Festeggiando i 120 anni di eredità con Hispano Suiza Carmen Sagrera

Festeggiando i 120 anni di eredità con Hispano Suiza Carmen Sagrera

Hispano Suiza ha presentato la Carmen Sagrera, il terzo modello della sua gamma di hypercar elettriche, celebrando il 120° anniversario del marchio.

Questa nuova hypercar presenta un design aggiornato, prestazioni migliorate e una nuova batteria da 103 kWh.

Il nuovo modello è stato presentato alla Finca Mas Solers in occasione della celebrazione del 120° anniversario dell’azienda. L’evento ha riunito il team di Hispano Suiza, i media, gli ambasciatori, i clienti e gli amici del marchio.

Secondo Miguel Suqué, presidente di Hispano Suiza – Senza dubbio manteniamo ancora lo spirito pionieristico che caratterizzò il mio bisnonno Damiàn Mateu e il suo inseparabile amico e socio in affari Marc Birkigt 120 anni fa. Questa è una storia di persone, di automobili e di numeri, ovviamente. Ma soprattutto si tratta di persone che lavorano in squadra e amano un progetto unico e stimolante, un progetto con molta anima.

Il direttore generale di Hispano Suiza, Sergio Martínez Campos, ha sottolineato che con la Sagrera consolidiamo in grande stile la gamma Carmen nata nel 2019. Siamo molto orgogliosi di ciò che abbiamo realizzato in soli cinque anni. Questo 2024 è l’anno dell’accelerazione in cui conquisteremo mercati chiave per noi come gli Stati Uniti, completeremo l’omologazione europea e, ovviamente, è un anno per celebrare la nostra eredità.

Uno spettacolo di luci e danze del ballerino di fama internazionale Sol Picó ha introdotto la nuova Hispano Suiza Carmen Sagrera, guidata sul palco dal responsabile dello sviluppo e ambasciatore del marchio Luis Pérez Sala. Il “fil rouge” dello spettacolo era la leggenda orientale del filo rosso, che suggerisce che certi incontri sono predestinati.

La ri-evoluzione della tecnologia elettrica

Festeggiando i 120 anni di eredità con Hispano Suiza Carmen SagreraL’Hispano Suiza Carmen Sagrera incorpora la seconda generazione di batterie del marchio, con una capacità totale di 103 kWh.

Come ha sottolineato il direttore tecnico del marchio, Juan Fernández, questa tecnologia è stata sviluppata e prodotta al 100% negli stabilimenti Hispano Suiza di Montmeló, Barcellona.

La nuova batteria è migliorata in tutti gli aspetti fondamentali, con l’adattamento di nuovi pacchi celle agli ioni di litio di ultima generazione: sono 15 moduli da 24 celle ciascuno, 360 in totale. Pesa solo 612 kg e può funzionare con una tensione massima di oltre 750 V CC.

La capacità della batteria è stata aumentata da 80 kWh a 103 kWh, migliorando la densità energetica consentendo di immagazzinare più energia nello stesso volume. Questo upgrade estende l’autonomia di circa 100 km, portando l’autonomia totale a 480 km secondo il ciclo WLTP.

Oltre alle nuove celle, la Carmen Sagrera presenta un sistema di raffreddamento migliorato, più leggero, meno complesso e realizzato con materiali più sostenibili.

Secondo Fernández, ciò si traduce in un controllo della temperatura più efficace e in un minore consumo energetico.

La posizione centrale a forma di T della batteria migliora anche la distribuzione del peso e le prestazioni dinamiche dell’auto.

Hispano Suiza Carmen Sagrera: una dichiarazione di intenti

L’evoluzione del design del frontale della Sagrera abbraccia con coraggio il suo carattere sportivo, con una forma della griglia appuntita che rende omaggio alle lussuose auto sportive Hispano Suiza Alfonso XIII dell’inizio del XX secolo. Le prese d’aria del cofano anteriore ridisegnate non solo migliorano l’estetica ma migliorano anche la funzionalità, ora confluiscono perfettamente con quelle posteriori. Le nuove soglie laterali si alzano con grazia lungo il profilo dell’auto, completando il design del pannello posteriore.

Francesc Arenas, responsabile del design di Hispano Suiza, spiega che il suo team mirava a sostenere l’eredità sportiva del marchio, traendo ispirazione da design iconici come l’Alfonso XIII e dall’originale concetto di Gentleman Driver.

Oserei dire – rimarca – che con la Sagrera abbiamo affinato il concetto di sportività, pur mantenendo la nostra tradizione di eccellenza e ponendo le basi per progetti futuri, esaudendo i desideri dei nostri clienti.

Festeggiando i 120 anni di eredità con Hispano Suiza Carmen SagreraLa parte posteriore ha subito importanti modifiche progettuali e aerodinamiche, evidenziate dall’aggiunta di un grande spoiler che ricorda le ali di una cicogna, omaggio al logo del marchio. Questo spoiler diviso ottimizza l’aerodinamica, fondendo perfettamente i pannelli laterali verniciati in tinta unita con la fibra di carbonio, mentre il diffusore, integrato con accenti in rame in stile Boulogne, migliora sia l’aerodinamica che il design, aggiungendo eleganza e tradizione.

Questi miglioramenti aerodinamici aumentano significativamente la deportanza e l’aderenza, migliorando le capacità di sterzata e accelerazione laterale. All’interno, l’atmosfera sportiva continua, con una console centrale e un sistema di infotainment ridisegnati, rivestiti in alcantara con dettagli in pelle nera e rossa, che sottolineano esclusività e qualità.

Il sistema multimediale offre opzioni di connettività complete, con messaggi di benvenuto personalizzabili per i singoli utenti.

Per l’anteprima mondiale, Sagrera è stata presentata in una tonalità Cava Gold, scelta per le sue ricche sfumature che evocano la cultura del vino radicata nel DNA del Gruppo Perelada, di proprietà della famiglia Suqué Mateu, che detiene anche Hispano Suiza.

Un’opaca finitura che varia con la luce, novità assoluta nella gamma Carmen, bilancia perfettamente eleganza e sportività.

Prestazioni e tecnologia in sintonia con il design

Festeggiando i 120 anni di eredità con Hispano Suiza Carmen SagreraLa Sagrera è dotata di quattro motori da 205 kW (circa 275 CV), che erogano una potenza combinata di 1.100 CV e 1.160 Nm di coppia, con un tempo da 0 a 100 km/h di soli 2,6 secondi. I motori sono a magneti permanenti a flusso assiale e collegati in serie: due sulla ruota posteriore sinistra e due su quella destra.

La trasmissione trasferisce la potenza all’asse posteriore ed è dotata di un differenziale autobloccante virtuale, garantendo prestazioni ottimali in pista e un efficiente trasferimento della coppia ai pneumatici Michelin Pilot Sport 4 S. Sviluppati in collaborazione con il centro tecnico Michelin, questi pneumatici vantano un design unico ispirato alle cicogne e ai mosaici del leggendario architetto spagnolo Antoni Gaudí, migliorando ulteriormente l’esclusività del veicolo.

Il sistema di sospensioni della Sagrera, progettato sulla base di estese simulazioni dinamiche, offre prestazioni di livello racing. Entrambi gli assi sono dotati di sospensioni a parallelogramma deformabile con ammortizzatori regolabili per le impostazioni di compressione ed estensione, insieme a molle elicoidali regolabili in durezza e altezza. Questa configurazione è completata da una barra antirollio che collega entrambi i lati.

Festeggiando i 120 anni di eredità con Hispano Suiza Carmen SagreraGli ingegneri di Hispano Suiza hanno realizzato bracci trasversali e semiassi leggeri con uno speciale materiale di tipo militare, che è fino a otto volte più resistente dell’acciaio convenzionale. I bulloni aerospaziali e da corsa garantiscono un fissaggio a prova di proiettile.

La Sagrera dispone anche di un sistema frenante avanzato. Le pinze freno a blocco singolo offrono una rigidità superiore e una migliore sensazione di frenata, riducendo al contempo il peso di 500 grammi. L’auto è dotata di dischi carboceramici da 400 mm su entrambi gli assi, in grado di resistere alle intense esigenze di frenata delle condizioni di pista e ai percorsi prolungati senza fatica. Il raffreddamento potenziato migliora le prestazioni del sistema, consentendogli di funzionare a temperature fino a 1.000 gradi Celsius.

Una pedaliera più rigida che offre una maggiore aderenza, insieme a regolazioni specifiche dello sterzo, completano il sistema frenante aggiornato, offrendo il 5% in più di potenza frenante per la nuova Sagrera.

Goodwood Festival of Speed, il prossimo appuntamento di Sagrera

Dopo la sua anteprima mondiale, la Hispano Suiza Carmen Sagrera si recherà nel Regno Unito per il suo debutto dinamico sull’iconica cronoscalata al Goodwood Festival of Speed ​​a metà luglio.

Specifiche tecniche Carmen Sagrera

Peso a bordo 1875* kg
Lunghezza 4733 mm
Larghezza 2382 mm
Altezza 1242 mm
Potenza massima 820 kW/ 1114 HP
Coppia massima 1160 Nm
Autonomia 480 Km
Accelerazione 0-100 Km/h 2,6 Sec**
Pacco batteria progettato interamente in house  
15 moduli  
103 kWh (aggiornabile)  
360 celle  
740 V  
Raffreddamento a liquido  

*A seconda della configurazione finale.

**A seconda del rapporto finale.

Fonte: Hispano Suiza

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.