Impegno di un pilota italiano a Le Mans

Impegno di un pilota italiano a Le Mans

25 mar, 2015

correrà con l’ a Spa e Le Mans

I riflettori si accendono su questa nuova stagione 2015.

Fonte: Press Office Marco Bonanomi

 

Neuburg, Germania. 20 Marzo 2015. In un calendario ricco di eventi, test, prove e competizioni, giovedì 19 marzo Marco Bonanomi ha preso parte alla presentazione ufficiale della stagione sportiva 2015 di Audi Sport.

Un appuntamento esclusivo, presso il Competence Center Motorsport di Neuburg, in Germania, dove è stato presentato il programma sportivo di Audi Sport per questo nuovo anno.

Sono stati mostrati in anteprima i quattro progetti da corsa Audi, LMP, DTM, GT e la Audi TT Sport Cup. Ma, soprattutto, è stata presentata la nuovissima R18 e-tron quattro con cui Marco correrà la 24 Ore di Le Mans e la 6 Ore di Spa, tappe itineranti del FIA ().

Un nuovo design per un sportiva ibrida che ormai da 3 anni è la numero 1 di Le Mans e che grazie a continui passi avanti e innovazioni, è oggi ancora più competitiva.

Tecnicamente è stata aumentata la potenza del sistema ibrido, con il passaggio da 2 a 4 MJ, ed è migliorato anche il bilanciamento grazie ad un’ottimizzazione dell’aerodinamica.

Altro importante impegno per Marco è quello nel Campionato Blancpain GT Sprint, che prenderà il via ufficiale tra due settimane in Francia con il GP di Nogaro, precisamente il weekend del 4-6 aprile.

Nella giornata di martedì 17 e mercoledì 18, Bonanomi ha preso parte, con l’Audi R8 LMS Ultra del Team ISR Racing, ai test ufficiali sul Circuito di Misano. In queste due giornate di prova Marco ha avuto la possibilità di provare gli ultimi set up in previsione del primo appuntamento in calendario, facendo registrare il miglior tempo assoluto della due giorni in (1’33’’330): un risultato decisamente positivo che preannuncia un inizio di stagione ai massimi livelli.

 

Marco Bonanomi ha detto:

“Oggi finalmente possiamo vedere la nuova R18 e-tron quattro nei colori ufficiali: ogni volta che la guardo mi piace sempre di più! Tutte le modifiche che sono state effettuate in base ai feedback dello scorso anno hanno dato ottimi risultati nei primi test: maggior potenza e miglior bilanciamento grazie all’ottima aerodinamica. Ora ci aspettano tanti giorni di test, ma non vedo l’ora di guidarla in gara a Spa a inizio maggio e ovviamente nella mia gara preferita, la mitica 24 Ore di Le Mans! Inoltre, sono molto soddisfatto dei risultati ottenuti nei due giorni di test collettivi del Campionato Blancpain GT Sprint. Il feeling con la mia R8 LMS Ultra migliora ogni giorno e siamo riusciti a trovare un buon set up sia per la simulazione gara, che per il giro secco in qualifica, e il miglior tempo generale lo conferma”.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Audi R18 e-tron quattro Marco Bonanomi WEC world endurance championship

Lascia una risposta

 
Pinterest