Storia. La prima Škoda elettrificata fu costruita nel 1908

Storia. Škoda elettrificata

Il primo veicolo elettrificato di casa Škoda fu realizzato nel 1908 e si trattava del modello Laurin & Klement E, realizzato da František Křižík.

Noto anche per essere stato l’ideatore della lampada ad arco e per questo spesso paragonato a Thomas Edison, aveva contribuito in modo significativo anche alla realizzazione del tram elettrico.

Nel 1908 Křižík sostituì il precedente sistema di trazione con un motore elettrico, lasciando al motore a benzina da 28 CV solo il compito di fornire l’energia. Il modello Laurin & Klement E, quindi, non avendo bisogno di una batteria, può essere considerato a tutti gli effetti il primo veicolo a propulsione ibrida “made in Mladá Boleslav”.

Camion elettrici per il trasporto della birra e Škoda Puck per i bambini

Storia. Škoda elettrificata Alla fine degli anni ‘30 Škoda realizzò un camion di piccole dimensioni con trazione elettrica e una capacità di carico fino a tre tonnellate, che venne impiegato per consegnare la birra ai ristoranti locali. Il camion elettrico era dotato di un’ampia e confortevole cabina di guida collocata sopra il motore elettrico installato davanti all’asse anteriore. Ma a colpire fu soprattutto l’aerodinamica del frontale, caratterizzata dal parabrezza diviso in due e a forma di freccia. Nel 1941 Škoda decise di esplorare il mondo dei giocattoli presentando Puck, un’auto giocattolo disponibile in due dimensioni, per i bambini più piccoli e per quelli più grandi. Puck sfoggiava un motore elettrico Scintilla, fanali funzionanti e quattro ruote con sospensioni. Il tachimetro integrato indicava la velocità di marcia, che poteva arrivare a 12 km/h.

Ulteriori passi avanti negli anni ‘90

Storia. Škoda elettrificata Tra il 1991 e il 1993 sulla base di Favorit e Pick-Up furono realizzati circa 100 Škoda Eltra 151L, inizialmente solo per il mercato svizzero e successivamente anche per altri Paesi europei. Il motore elettrico da 15,4 kW aveva un’autonomia di 80 km e poteva raggiungere la velocità massima di 80 km/h. Il cavo di ricarica posizionato comodamente dietro la griglia frontale può essere considerato una delle prime soluzioni Simply Clever di Škoda.

Il resto… è storia dei nostri giorrni.

Fonte: Škoda Italia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.