Interviste da Punta del Este il giorno della corsa

Interviste da Punta del Este il giorno della corsa

14 dic, 2014

Ecco le interviste che abbiamo realizzato durante la giornata di gara di

 

finalmente a punti

Jarno Trulli racconta la sua gara con la soddisfazione di essere riuscito ad arrivare nei punti. Durante la giornata di gara ha avuto problemi di freni.

Intervista di Marcelo Padin da Punta del Este.

 

 

Il debuttante

Jean Eric Vergne aveva dichiarato candidamente in conferenza stampa di essere appena arrivato, di non essere mai salito in macchina e nemmeno di aver fatto nessun giro nel simulatore.

Ha fatto una buona gara ma si è ritirano negli ultimi giri… e rimane un dubbio … sarebbe arrivato alla fine senza incappare nell’eccesso di consumo?

Intervista di Marcelo Padin da Punta del Este

 

 

amette qualche piccolo errore

Michela Cerruti ha ammesso di aver comesso qualche piccolo errore ma complessivamente è soddisfatta per aver finito la gara e naturalmente per il risultato ottenuto dal suo compagno Jarno Trulli che sicuramente solleva il morale della squadra.

 

 

racconta alcuni retroscena

Adrian Campos con la sua organizzazione è incaricato della parte tecnica del team China Racing di Steven Lu. Abbiamo chiesto come è stato il cambiamente di tipo di lavoro considerando che la è una realtà a se, senza nulla di simile ne paragonabile al mondo in quanto al lavoro tecnico da svolgere all’interno di una squadra.

Intervista di Marcelo Padin da Punta del Este

 

 

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: adrian campos FIA Formula E Championship formula e Jarno Trulli jean eric vergne Michela Cerruti punta del este

4 commenti

  1. Claudio Cavolla /

    Bravissimo Marcelo Padin. Grande lavoro ed evidenti buoni risultati.
    La volontà e la fatica etc…premiano!
    Complimenti!!! La classe non è acqua. Buona prosecuzione.
    Claudio

  2. M.Padin /

    Grazie… !!!

  3. davide /

    … bel lavoro, certo; Marcelo se ne sta al caldo, forse anche in spiaggia, tra un po’ passa nella sua amata Argentina e noi qui al freddo e nell’aria inquinata… però bisogna dirlo, che se lo merita proprio questo “premio” dopo anni di sbattimenti per promuovere l’elettrico, con gente “dell’ambiente” poco riconoscente per quanto ha fatto! Non ti abbronzare troppo !!!

  4. M.Padin /

    grazie caro Davide… in quanto alla tua dicitura “amata Argentina”… non rispondo per educazione e buon gusto !!!
    Saluti… e grazie per le tue considerazioni…

Lascia una risposta

 
Pinterest