Il nuovo ABT e-Transporter 6.1

ABT e-Transporter 6.1

ABT Sportsline presenta il nuovo ABT e-Transporter 6.1, il modello convertito dal partner premium ufficiale di Volkswagen Veicoli Commerciali (VWCV).

ABT e-Transporter 6.1ABT e-Transporter 6.1 è già utilizzato per consegnare cibo e prodotti da forno o come scuolabus.

Ci stiamo rivolgendo alle aziende che vogliono essere a zero emissioni nell’ultimo miglio. Cerchiamo aziende in grado di stimare bene il raggio operativo dei loro veicoli e che creino la propria infrastruttura di ricarica – spiega Wolfgang Börsig, che da marzo 2020 è amministratore delegato di ABT e-Line GmbH, che è anche un qualificato strategico partner del Gruppo Schaeffler.

A seconda del modello, l’autonomia è compresa tra 105 e 138 km (secondo WLTP): suona con i piedi per terra, ma corrisponde esattamente al profilo dei requisiti del gruppo target. Grazie alla batteria relativamente compatta con una capacità di 37,3 kWh, è possibile conservare l’intero spazio di carico di 6,7 m3. Viene offerta solo la versione a passo lungo. Il carico utile massimo è di 1.096 kg come veicolo commerciale e fino a 977 kg come veicolo passeggeri. Può anche gestire carichi di rimorchio frenati fino a 1.500 kg.

ABT e-Transporter 6.1Come kombi o caravelle, l’ABT e-Transporter 6.1 può ospitare fino a nove persone. I prezzi di listino netti partono da 40.500 € per il furgone e variano a seconda del paese. È disponibile anche ABT e-Transporter Leasing. Il veicolo è disponibile presso i concessionari Volkswagen Veicoli Commerciali selezionati e tramite i partner ABT e-Line.

La distribuzione del peso di quasi 50:50 e il baricentro particolarmente basso grazie alla batteria da 333 kg garantiscono una guida piacevole. Ciò si riflette anche nel feedback dei giornalisti che hanno già guidato il veicolo. Sono stati elogiati anche il piccolo raggio di sterzata e il preciso sterzo elettromeccanico. L’ABT e-Transporter 6.1 ha una potenza di picco di 83 kW e una coppia massima di 200 Nm, perfetta per i suoi compiti tipici. Questo, in combinazione con la velocità massima limitata di 90 km/h (o facoltativamente 120 km/h), si traduce in consumi ridotti. A seconda del modello, è compreso tra 27,0 e 35,8 kWh/100 km. Anche la trasmissione DSG utilizzata nell’ABT e-Transporter, di cui vengono utilizzate tre marce, si rivela vantaggiosa anche in termini di sviluppo della potenza. Se la batteria si scarica dopo una dura giornata di lavoro, viene caricata completamente con CA da una wallbox da 7,2 kW in circa 5,5 ore. In alternativa, può essere caricato all’80% della capacità da una stazione di ricarica rapida (CCS) da 50 kW in circa 45 minuti.

Il veicolo localmente a emissioni zero e silenzioso è particolarmente adatto per le consegne nei centri urbani, che spesso avvengono nelle prime ore del mattino. Quindi il sonno dei residenti è indisturbato. E a causa dei bassi costi di manutenzione, lo è anche quello dell’operatore. Anche otto anni o 160.000 chilometri di garanzia su una capacità residua della batteria del 70% dovrebbero convincere gli acquirenti. La batteria è composta da 16 moduli e questi possono anche essere sostituiti singolarmente, il che consente di risparmiare denaro e ambiente. Entro la fine del 2021, ABT e-Line prevede di produrre inizialmente circa 5500 dei trasportatori elettrici.

Fonte: ABT Sportsline

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.