Mahindra correrà con Lucas di Grassi nell’era Gen3

Mahindra correrà con Lucas di Grassi nell'era Gen3

L’ex campione del mondo di Formula E Lucas Di Grassi (BRA) ha firmato con Mahindra Racing per correre nella nona stagione del Campionato del mondo FIA Formula E.

Lucas di Grassi è il pilota più premiato nella storia del campionato con una carriera che include la Formula 1 e tre podi alla 24 Ore di Le Mans – per disputare la serie completamente elettrica dalla nona stagione, con l’obiettivo di conquistare il titolo del campionato entro l’era Gen3.

Di Grassi, che si unirà all’attuale pilota Oliver Rowland (GBR) nel team di due vetture, sostituisce Alexander Sims (GBR) che lascia per perseguire altre opportunità dopo quattro stagioni nella serie e due con la casa indiana. Insieme, Di Grassi e Rowland continueranno il programma di test Gen3 di Mahindra Racing prima di intraprendere una nuova era per la serie all’inizio del prossimo anno e lavorare per raggiungere le ambizioni del titolo mondiale della squadra.

Dalla vittoria della prima gara di Formula E in assoluto sulle strade di Pechino nel 2014 all’essere sul punto della sua centesima gara questo fine settimana a Seoul, Di Grassi ha dimostrato una forza competitiva in tutte le otto stagioni. In totale ha collezionato 13 vittorie in gara, 38 podi da record e tre pole position per un totale di 994 punti ineguagliabili in campionato. Nel 2015-16 ha vinto il campionato con ABT Sportsline, che è stata recentemente annunciata come team cliente Mahindra Racing dall’inizio della stagione 2023.

A parte i suoi successi in pista, Di Grassi è noto per il suo approccio intelligente, informato e appassionato nell’affrontare la crisi climatica. Oltre ad essere un esplicito sostenitore della mobilità elettrica, è un ambasciatore delle Nazioni Unite e co-fondatore di Zero Summit e usa la sua rispettata posizione per promuovere la sostenibilità e la tecnologia.

Dalla sua nascita otto anni fa, la Formula E ha completato 98 gare sulle strade di alcune delle città più iconiche del mondo, tra cui New York City, Monaco, Londra, Berlino, Parigi, Pechino e Buenos Aires. Come uno dei team fondatori della prima serie di corse su strada completamente elettriche al mondo, Mahindra Racing, l’unico team di sport motoristici a zero emissioni nette al mondo, ha gareggiato in ogni round.

Nel 2023, la serie visiterà per la prima volta sia Hyderabad in India che San Paolo in Brasile, rendendola una stagione emozionante per Mahindra Racing e Di Grassi, poiché entrambe porteranno la serie di corse più sostenibili al mondo nei rispettivi paesi d’origine.

Il calendario del Campionato del Mondo FIA Formula E 2023

  • 14 gennaio: Città del Messico
  • 27-28 gennaio: Diriyah (x2)
  • 11 febbraio: Hyderabad
  • 25 febbraio: da definire
  • 11 marzo: da definire
  • 25 marzo: San Paolo
  • 22 aprile: Berlino
  • 6 maggio: Monaco
  • 20-21 maggio: Seul (x2)
  • 3 – 4 giugno: Giacarta (x2)
  • 24 giugno: da definire
  • 15 – 16 lug: Roma (x2)
  • 29 – 30 luglio: Londra (x2)

Gen3 M9 Fatti sull’elettronica

  • Più veloce: velocità massima: 200 mph / 320 km/h.
  • Più potente: Potenza massima: 350kw/470bhp (rispetto a Gen 2 250kw/335bhp).
  • Più leggera: 840 kg (oltre 60 kg più leggero di Gen2)

Powertrain: la prima vettura di Formula in assoluto con propulsori anteriori e posteriori. (Un nuovo propulsore anteriore aggiunge 250kW ai 350kW al posteriore, più che raddoppiando la capacità rigenerativa dell’attuale vettura Gen2 per un totale di 600kW).

Ricarica rapida: progettata per caricare 600 kW ad altissima velocità per energia aggiuntiva durante la gara (quasi il doppio dell’energia dei caricabatterie commerciali più avanzati al mondo).

Frenata rigenerativa: la prima vettura formula che non sarà dotata di freni idraulici posteriori con l’aggiunta del propulsore anteriore e della sua capacità rigenerativa. Più del 40% della potenza utilizzata dall’auto in una gara è generata dall’auto durante la gara.

Ingegneria del software: un nuovo campo di battaglia chiave per gli aggiornamenti delle prestazioni tramite aggiornamenti software forniti direttamente al sistema operativo avanzato dell’auto.

Efficienza del motore: il motore elettrico raggiunge un’efficienza energetica superiore al 95% rispetto al 40% circa di un motore a combustione interna.

Batterie: tra le batterie sostenibili più avanzate mai realizzate, costituite da minerali provenienti da fonti sostenibili, mentre le celle delle batterie verranno riutilizzate e riciclate a fine vita.

Carrozzeria: il lino e la fibra di carbonio riciclata verranno utilizzati per la prima volta in un’auto di formula nella costruzione della carrozzeria con fibra di carbonio riciclata da auto Gen2 in pensione. Tutta la fibra di carbonio di scarto sarà riutilizzata per nuove applicazioni attraverso l’adozione di un processo innovativo dall’industria aeronautica.

Pneumatici: la gomma naturale e le fibre riciclate costituiranno il 26% dei nuovi pneumatici Gen3. Tutti gli pneumatici saranno completamente riciclati dopo la gara.

Fornitori: tutti i fornitori Gen3 devono operare in linea con i migliori standard internazionali per ridurre l’impatto ambientale della produzione (ISO 14004) e sono classificati FIA Environmental Accreditation 3-Star.

Corsa su strada: le aree stradali rilevanti dell’auto sono oggetto di sviluppo da parte di team e produttori.

Fonte: Mahindra Racing

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.