Fabbrica batterie Tesla in Germania?

Fabbrica batterie Tesla in Germania?

22 nov, 2015

Tesla Motors parla con il governo tedesco in merito alla fabbrica batterie

di John Voelcker

Fonte: GreenCarReports

 

17 Novembre 2015. Bene, ecco quello che dovrebbe infastidire le case automobilistiche tedesche.

Il costruttore di auto elettrica Tesla Motors con sede nella Silicon Valley è in trattative con il governo tedesco per stabilire una fabbrica di batterie agli ioni di litio in questo paese, fatto che potrebbe accelerare le vendite della sua Model S ed altri veicoli in futuro.

E, come al solito in caso di nuovi impianti industriali, Tesla si aspetta un certo livello di sovvenzione dalle casse del Paese.

Come riportato questa mattina da Bloomberg, la conferma dei colloqui tra il governo e la casa automobilistica è venuta dal Ministro dell’Economia tedesco, .

, CEO di Tesla, è stato personalmente coinvolto nei colloqui, ha detto Gabriel ai giornalisti.

In una versione successiva della storia Bloomberg ha aggiunto una dichiarazione da , un portavoce Tesla a Monaco di Baviera, indicando che l’azienda non ha commentato “i piani attuali per costruire una fabbrica di batterie in Germania” nei colloqui della società con il governo tedesco.

Ironia della sorte, Gabriel ha fatto il commento ieri durante un evento mediatico a carfactory Mercedes-Benz a Rastatt, in Germania.

Dei tre grandi gruppi automobilistici tedeschi – BMW, Daimler e Volkswagen – nessuna società è almeno avanti nel layout dei piani per offrire veicoli elettrici a batteria in grado di competere con Tesla.

Come Audi e BMW, Mercedes prevede di offrire versioni ibride plug-in di molti modelli esistenti entro il 2020. Ma una pura concorrente elettrica di Tesla da Mercedes sembra essere ancora lontana molti anni.

BMW ha la sua auto elettrica i3, tra cui una versione ad autonomia estesa come optional, sul mercato da circa due anni.

Audi ha mostrato il suo suo crossover utility vehicle elettrico e-Tron Quattro Concept che dovrebbe arrivare nel 2017 o 2018, e prevede di competere con il crossover Tesla Model X, che ora è in produzione limitata.

Mentre l’emergere di Tesla e il suo successo nella vendita di costose auto elettriche a lunga autonomia è stato un grande shock per i marchi di prestigio tedeschi, le vendite di Tesla in Germania sono rimasti relativamente modeste.

L’impianto proposto per la fabbrica batteria – del quale, Gabriel ha detto, “suppongo che Musk vorrà fondi pubblici” – però non possono essere destinate a fornire le auto elettriche a tutti.

Con alti tassi elettrici a causa di una progressiva eliminazione del nucleare e di una spinta determinata in energia rinnovabili, la Germania è uno dei mercati che Tesla ha identificato come territorio privilegiato per i suoi prodotti di storage casa-energia.

L’apertura dell’impianto di batteria Gigafactory della società al di fuori di Reno, nel Nevada, è prevista il prossimo anno.

Musk ha detto alla domanda di Powerwall che la società supera di gran lunga le aspettative e che Tesla avrà bisogno di più impianti della stessa scala per fornire sia le sue macchine che i suoi prodotti di storage di energia.

Forse i tedeschi potrebbero anche immagazzinare l’energia rinnovabile generata in unità Tesla Powerwall con celle agli ioni di litio di produzione locale – mentre aspettano i loro responsabili nazionali di uscire con tutte le auto elettriche che corrispondono a Tesla.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: ceo tesla motors Elon Musk Kathrin Schira ministro economia germania Sigmar Gabriel

Lascia una risposta

 
Pinterest