Successo entusiasmante per Tesla Revolution 2016

Successo entusiasmante per Tesla Revolution 2016

16 mar, 2016

di

 

Vicenza, Italia. 14 Marzo 2016. Si è concluso 2016, il primo evento italiano dedicato a Tesla Motors svoltosi Sabato 12 Marzo al Crowne Plaza Hotel di Verona, terzo Tesla Supercharger in Italia.

“Successo” è riduttivo per definire l’esito di Tesla Revolution 2016, il primo evento italiano dedicato a Tesla Motors. “Successo entusiasmante“, invece, corrisponde perfettamente alla carica energetica, letteralmente, che il numerosissimo pubblico ha potuto sentire, tastare, constatare e… portarsi a casa.

Più di 270 persone da tutta Italia, ben 30 Tesla Model S presenti, 1 rara Tesla Roadster in esposizione, 16 interventi per altrettanti competenti relatori, 1 tavola rotonda con i clienti Tesla a disposizione del pubblico. Questi i numeri della prima edizione di Tesla Revolution.

Una conferenza apprezzatissima dai partecipanti che non si sono trattenuti nel complimentarsi sentitamente per l’organizzazione e per tutti gli elementi presenti nell’evento: contenuti di qualità e relatori competenti, il tutto inserito in un contesto colmo di persone attratte da Tesla, dalla mobilità elettrica e dalla stessa convinzione: il mondo si può e si deve cambiare.

Tesla Revolution 2016: 30 Tesla Model S presenti

Un evento organizzato da TeslaItalia.it – Tesla Club Italy all’insegna della mobilità elettrica e di un’economia green. “Il primo di una lunga serie“, commenta Federico Lagni, fondatore del Tesla Club Italy. “I numerosissimi apprezzamenti arrivati dal pubblico ripagano gli enormi sforzi fatti e ci motivano nell’organizzare una seconda edizione ancora più importante“.

Non solo auto elettriche al centro dell’agenda di Tesla Revolution 2016. Anzi. I temi trattati sono stati molti: efficientamento energetico, energie rinnovabili, produzione energetica, edilizia ecosostenibile, modalità e sistemi di ricarica ed accumulo. Un tour completo, e preciso, su tutte le tematiche che sempre più si incastrano come unico insieme di tecnologie rivoluzionarie. Tuttavia, non solo interventi one to many ma anche un nutrito scambio di visioni, informazioni, esperienze. “La tavola rotonda finale, nella quale molti clienti Tesla si sono messi a disposizione dei presenti, si è conclusa con un’ora di ritardo per le tante – infinite – intelligenti domande poste dalla platea. Un pubblico ancora effervescente, nonostante la maratona di speech iniziata al mattino” commenta l’organizzazione.

Tesla Revolution 2016: uno dei momenti conviviali

Tesla Revolution 2016 è stato un mix tra un incontro formale ed una giornata ludica, dove a salire nelle auto non erano solo giornalisti armati di telecamere ma anche i partecipanti riconoscenti della generosità e disponibilità di alcuni owner che, diciamolo, fuori dal parcheggio del Crowne Plaza Hotel non hanno esitato nello scatenare – soltanto per alcuni metri – i 700 cavalli elettrici.

L’Agenda ha visto protagoniste anche le quattro società Top Sponsor di Tesla Revolution 2016: Redder, DiRete Soc. Coop, DUE Energie (Duferco Group Spa) ed Ecolibera, con interventi di primaria importanza riguardo la ricarica di veicoli elettrici, la figura di Elon Musk, le case energeticamente indipendenti e quindi scollegate dalla rete e, scenario di sviluppo, la sicurezza delle informazioni in un mondo con sempre più oggetti connessi alla rete (automobili comprese). Oltre a queste, altre lungimiramenti società hanno sostenuto l’evento: Banca Mediolanum, UCNET, ITAS Assicurazioni, Convergenze Spa, Gemmo Spa, Palazzetto delle Aste e 360Shoot.

Il Tesla Revolution 2016 ha ricevuto il Patrocinio di importanti istituzioni ed associazioni: Commissione europea, assoRinnovabili, ENEA, Automobile Club Italia, CEI – CIVES (Commissione Italiana Veicoli Elettrici Stradali a Batteria, Ibridi e a Celle a combustibili), AssoESCo e Assoelettrica, entrambe aderenti a Confindustria, Automobile Club di Verona, Lombardy Energy Cleantech Cluster, AssoEge, AIRE (Associazione Italiana Risparmio Energetico).

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: federico lagni tesla revolution

Lascia una risposta

 
Pinterest