Honda inizia i test “anti Twizy”

Honda inizia i test “anti Twizy”

4 feb, 2014

Fonte: Left Line

 

1° Febbraio, 2014. Honda ha iniziato i test sul campo di una piccola city car elettrica e della relativa stazione di ricarica fotovoltaica in Giappone.

La (si legge emme-ci-beta) , presentata a fine novembre al Tokyo Motor Show, è una microcar a due posti con un ingombro di poco inferiore a quella di una Smart ForTwo.

Proprio come la Nissan Choi – Mobi, la Honda MC-ß sta attraversando una fase di test con la collaborazione di un governo locale.

Il modello di città ecologica di , situato su un’isola nei pressi di Okinawa, ha appena finito di installare tre nuove stazioni di ricarica solari per la MC-ß, costruiti dal gigante dell’elettronica .

L’obiettivo è una forma completamente senza emissioni di carbonio di trasporto per una società ecologicamente sostenibile, ha spiegato Takeo Kiuchi di Honda R&S.

La MC-ß misura 98 centimetri di lunghezza, larghezza 50 centimetri e altezza 61 centimetri. Gran parte della carrozzeria è costruita in plastica per il risparmio di peso, mentre il telaio è tubolare ispirato dall’ampio patrimonio moto Honda.

Un motore elettrico da 8 HP (15 P max) può spingere la vettura ad una velocità massima di 43,5 mph (70 km/h). L’autonomia totale è di circa 50 miglia (80 km).

Collegata ad una presa da 100 volt tipica giapponese, si ricarica in meno di sette ore. Le batterie sono agli ioni di litio, ma un sistema di ricarica da 200 volt può fare la ricarica in meno di tre ore.

Come la Nissan Choi-Mobi, è pensata per l’uso in piccoli spostamenti e la circolazione nei centri urbani del Giappone.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: honda mc beta honda MC-ß Miyakojima toshiba

Lascia una risposta

 
Pinterest