Aegerter eliminato lascia la vittoria a Ferrari in Gara 2 di MotoE a Misano

Gara 2 di MotoE a Misano

Nel titolo si può leggere la storia in estrema sintesi della gara del FIM Enel MotoE World Cup, che ha insegnato a piloti e fan che nessun vantaggio in campionato è mai al sicuro.

Gara 2 di MotoE a MisanoQuesta amara lezione è stata appresa oggi al Misano World Circuit da Dominique Aegerter (Dynnavolt IntactGP), che si è ritrovato nella trappola di ghiaia fuori dalla curva due mentre i suoi sogni sul podio sono andati in frantumi grazie a una manovra troppo ambiziosa di Tommaso Marcon (Tech 3 E-Racing). L’italiano stava cercando di recuperare il terzo posto che aveva appena perso da Mattia Casadei (Ongetta Sic58 Squadracorse) ma è stato troppo veloce nel rapido cambio di direzione tra la prima e la seconda curva ed è finito per colpire dietro la mEgo Corsa # 77 di Aegerter.

Questo incidente ha permesso a Matteo Ferrari (Team Trentino Gresini MotoE) di staccarsi da Casadei e Jordi Torres (Pons Racing 40), che hanno finito per rallentare a vicenda nella battaglia per il secondo posto dopo essere inizialmente sembrati capaci di colmare il divario con il leader.

Nonostante un breve momento in seconda posizione, Torres non è riuscito a mantenere il secondo posto di Casadei che sembrava molto più a suo agio a bordo della sua Energica Ego Corsa in frenata.

Con quella che è stata la sua quarta vittoria su cinque gare a Misano in due anni, il campione della Coppa del Mondo in carica Matteo Ferrari è il nuovo leader della serie con 86 punti, con Aegerter e Torres rispettivamente di quattro e sette punti. Casadei è quarto a circa 15 punti dal comando.

Gara 2 di MotoE a MisanoNiccolò Canepa (LCR E-Team) ha preceduto Alessandro Zaccone (Team Trentino Gresini MotoE) al quarto posto, con Mike Di Meglio (EG0,0 Marc VDS), Eric Granado (Avintia Esponsorama Racing) e Alex De Angelis (OCTO Pramac MotoE) a completare il primi otto. Alejandro Medina (OpenBank Aspar Team) è stato penalizzato di una posizione a causa del superamento dei limiti di pista nell’ultimo giro ed è stato nono davanti a Xavi Cardelus (Avintia Esponsorama Racing).

L’evento finale della Coppa del Mondo FIM Enel MotoE 2020 si svolgerà l’11 ottobre a Le Mans in Francia, con altre due gare per decidere il vincitore del titolo in quello che si preannuncia un finale di stagione emozionante ed emozionante.

Fonte: Energica Motor Company

Immagini per gentile concessione di www.motogp.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.