Nissan Zeod RC elettrica a Le Mans

Nissan Zeod RC elettrica a Le Mans

22 giu, 2013

Le Mans 2014: Nissan scenderà in pista con l’auto elettrica più veloce del mondo
è un innovativo banco di prova per le tecnologie elettriche
Nissan ZEOD RC utilizzerà batterie agli ioni di litio come quelle di Nissan LEAFNissan ZEOD RC supererà i 300 km/h
Varie tecnologie di propulsione elettrica al collaudo prima di scendere in pista alla 2014, per valutarne l’idoneità in classe LM-P1Nissan ancora una volta pioniere globale delle “emissioni zero” e delle batterie elettriche
 
Fonte: Nissan Italia

Le Mans, Francia. 21 giugno 2013. Nissan ha presentato il rivoluzionario prototipo ZEOD RC, l’auto elettrica da corsa più veloce del mondo, che toccherà velocità di oltre 300 km/h sul circuito della 24 Ore di Le Mans.

ZEOD RC (Zero Emission On Demand Racing Car) debutterà all’edizione 2014 della leggendaria sfida della Sarthe.

Leader globale nelle tecnologie a emissioni zero per le vetture stradali, Nissan testerà vari sistemi di propulsione elettrica in vista del futuro ritorno in pista nella categoria LM-P1 della più prestigiosa gara motoristica del calendario endurance.

È stato il Presidente e CEO di Nissan, , lo scorso febbraio in Giappone ad annunciare di aver ricevuto un invito a partecipare alla 24 Ore di Le Mans 2014 da parte dell’organizzatore dell’evento, l’Automobile Club de l’Ouest (ACO). L’auto occuperà il “Garage 56″ nella griglia di partenza, riservato ai modelli sperimentali.

Nissan ZEOD RC è un progetto internazionale gestito da Nissan/Nismo con contributi da Giappone, Europa e Stati Uniti. La squadra di designer è capeggiata da , già ideatore e progettista del concept Nissan DeltaWing nel 2012 e recentemente nominato Director of Motorsport Innovation di Nissan.

Manca un anno all’appuntamento di Le Mans, ma Nissan ha presentato oggi una novità esclusiva del programma: i fan potranno conoscere in anteprima il bolide elettrico nell’area aperta al pubblico del Circuito della Sarthe e ricevere aggiornamenti costanti in qualsiasi parte del mondo grazie alla partnership internazionale tra Nissan e YouTube e al canale Nismo.TV.

“Nissan è leader globale nello sviluppo di veicoli a emissioni zero. Nissan ZEOD RC ci permette di affinare il nostro know-how in un contesto estremamente ostico: la gara di durata più impegnativa del mondo, che metterà alla prova il nostro sistema di propulsione per la classe LM-P1″ ha dichiarato , vicepresidente esecutivo e membro del Comitato esecutivo di Nissan Motor Company Limited.

“Nissan ZEOD RC è una naturale progressione dopo la Nissan LEAF stradale e il prototipo da corsa LEAF RC. Le tecnologie messe a punto su ZEOD RC saranno la base delle future innovazioni per i modelli stradali di Nissan.

“Nissan è già leader di mercato nella vendita di auto 100% elettriche e non vediamo l’ora di mettere a frutto l’esperienza acquisita nel campo delle batterie gareggiando nella storica cornice di Le Mans, la prova di durata più celebre e difficile del mondo.

“Il programma ZEOD RC valuta la fattibilità di diverse tecnologie di propulsione pulita, pensando a un futuro ritorno di Nissan in classe LM-P1 alla 24 Ore di Le Mans. Al momento stiamo esaminando varie alternative. Con il sistema ‘Zero Emission On Demand’, il pilota può scegliere di passare dall’alimentazione elettrica alla benzina e viceversa: un’opzione interessante anche per i modelli stradali, che stiamo analizzando oltre alla variante solo elettrica e ad altre tecnologie inedite.

“Nessun’altra Casa automobilistica oggi utilizza le batterie elettriche nelle gare endurance: Nissan, ancora una volta, si fa portatrice di innovazione, e raccoglie molti dati e informazioni che ci saranno utili per studiare l’applicazione dei motori elettrici nelle competizioni sportive e per continuare a essere leader nelle tecnologie a emissioni zero sulla strada.”

Lanciata nel 2010, Nissan LEAF è l’auto 100% elettrica più venduta al mondo. Ha ricevuto il Green Car Vision Award nel 2010. È stata eletta European Car of the Year e World Car of the Year nel 2011, e Auto dell’Anno in Giappone per il 2011-2012.

Nissan ha lanciato Nissan LEAF RC nel 2011, un prototipo da corsa alimentato dallo stesso motore elettrico da 107 CV della versione stradale.

Le batterie elettriche attuali non forniscono una capacità di stoccaggio sufficiente ad avere energia per un’intera gara di Le Mans. Il progettista Ben Bowlby ritiene tuttavia che Nissan ZEOD RC sia un importante passo avanti verso la completa “elettrificazione” delle auto da corsa del futuro.

“Sviluppare una macchina come questa è una straordinaria occasione per testare le tecnologie più efficaci che potrebbero dotare le automobili del futuro. Nei prossimi dodici mesi collauderemo vari sistemi di propulsione in un ampio programma di test” ha detto Bowlby.

“Abbiamo molte opzioni da considerare e provare. I test rientrano in un programma a lungo termine che ha l’obiettivo di sviluppare un sistema e una serie di regole per questo tipo di tecnologie in partnership con l’ACO: stiamo cercando le soluzioni migliori per le competizioni agonistiche ai massimi livelli.

“Nissan è leader nelle tecnologie per i veicoli elettrici stradali; ora vogliamo trasferire su pista le lezioni apprese e utilizzare le nostre competenze per creare una nuova auto da corsa.

“Il team di design di Nissan ZEOD RC si è concentrato in particolare sulla compattezza e l’efficienza aerodinamica per ottimizzare le performance e ottenere un’elevata efficienza energetica – l’obiettivo di tutte le Case automobilistiche.

“Gran parte del lavoro che faremo nei prossimi mesi sarà discutere con l’ACO delle future opportunità di integrare le propulsioni elettriche nel regolamento di Le Mans. In parallelo dovremo mettere a punto delle tecnologie adeguate. Il ‘56° posto’ è una brillante intuizione dell’ACO che ha voluto dare spazio all’innovazione, permettendo ai costruttori di testare componenti e sistemi su un tracciato sportivo. Per questi motivi sono i promotori più lungimiranti dell’automobilismo sportivo.”

Michelin, già partner di Nissan nel programma DeltaWing, anche questa volta produrrà le gomme del nuovo prototipo. L’azienda francese, che ha sede a Clermont-Ferrand, detiene un invidiabile record alla 24 Ore di Le Mans: 15 vittorie consecutive nelle passate edizioni.

Nissan ZEOD RC inizierà i collaudi quest’estate. All’edizione 2013 della 24 Ore di Le Mans 24 Nissan punta alla vittoria in classe P2 grazie ai motori forniti a 15 su 22 vetture partecipanti. Nelle gare di apertura del Campionato del Mondo Endurance FIA 2013, Nissan ha dominato e vinto sui circuiti di Silverstone e Spa-Francorchamps.

Video

Guarda il video ufficiale di presentazione della Nissan ZEOD RC cliccando nel link sotto questa riga (in lingua inglese)

Nissan ZEO RC Le Mans

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: 24 Ore di Le Mans andy palmer Ben Bowlby carlos ghosn Nissan ZEOD RC

Lascia una risposta

 
Pinterest