Notevoli progressi per Zero Motorcycles nel 2017

Notevoli progressi per Zero Motorcycles nel 2017

30 nov, 2016

Zero Motorcycles 2017 con più autonomia, più potenza e maggiori opzioni

di Ben Rich

Fonte: GreenCarReports

 

26 Novembre 2016. L’autunno è qui, le foglie stanno cambiando e come la stagione a cavallo si snoda verso il freddo continuiamo la nostra tradizione annuale di parlare di cosa c’è di nuovo nei motocicli elettrici di Zero Motorcycles.

Quest’anno Zero ha qualche sorpresa in serbo per ampliare le loro moto e fare appello ai nuovi motociclisti.

Ora ci sono 14 configurazioni di Zero Motorcycles che variano nel prezzo da $ 8495 a $ 18.690 (NDR: per il mercato americano).

La moto più potente, la Zero SR, ora ha un’enorme coppia di 116 ft-lbs.

Con un range extender nel serbatoio di alimentazione, la nuova Zero SR è valutata a 202 miglia di autonomia nella città (325 km) e 101 miglia a 70 mph (163 km a 113 km/h) – rompendo finalmente la barriera di 100 e 200 miglia per carica.

Ogni modello Zero diventa di maggior coppia e potenza quest’anno con un aumento della corrente massima dal regolatore alla batteria.

Le motociclette Zero S e Zero DS sono nuovi modelli con una batteria da 6,5 ​​kWh con un sacchetto marsupiale simile per riporre piccoli oggetti. E’ anche benvenuto il bauletto con chiusura, lungamente desiderato dai clienti.

Il grosso problema dell’app mobile di Zero di quest’anno è che sarà in grado di aggiornare il firmware dei modelli 2017 via etere. Gli aggiornamenti del firmware utilizzato richiede una visita al concessionario di zona, ma ora la risoluzione dei problemi e le correzioni che coinvolgono il firmware possono essere fatte a casa.

I modelli FX e FXS possono essere configurati con componenti modulari della batteria o con batterie integrate. Integrandoli si riduce il peso, ma le batterie modulari possono essere facilmente scambiate in viaggio oppure a casa.

La cinghia di trasmissione è più larga sulle moto di quest’anno di quanto non fosse in quelle dei modelli del 2016 e precedenti, dando una sensazione più robusta nella guida della moto.

Le opzioni per la zona del serbatoio di quattro dei modelli Zero includono il blocco, un serbatoio di alimentazione (batteria supplementare da 3,3 kWh), un “serbatoio di carica” ​​che offre un aumento di 2,5 kW di potenza di carica supplementare quando collegato a una stazione di ricarica.

La misura ed il rivestimento di tutta la gamma sono migliorati quest’anno, con la vernice di qualità superiore, invece di parti con colore modellato.

Ecco la scaletta completa.

La Zero SR è la moto elettrica più potente di Zero, ora con 70 cavalli e un enorme coppia di 116 ft-lbs.

Questo è quasi il 10 per cento in più di coppia rispetto alla già potente SR dello scorso anno.

Questo modello dispone anche di un motore elettrico a magnete permanente progettato per resistere meglio alle alte temperature, in modo da poter guidare più velocemente più a lungo.

Equipaggiata con freni Bosch ABS (di serie) e ammortizzatori Showa, la Zero S ed i modelli SR sono dotate di pneumatici Pirelli Diablo Rosso II per una maggiore trazione durante la guida grintosa.

Una nuova versione entry offre una batteria da 6,5 ​​kWh a un prezzo più basso; si tratta di una moto più leggera per i nuovi motociclisti che si avvicinano al mondo delle bike elettriche. Ha una potenza di 60 HP e 81 Lb-ft di coppia ed è aumentata dai 54 HP e 61 lb-ft dello scorso anno.

Le opzioni per questa moto comprendono un serbatoio di alimentazione che aggiunge 3,3 kWh di capacità della batteria e un serbatoio di carica che permette ai piloti di ricaricare completamente in 2 o 3 ore.

Il Dual Sport Zero DS ha anche una versione leggera da 6,5 ​​kWh per viaggiare in città e nei boschi locali.

Anch’essa è dotata di ammortizzatori Showa e freni antibloccaggio Bosch; il serbatoio di alimentazione e quello di ricarica possono essere utilizzati anche in questi modelli.

In realtà, questo giornalista ha guidato attraverso gli Stati Uniti su una DS Zero dotata del serbatoio di ricarica questa estate.

Il modello DSR presenta lo stesso motore a magneti permanenti utilizzato per la SR, in modo da rendere i piloti in grado di spingere la moto sui sentieri difficili.

La potenza sulla DS è aumentata dai 54 CV di quest’anno a 70 CV, e la coppia è stata incrementata da 68 ft-lb a 81 ft-lb.

I pneumatici Pirelli MT-60 sui modelli DS e DSR sono adatti sia per passeggiate su strada asfaltata che su quella sterrata.

Zero FX e FXS

La Zero FX è una moto off-road di peso leggero e la Zero FXS è la stessa moto dotata di pneumatici da strada per l’uso supermotard.

La FX dispone di due configurazioni della batteria: può essere configurata in modo che il pilota può scambiare due batterie modulari, o con un impianto batteria permanente. Tra le sue caratteristiche ci sono i pneumatici Pirelli Scorpion MT, freni Bosch ABS e ammortizzatori Showa.

La FXS include gli stessi freni e sospensioni, ma le gomme Pirelli Diablo Rosso II ci sono per dare un maggior grip.

Entrambe le versioni hanno un aumento della coppia da 70 ft-lb a 78 ft-lb. Su una moto dal peso di soli 247 chili, questo dovrebbe fornire una notevole differenza in accelerazione.

Nel complesso, Zero Motorcycles continua ad affinare e migliorare la propria offerta di ogni anno. Maggiore potenza e coppia sono sempre gli aggiornamenti di benvenuto. Così come lo sono gli incrementi cruciali nell’autonomia, per non parlare del maggior spazio di carico disponibile.

L’azienda ha festeggiato il suo decimo anniversario nel 2016 e per tutto questo tempo, le sue moto si sono evolute da giocattoli da cortile fino a diventare seri contendenti sul mercato. Queste moto segnano un inizio solido al secondo decennio in cui Zero fabbrica motocicli elettrici.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS:

Lascia una risposta

 
Pinterest