La mostruosa potenza di duemila cavalli del Ford Pro Electric SuperVan

La mostruosa potenza di duemila cavalli del Ford Pro Electric SuperVan

Mostrato in anteprima globale al Goodwood Festival of Speed 2022, il Ford SuperVan elettrico da altissime prestazioni realizzato da Ford Pro.

Quattro motori elettrici, una batteria da 50 kWh raffreddata a liquido e un sistema di controllo su misura producono circa 2.000 CV per un’accelerazione da 0 a 100 km/h inferiore ai 2 secondi. Le prestazioni di un telaio appositamente costruito e pronto per scendere in pista, con componenti del recente E-Transit Custom 1 – la prima versione completamente elettrica del van più venduto in Europa 2,3 – sono integrate con la tecnologia SYNC di Ford che utilizza un touchscreen4 che si rifà alle vetture dell’Ovale Blu e che vanta funzionalità aggiuntive per controllare le capacità uniche del SuperVan elettrico.

La connettività avanzata tiene informato il conducente e consente la trasmissione di dati in tempo reale per la gestione remota del veicolo e l’ottimizzazione delle prestazioni, proprio come i servizi integrati in grado di accelerare la produttività di oltre 125.000 clienti Ford Pro in tutta Europa. Presenti a bordo anche modalità di guida selezionabili e la frenata rigenerativa, due caratteristiche già presente sui veicoli elettrici Ford di produzione.

Il sorprendente veicolo dimostrativo completamente elettrico è stato sviluppato in segreto da Ford Performance e dagli specialisti di rally e corse elettrificate STARD in Austria, mentre il design degli esterni è stato curato dal team Ford Design di Colonia, in Germania.

Con 2.000 CV di potenza All-Electric per un’emozione senza pari e uno stile inconfondibile, ispirato al nuovo E-Transit Custom, stiamo portando il SuperVan nel ventunesimo secolo. Le prestazioni non sono solo una questione di cavalli: la potenza di elaborazione del SuperVan elettrico consente agli ingegneri di utilizzare i dati del veicolo in tempo reale per ottimizzare le sue prestazioni, proprio come su un’auto da corsa high-performance – ha dichiarato Mark Rushbrook, Global director di Ford Performance Motorsports.

Andare oltre l’E-Transit Custom

Il SuperVan elettrico di Ford Pro è un concept unico, che lascia al team di progettazione Ford la possibilità di creare un veicolo dall’aspetto audace, in grado di catturare l’attenzione e riflettere tutto il potenziale delle sue prestazioni estreme. I passaruota stravaganti, lo stile muscoloso e la livrea unica contribuiscono a fornire l’espressione più estrema del design del Transit, mentre il gruppo propulsore completamente elettrico ha offerto al team di sviluppo un’ampia libertà, con meno limitazioni di imballaggio e raffreddamento che caratterizzano i motori a combustione interna.

La costruzione di questo concept sportivo combina il pianale dell’E-Transit Custom con un telaio in acciaio e pannelli di carrozzeria in materiale composito leggero. La batteria da 50 kWh raffreddata a liquido è montata nella parte bassa del pianale, per una distribuzione ottimale del peso, può essere ricaricata completamente in circa 45 minuti utilizzando un caricatore rapido standard per veicoli elettrici. Il conducente può accedere alle informazioni sulla ricarica e sulla batteria tramite il touchscreen dell’abitacolo.

Quattro motori elettrici erogano insieme circa 2.000 CV attraverso un sistema di trazione integrale, sufficienti a spingere l’incredibile van da 0 a 100 km/h in meno di due secondi e a renderlo ampiamente il SuperVan più veloce di sempre, oltre che il più green.

Come ogni van che si rispetti, anche il SuperVan elettrico è dotato di un vano di carico dietro il conducente; una porta sul lato della carrozzeria facilita le operazioni di carico e scarico. Ford sta anche sviluppando un sistema di sgancio elettromagnetico sicuro, controllato tramite lo schermo SYNC.

Una serie di telecamere a bordo può immergere gli spettatori nelle impressionanti corse ad alte prestazioni del SuperVan.

Il contributo di Ford Performance e STARD al mondo del motorsport è immediatamente evidente: lo splitter anteriore, le minigonne laterali e il diffusore posteriore della carrozzeria, dalla forma estremamente scolpita, sarebbero ideali per un’auto da corsa, mentre gli intagli e la pinna dorsale del retrotreno dal design audace confluiscono nell’alettone posteriore per generare deportanza e garantire maggiore potenza e aderenza del SuperVan elettrico su pista.

L’influenza delle corse continua sotto la pelle del SuperVan, con sospensioni a doppio braccio in ferro di lunghezza diseguale in ogni angolo. I sottotelai, i montanti e i freni anteriori e posteriori di tipo automobilistico garantiscono una capacità di frenata e di sterzata all’altezza dell’enorme velocità in rettilineo.

Dati per accelerare le prestazioni e la produttività

L’interno del SuperVan elettrico di Ford Pro comprende una gabbia di sicurezza completa e sedili da corsa conformi agli standard FIA per la sicurezza, oltre a un grande schermo touchscreen SYNC, preso direttamente dai veicoli di produzione Ford come la Ford Mustang Mach-E 5, che controlla i sistemi avanzati di connettività e infotainment. All’occorrenza, il conducente può prendersi una pausa dalla guida, trovare un caricabatterie, connettersi al WiFi e fare chiamate, il tutto tramite lo schermo del SYNC.

Il touchscreen consente anche di controllare le modalità di guida selezionabili che adattano coppia, frenata rigenerativa e risposte ai comandi del SuperVan elettrico, ai diversi scenari di guida:

  • Road – per i rari casi di guida “normale”
  • Track – per bilanciare velocità e curve in pista con pneumatici slick da competizione
  • Drag – per la massima accelerazione su pista con pneumatici radiali da gara
  • Drift – per derapate spettacolari, dimostrazioni di agilità e guida sulla neve
  • Rally – per prestazioni ottimali in prove di rally su asfalto e ghiaia con pneumatici speciali

Un’ulteriore messa a punto delle prestazioni è garantita da un pacchetto elettronico che comprende il controllo della trazione, il launch control, il limitatore di velocità in corsia box e la frenata rigenerativa a tre stadi per restituire energia alla batteria, simile alla funzione “L Mode” di E-Transit. A bassa velocità, la modalità Eco mantiene i motori a un’efficienza ottimale e aumenta al massimo la frenata rigenerativa. Per la massima velocità, il pulsante E-Boost mette a disposizione del conducente un aumento temporaneo della potenza e della coppia.

Questa nuova funzione frena completamente un asse mentre fa girare l’altro, creando impressionanti burnout sull’asse anteriore o posteriore che aiutano a pulire e riscaldare i pneumatici prima delle corse.

La mostruosa potenza di duemila cavalli del Ford Pro Electric SuperVanProprio come una moderna auto da corsa – ma anche come i van Ford che lavorano sodo – il SuperVan elettrico può inviare dati in tempo reale al software per la gestione remota del veicolo. Le aziende possono utilizzare Ford Pro E Telematics 6 o FordPass Pro 7 per monitorare lo stato dei veicoli e la sicurezza della propria flotta; allo stesso modo, gli ingegneri di Ford Performance possono tenere sotto controllo il SuperVan elettrico tramite un software di gestione dedicato, che traduce i dati in tempo reale in informazioni su velocità, tempi sul giro e sistemi del veicolo.

Oltre a dimostrare l’avanzato know-how di Ford in materia di veicoli elettrici e connettività, il SuperVan elettrico è anche un esperimento scientifico sensazionale. I suoi scenari di guida impegnativi e il concetto di design senza restrizioni consentono a Ford di spingersi oltre i confini dell’ingegneria dei veicoli elettrici e della connettività per migliorare le sue future auto da corsa e i veicoli, il software e i servizi per la circolazione su strada.

Protagonista assoluto a Goodwood sarà Romain Dumas, l’esperto pilota al quale è stato affidato il compito di “scatenare” le prestazioni del SuperVan elettrico. Il curriculum di Dumas nelle corse elettriche è impareggiabile: ha stabilito i record assoluti alle cronoscalate di Goodwood e Pikes Peak, e detiene anche il record di giro elettrico sulla temibile Nordschleife, dove ha vinto quattro gare della 24 Ore del Nürburgring. L’esperienza di Dumas comprende anche il record assoluto di percorrenza della 24 Ore di Le Mans, un titolo del FIA World Endurance Championship e una vittoria di classe al Rally di Monte Carlo.

Note

1 L’autonomia di guida omologata sarà pubblicata in prossimità della data di commercializzazione. L’autonomia pubblicata (valore target previsto secondo il WLTP) può essere raggiunta con una batteria completamente carica, a seconda della serie esistente e della configurazione della batteria. L’autonomia effettiva può variare a causa di vari fattori (ad esempio, condizioni atmosferiche, stile di guida, profilo del percorso, condizioni del veicolo, età e condizioni della batteria agli ioni di litio).

2 Austria, Belgio, Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Spagna, Romania, Svezia, Svizzera, Turchia.

3 In base ai dati di S&P Global sulle nuove immatricolazioni 2021.

4 Non guidare mentre si è distratti o si usano dispositivi portatili. Utilizzare i sistemi a comando vocale quando possibile. Alcune funzioni possono essere bloccate quando il veicolo è in marcia. Non tutte le funzioni sono compatibili con tutti i telefoni.

5 In conformità alla procedura di prova per veicoli leggeri armonizzata a livello mondiale (WLTP). È possibile raggiungere un’autonomia fino a 610 km (valore target previsto secondo la WLTP) con una batteria completamente carica, a seconda della serie esistente e della configurazione della batteria. L’autonomia effettiva può variare in base a diversi fattori (ad esempio, condizioni atmosferiche, stile di guida, profilo del percorso, condizioni del veicolo, età e condizioni della batteria agli ioni di litio).

6 Disponibile su veicoli con modem incorporato o dotati di dispositivo plug-in approvato (PID). Può richiedere l’attivazione del modem. Ford Telematics e Ford Data Services richiedono un abbonamento acquistato. Si applicano i termini e le condizioni. Il servizio e le funzioni telematiche e l’accesso ai dati del veicolo dipendono dall’abbonamento e dalla disponibilità di una rete compatibile. L’evoluzione della tecnologia, delle reti cellulari e della capacità del veicolo può limitare la funzionalità e impedire il funzionamento delle funzioni connesse.

7 L’App FordPass, compatibile con piattaforme smartphone selezionate, è disponibile tramite download. Potrebbero essere applicate tariffe per messaggi e dati.

Fonte: Ford Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.