Watt Electric Vehicle Company ha presentato la sua prima coupé elettrica WEVC

Watt Electric Vehicle Company ha presentato la sua prima coupé elettrica WEVC

Ispirata alla leggendaria Porsche 356a del 1955, la Watt Electric Vehicle Company ha presentato la WEVC Coupé a due posti, trazione posteriore e con motore centrale.

Il primo modello del produttore Premium EV combina il look retrò con la tecnologia EV all’avanguardia, ritagliando una nicchia completamente nuova di auto sportive del mondo reale, ma conforme ai moderni standard di sicurezza.

Watt Electric Vehicle Company ha presentato la sua prima coupé elettrica WEVCSotto la pelle c’è la piattaforma EV sviluppata internamente da WEVC, chiamata PACES. Realizzata in alluminio incollato, è dotata di un involucro della batteria integrato nello chassis principale rispetto a un alloggiamento della batteria separato, consente all’intera piattaforma di essere leggera e molto efficiente dal punto di vista strutturale, mentre l’intera combinazione di motopropulsore e telaio soddisfa le normative ISO e le richieste delle European Small Series Type Approval.

Con una distribuzione del peso quasi 50:50, un peso in ordine di marcia inferiore a 1.000 kg e sospensioni a doppio braccio oscillante, la WEVC Coupé mette il guidatore al primo posto, specializzandosi in caratteristiche di guida, maneggevolezza e sterzo accuratamente perfezionate. L’alimentazione proviene da una batteria agli ioni di litio da 40 kWh, mentre il motore elettrico montato in posizione centrale nei veicoli Launch Edition fornirà 120 kW (160 CV).

Watt Electric Vehicle Company ha presentato la sua prima coupé elettrica WEVCNegli ultimi 10 mesi, WEVC ha effettuato test approfonditi sui prototipi e ulteriori perfezionamenti continueranno ad essere effettuati nel corso del prossimo anno. I modelli di simulazione WEVC, convalidati durante i test e lo sviluppo, prevedono che le auto con specifiche di produzione avranno un’autonomia WLTP di circa 230 miglia (370 km), con i Coupé Launch Edition da 120 kW in grado di accelerare da 0 a 62 mph in poco più di cinque secondi.

La nuovissima carrozzeria in materiale composito della Coupé si ispira alla leggendaria Porsche 356a del 1955. Tuttavia, tutte le superfici esterne sono leggermente diverse per ottimizzare l’efficienza aerodinamica e ospitare il telaio in alluminio incollato all’avanguardia e le sospensioni su misura. All’interno, la cabina completamente nuova si arricchisce di una semplicità splendidamente eseguita, utilizzando materiali leggeri di prima qualità e fornendo allo stesso tempo la gamma di comfort che ci si aspetta da un veicolo moderno come l’aria condizionata e la connettività mobile.

Neil Yates, fondatore e proprietario della Watt Electric Vehicle Company, ha dichiarato:

La Coupé rappresenta due primati per la Watt Electric Vehicle Company. È il nostro primo modello in assoluto e il primo a utilizzare la nostra architettura EV modulare PACES, che sarà alla base di molti veicoli elettrici commerciali e passeggeri specializzati di prossima generazione. Con il nostro veicolo di debutto volevamo costruire un’auto sportiva leggera e coinvolgente, all’estremità opposta dello spettro rispetto all’attuale tendenza verso supercar elettriche estremamente potenti, ad accelerazione rapida, ma pesanti.

Watt Electric Vehicle Company ha presentato la sua prima coupé elettrica WEVC
Neil Yates

Grazie alla nostra architettura PACES, siamo stati in grado di mantenere il peso della Coupé al minimo – meno di 1.000 kg – ma abbiamo anche integrato strutturalmente una batteria da 40 kWh nel telaio e abbiamo superato tutti gli standard di crash test di sicurezza EUSSTA. Abbiamo anche ottenuto una distribuzione del peso vicina al 50:50.

L’obiettivo della WEVC Coupe è quello di coinvolgere il guidatore, fornendo divertimento in situazioni del mondo reale, dalle strade cittadine alle strade secondarie. Con sospensioni a doppio quadrilatero, ruote da 16 pollici e pneumatici a profilo 60, ha una guida confortevole, un’eccellente risposta dello sterzo e un equilibrio di manovrabilità che è divertente e sfruttabile, piuttosto che inseguire l’aderenza laterale totale.

Un ampio lavoro di simulazione indica che possiamo raggiungere un’autonomia WLTP di 230 miglia, con test sui prototipi che supportano la traduzione di tali dati in prestazioni nel mondo reale. Con dimensioni compatte, un packaging eccellente e un raggio di sterzata stretto, immaginiamo che la WEVC Coupé sia ​​a suo agio nel centro di Londra o che percorra una strada statale, così come si trova su una strada tortuosa.

Watt Electric Vehicle Company ha presentato la sua prima coupé elettrica WEVCL’avanzata fase di sviluppo della WEVC Coupé continuerà nei prossimi mesi prima della presentazione di un’auto di piena produzione a fine estate. La produzione inizierà nella casa di WEVC in Cornovaglia a novembre con le prime consegne all’inizio del 2022. Ogni coupé WEVC può essere personalizzato in base ai gusti del cliente, con i 21 coupé Launch Edition da 120 kW a partire da £ 81.250.

Nota importante

La Watt Electric Vehicle Company Coupe è ispirata e ricorda da vicino la Porsche 356a del 1955, anche se con molte modifiche alle superfici esterne e interne, insieme a un moderno telaio in alluminio incollato completamente ingegnerizzato, sospensioni a doppio braccio oscillante e trasmissione elettrica a batteria.

Watt Electric Vehicle Company non è in alcun modo collegata con il Dr.Ing. h.c.F Porsche AG. Nessun prodotto della Watt Electric Vehicle Company è un prodotto di Porsche AG, né i nomi Porsche o 356 saranno utilizzati o associati ai prodotti Watt Electric Vehicle Company. Porsche e lo stemma Porsche sono marchi registrati di Porsche AG.

Fonte: Watt Electric Vehicle Company

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.