Nissan Leaf tenta il record mondiale

Nissan Leaf tenta il record mondiale

29 ago, 2013

- La ospiterà il più grande raduno di veicoli elettrici della storia, con l’obiettivo di stabilire un nuovo record mondiale -
 
Fonte: Nissan Italia

Rolle, Svizzera. 28 agosto 2013. I proprietari norvegesi di parteciperanno a un grande evento che si terrà il 31 agosto a , da molti considerata la capitale mondiale della mobilità ecologica. Organizzata dall’EVU (Electric Vehicle Union) e dall’associazione norvegese dei veicoli elettrici per tentare di stabilire un nuovo record, l’iniziativa rafforzerà la posizione della Norvegia come principale mercato di e degli EV in generale.

Le due organizzazioni norvegesi EV stanno allestendo ciò che sperano sarà il raduno più affollato della storia degli EV, per superare la quota di 225 veicoli elettrici nello stesso luogo e nello stesso momento e fissare così un inedito record mondiale. Nel prossimo triennio la municipalità di Oslo riceverà 1000 veicoli elettrici da integrare nella propria flotta, tra cui moltissime Nissan Leaf.

Il corteo partirà da alle porte di Oslo per arrivare sotto il palazzo comunale della capitale norvegese, coprendo un percorso di 5 km. Le auto si muoveranno tutte insieme, seguite dall’alto da una coppia di aerei-drone muniti di telecamere.

L’invito è aperto a tutti i veicoli elettrici, ma si prevede che la maggioranza sarà costituita da Nissan Leaf, l’EV più venduto al mondo. Tutti i partecipanti riceveranno un certificato ufficiale a ricordo dell’evento.

Nella settimana precedente, Nissan aprirà un in città, ossia un negozio temporaneo, che fungerà da centro iscrizioni per pubblicizzare l’evento. Dal 19 al 31 agosto, inoltre, Nissan allestirà un centro prove vicino al Comune di Oslo, dove ogni anno viene attribuito il Premio Nobel per la pace. Qui gli automobilisti potranno guidare personalmente la Nissan Leaf di seconda generazione, rinnovata con oltre 100 importanti modifiche e migliorie.

“Nissan è lieta di farsi promotrice di un evento così emozionante. Non c’è modo migliore per celebrare il futuro a emissioni zero” ha dichiarato , direttore del comparto veicoli elettrici di Nissan in Europa.

“I clienti di Leaf non solo contribuiscono a migliorare la qualità dell’aria in Norvegia, ma guidano un’auto divertente ed estremamente economica da mantenere: una vittoria su tutti i fronti!”

Il Pop-up Café segnerà anche il lancio di un’altra sfida importante: Nissan vuole raggiungere un miliardo di chilometri percorsi a bordo di veicoli elettrici entro il 1° gennaio 2015, per incoraggiare sempre più clienti ad abbracciare la “rivoluzione elettrica”. Per raggiungere il miliardo vengono conteggiati anche i chilometri percorsi dagli attuali possessori di Nissan Leaf e da tutti coloro che effettuano i test drive.

Oltre a Nissan Leaf, i visitatori del Pop-Up Café potranno ammirare anche la nuova Nissan Note e assistere a una dimostrazione interattiva della tecnologia : attraverso sensori collocati nel pavimento che rileveranno i movimenti del pubblico, lo “scudo di sicurezza” risponderà con audio e luci a LED intorno al veicolo.

Per i visitatori ci sarà anche la possibilità di conoscere l’applicazione WAZE, entrare nella community di Nissan Note tramite iPad e osservare da vicino Nissan ZEOD RC, il prototipo di auto da corsa elettrica più veloce del mondo, che debutterà alla 24 Ore di Le Mans del prossimo anno.

Nissan Leaf è l’EV più popolare in Norvegia e ogni mese si classifica tra le cinque auto più vendute del paese. Uno dei suoi punti di forza – disponibile solo presso le concessionarie Nissan – è lo speciale , studiato per affrontare i rigidi inverni subpolari. Oltre a sedili, volante e retrovisori riscaldabili e ai lavafari, il pacchetto nordico prevede un elemento riscaldante per la batteria, per contrastare le bassissime temperature.

Il Nordic Pack è stato messo a punto specificamente per la regione più fredda d’Europa, come spiega , ingegnere responsabile dello sviluppo di Nissan Leaf: “In gran parte d’Europa fa freddo, ma la Norvegia e gli altri paesi nordici hanno temperature costantemente basse per tutto l’inverno. Per questo motivo abbiamo studiato un riscaldatore automatico per la batteria, che permetta ai clienti di avere un’esperienza ottimale con la propria auto anche in clima ostile. Questo elemento esclusivo è in aggiunta alle dotazioni normalmente previste nel ‘pacchetto invernale’ disponibile negli altri mercati”.

Gli automobilisti norvegesi di EV, inoltre, godono di vantaggiosi incentivi, come l’esenzione dall’IVA, parcheggi gratuiti nei centri città e persino l’accesso alle corsie riservate agli autobus. In Norvegia, oltre il 90% dell’energia elettrica è prodotto da fonti rinnovabili: gli EV come Nissan Leaf danno quindi un significativo contributo alla riduzione dell’impronta al carbonio del paese.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Jean-Pierre Diernaz Maridalen nissan leaf Nissan Safety Shield Nordic Pack norvegia oslo Pop-Up Café Tom McCabe

Lascia una risposta

 
Pinterest