Giulietta è la “regina” del Lago di Varese

Giulietta è la “regina” del Lago di Varese

La barca elettrica Giulietta costruita dal Cantiere Radius di Lonate Ceppino è la regina del Lago di Varese, scelta dai tanti turisti italiani e stranieri.

Giovanni Parise, il responsabile del cantiere nautico, ha deciso da diversi anni di mettere a disposizione il suo silenzioso natante durante l’estate, per far conoscere ai turisti e anche ai residenti, alcuni dei luoghi nascosti del Lago di Varese, dove si arriva rigorosamente via acqua.

Giulietta è la “regina” del Lago di VareseL’unica barca elettrica presente nel Lago di Varese è sempre più apprezzata, come segnala una pubblicazione del quotidiano varesino La Prealpina di lunedì 28 agosto firmata da Federica Lucchini.

Così non è un caso che turisti francesi e belgi ospiti dell’Hotel Villa Baroni abbiano fatto la fila per salire sulla barca alla scoperta degli angoli nascosti del lago.

In questo modo capita che alcuni turisti scelgano di visitare il Cannetto di Groppello dove si possono ammirare le ninfee ed i fiori di lotto, con una tappa all’Isola Virginia; mentre altri magari puntano verso Capolago e alla Schiranna, senza dimenticare l’osservazione della palafitta “Ponte” di Cazzago Brabbia e quella di Bodio Lomnago.

Così, Giulietta mette tutti d’accordo, grazie alla sua navigazione silenziosa che invita a riflettere in mezzo alla natura ed a concentrarsi maggiormente a osservare i particolari e sentire i rumori.

Appassionati di natura possono condividere e godere la navigazione con gli interessati alla storia oppure conoscere qualcosa in più dei reperti archeologici presenti sul lago di Varese…Tutto nel massimo relax offerto da Giulietta.

Ecco il video in un momento di navigazione sul Lago di Como…

#MarceloPadin #theEMNteam

Foto: Vittorio Ghelfi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.