Accordo tra Equipmake e Westway Coaches per l’elettrificazione della flotta

Accordo tra Equipmake e Westway Coaches per l'elettrificazione della flotta

Equipmake ha concordato una partnership con una delle principali società di autobus Westway Coaches per accelerare il repowering della sua flotta.

Avendo consolidato la propria tecnologia attraverso molteplici accordi di ripotenziamento della flotta di autobus, Equipmake sta espandendo la propria offerta di elettrificazione al settore dei pullman, collaborando con Westway Coaches, con sede a Londra, che gestisce un’ampia gamma di pullman di lusso ed è un innovatore nel mercato, essendo l’unico operatore per gestire autobus completamente elettrici.

Accordo tra Equipmake e Westway Coaches per l'elettrificazione della flottaL’accordo vedrà Equipmake accelerare ulteriormente l’elettrificazione della flotta di Westway Coaches convertendo una parte dei suoi autobus diesel esistenti in energia elettrica con la sua tecnologia di trasmissione all’avanguardia.

La conversione del primo veicolo, un Van Hool T917, è iniziata presso la sua sede centrale a Snetterton, Norfolk, e i test del prototipo in servizio inizieranno nel terzo trimestre con l’obiettivo di potenziare altri veicoli Westway nei prossimi mesi.

Dotata di un pacco batterie da 545 kWh, insieme a un motore elettrico, un inverter e un sistema HVAC che massimizza l’efficienza, tutti sviluppati internamente, la trasmissione Zero Emission (ZED) super efficiente e all’avanguardia di Equipmake dovrebbe fornire al nuovo Van Hool T917 un’autonomia fino a 220 miglia, rendendo completamente possibili le lunghe distanze.

Accordo tra Equipmake e Westway Coaches per l'elettrificazione della flotta
Ian Foley

Ian Foley, CEO di Equipmake, ha dichiarato:

Siamo lieti di ampliare la nostra offerta Repower al mercato dei pullman con l’accordo della nostra prima partnership con Westway Coaches. Westway è già un innovatore della sostenibilità nel settore ed Equipmake accelererà la sua transizione verso emissioni zero, con il primo veicolo già convertito e altri che verranno aggiornati nei prossimi mesi.

Il repowering è una tecnologia importante ed economica che colma il divario tra diesel e una nuova flotta di autobus elettrici. Ricicla un veicolo perfettamente funzionante nel modo più conveniente, avendo senso per flotte di qualsiasi dimensione, e risolve l’enigma affrontato dagli operatori che potrebbero essere solo a metà del ciclo di vita di un veicolo, consentendo loro di passare senza ricorrere a l’onere finanziario di un nuovo autobus elettrico.

David West, amministratore delegato di Westway Coaches, ha dichiarato:

Gestire una flotta all’avanguardia che sia allo stesso tempo sostenibile e socialmente responsabile è fondamentale per Westway Coaches. Siamo molto felici di collaborare con Equipmake, leader nello spazio dell’elettrificazione. La sua tecnologia innovativa svolgerà un ruolo fondamentale nel sostenere il nostro obiettivo di gestire una flotta a emissioni zero, utilizzando autobus alimentati esclusivamente da elettricità. A nome di tutta la Westway, non vedo l’ora di vedere il nostro primo autobus potenziato iniziare i test del prototipo in servizio nel terzo trimestre e costruire su questo con ulteriori veicoli potenziati molto rapidamente.

Interamente scalabile e modulare, lo ZED di Equipmake può essere applicato a qualsiasi autobus, da uno a due piani, con sistemi su misura adattati alle specifiche esigenze del cliente, con percorsi simulati per garantire che venga selezionato il livello ottimale di carica della batteria per garantire un’autonomia di guida da 180 a 220 miglia .

Accordo tra Equipmake e Westway Coaches per l'elettrificazione della flottaAnche la ricarica è rapida. Una volta che un primo veicolo è stato sviluppato, ulteriori retrofit possono essere completati nel giro di pochi giorni – contro un anno o più per la consegna di un nuovo autobus elettrico – mantenendo un veicolo fuori servizio per il minor tempo possibile.

Il repowering è anche conveniente, arrivando a meno della metà del prezzo di un nuovo pullman elettrico. Con la maggior parte dei pullman in servizio da 25 anni o più, gli operatori possono ottenere risparmi significativi rimotorizzando un veicolo a metà della sua vita utile. Il passaggio a un propulsore elettrico ha un enorme potenziale anche per ridurre i costi di gestione della flotta, non solo in termini di energia utilizzata ma anche di manutenzione, mentre la tecnologia e-powertrain di Equipmake, che supporta il PLC del Regno Unito con il 76% di contenuto di fabbricazione britannica, è pronta oggi.

Man mano che l’infrastruttura migliora, anche i pullman elettrici sono candidati naturali per sfruttare l’opportunità di ricarica. Con i veicoli che spesso effettuano una sosta di 30 minuti in un servizio autostradale, Equipmake vede la ricarica rapida da 100 kW aggiungere un’autonomia significativa in breve tempo, integrando la ricarica notturna in deposito dove, aggiungendo ulteriore business case, un autobus elettrico potrebbe anche avere la capacità di un Veicolo 2 Grid (V2G) anche.

Fonte: Equipmake

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.