Quinto anniversario di Aiways

Quinto anniversario di Aiways

Aiways compie appena cinque anni di età, ma la casa di Shanghai con sede europea a Monaco di Baviera si espande a tempo di record.

In soli 15 mesi gli ordini sono aperti in 10 Paesi, oltre Cina e Israele e il suo SUV elettrico U5 è stato accolto positivamente sia dai media sia dal pubblico.

Fin dalla sua nascita nel febbraio 2017, il produttore di veicoli elettrici a batteria (BEV) intelligenti ha rivoluzionato l’ordine costituito con il suo mix esclusivo di smart technology e produzione, contraddistinto da stile e qualità di livello internazionale. Focalizzandosi esclusivamente sugli EV, Aiways con il suo SUV U5 ha realizzato un BEV eccezionale ad un prezzo competitivo, diventando un concorrente inedito per i marchi esistenti, con piani ambiziosi per raggiungere vendite a cinque cifre in Europa entro la fine del 2022

Il SUV elettrico a batteria U5 ha debuttato per la prima volta sulle strade europee nell’estate del 2019, quando l’azienda ha deciso di testare il prototipo in un epico viaggio lungo 15.022 km, dalla Cina all’Europa occidentale, entrando così nel Guinness dei Primati per il ‘Viaggio più lungo percorso con un veicolo elettrico (prototipo)’.

Alexander Klose, Vice President di Overseas Operations, ha commentato:

Aiways è cresciuta enormemente in un breve lasso di tempo. Siamo molto soddisfatti delle premesse che siamo riusciti a creare in Europa. Entro la fine del 2022, intendiamo raggiungere vendite ad almeno 5 cifre, grazie alla crescente popolarità del SUV U5 e all’introduzione di un nuovo modello anche in nuovi mercati.

Sfidando i pregiudizi, il SUV Aiways U5 è orgogliosamente ‘Made in China’. L’azienda è entrata con coraggio in nuovi mercati, offrendo eccellenza tecnica cinese, stile accattivante e tecnologia EV all’avanguardia a un prezzo accessibile. Gli stabilimenti di proprietà di Aiways in Cina includono un sito di produzione allo stato dell’arte a Shangrao con una capacità attuale di 150.000 veicoli, centri R&D e di design a Shanghai e una linea di produzione per l’assemblaggio delle batterie a Changshu. Il quartier generale dell’azienda all’estero si trova in Germania, a Monaco di Baviera.

La storia di Aiways è appena iniziata – ha continuato Klose. Siamo orgogliosi di affermare che i nostri prodotti sono realizzati in Cina secondo standard internazionali e ritengo che questo rappresenti un simbolo di eccellenza tecnologica. Quando il nostro SUV U5 è arrivato su un mercato altamente competitivo come quello europeo, ha ottenuto un riscontro di pubblico straordinario. Dotazioni hi-tech, stile moderno, tecnologia EV all’avanguardia e un prezzo accessibile lo rendono un’opzione allettante per chi acquista per la prima volta un veicolo elettrico.

I partner di vendita Aiways si occupano della distribuzione a livello locale, mentre una rete di specialisti nazionali garantisce l’assistenza post-vendita. In occasione della celebrazione del primo anniversario di Aiways in Europa, a novembre dello scorso anno, la start-up era già riuscita a conquistare una solida posizione nel continente grazie a collaborazioni con realtà di successo, come Euronics, Gruppo Koelliker, Andersen Motors, Astara (ex Gruppo Bergé), Car East France e altri.

Il nuovo investimento sta accelerando lo sviluppo del business Aiways a livello globale, ai nuovi lanci sul mercato, ai prodotti e alla mobilità sostenibile, e allo sviluppo delle capacità digitali del marchio.

Aiways ha iniziato il 2022 con ottime premesse, assicurandosi nuovi finanziamenti e rafforzando il proprio gruppo dirigente, dando nuovo slancio alla gestione e contribuendo ad accelerare i piani di crescita aziendali. I nuovi investimenti stanno favorendo il rapido sviluppo di Aiways a livello globale, e sono focalizzati soprattutto sull’ingresso in nuovi mercati, sui prodotti e sulla mobilità sostenibile, migliorando l’esperienza dell’utente e implementando le competenze digitali del marchio.

Aiways intende lanciare un nuovo modello ogni anno, a cominciare dal SUV Coupé U6, che affiancherà il SUV U5 sulle strade europee dalla seconda metà del 2022.

Source: Aiways Italia

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.