furgone bimodali guida a destra per l’Irlandese ESB. Lo stesso cliente ha in ordine altri 4 Fiorino elettrici cargo che sono saranno consegnati il mese prossimo.
[Daily bimodale Micro-Vett]

L’accordo con il Gruppo francese

· In riferimento all’accordo industriale firmato a fine settembre 2009, tra le italiane Micro-Vett e il Gruppo francese Gruau, prosegue in Francia il progetto legato alla produzione in linea del Ducato elettrico, elettrificato interamente nello stabilimento produttivo di Saint Berthevin-Laval.

· Il prossimo evento in programma è EnergyMed – Napoli, 14-15-16 Aprile 2011

microvett_marzo_2011_06

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: bruxelles daily bimodale energy med napoli green e-motion gruau messina on. Andrea Lulli parma qubo elettrico veicoli elettrici show

Lascia una risposta

 
Pinterest