NEVS prevede il lancio di Saab EV entro il 2018

NEVS prevede il lancio di Saab EV entro il 2018

23 dic, 2015

, il proprietario Saab, lancierà cinque auto elettriche entro il 2018 per il mercato cinese

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

15 Dicembre 2015. National Electric Vehicle Svezia (NEVS) ha trascorso più tempo ad affrontare i problemi finanziari che ha sviluppare il suo piano di costruire di auto elettriche, soprattutto per il mercato cinese.

Dal momento in cui acquistò i resti della Saab nel 2012, NEV ha costruito solo alcune poche automobili, per lo più versioni benzina della Saab 9-3.

Ma nel suo ultimo annuncio, l’azienda ora dice che lancerà una linea completa di veicoli elettrici nei prossimi anni.

Parlando alla conferenza automobilistica in Svezia la scorsa settimana, il ha detto che la società prevede di lanciare cinque modelli elettrici entro il 2018. Il primo modello sarà una versione elettrica in ritardo della vecchia 9-3, che NEV dice arriverà nel 2017.

Almeno un prototipo di questa vettura è stato costruito nel 2014, ma da allora c’è stata poca attività apparente relativa al progetto.

Quel prototipo era una versione elettrificata della stessa 9-3 che risale la Model Year 2003, quando Saab era ancora di proprietà di General Motors.

NEV probabilmente continuerà ad utilizzare la piattaforma Epsilon quella macchina, che ha anche sostenuto una precedente generazione della Chevrolet Malibu e di altri modelli GM.

I quattro modelli aggiuntivi – tutti previsti nel 2018 – sono in programma di utilizzare la piattaforma Phoenix sviluppata per una nuova generazione di post-GM Saab, ma mai messi in produzione.

Questi altri modelli includeranno una piccola berlina, e tre piccole crossover.

NEVS potrebbe non essere in grado di utilizzare il nome di Saab per uno di questi veicoli, in quanto ha perso il controllo dei diritti l’anno scorso.

La società sta ancora negoziando per l’uso del nome, con i suoi attuali proprietari – un consorzio che comprende la società aerospaziale svedese conosciuta anche come Saab.

La produzione dell’elettrica 9-3 si svolgerà presso l’ex fabbrica Saab di Trollhättan, ma alla fine NEVS prevede di costruire automobili a Tianjin, in Cina.

NEV ha acquisito le attività di Saab dopo che la casa automobilistica è stata per breve tempo di proprietà della casa automobilistica olandese Spyker boutique, dopo che è stato sciolto il legame da GM durante il fallimento e la ristrutturazione di tale società.

Il consorzio è riuscito a riavviare la produzione della 9-3 brevemente nel mese di dicembre 2013, ma è stata rapidamente interrotta a causa di problemi finanziari.

All’inizio di quest’anno, NEV ha avuto un’ancora di salvezza dalla casa automobilistica di proprietà dello Stato cinese Dongfeng, che ha accettato di collaborare con essa sul futuro sviluppo del veicolo.

Ha inoltre stipulato un accordo con il governo turco di concedere in licenza un sito produttivo nel paese per fabbricare la 9-3.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Mattias Bergman National electric vehicle Sweden nevs presidente NEVS saab 9-3 aero Stora Bildagen

Lascia una risposta

 
Pinterest