Luca Pröglhöf vince l’ADAC Opel Electric Rally Cup a Eindhoven

Luca Pröglhöf vince l’ADAC Opel Electric Rally Cup a Eindhoven

L’emozionante partecipazione dell’ADAC Opel Electric Rally Cup “powered by GSe” all’ELE Rally in Olanda si è conclusa con la vittoria dell’austriaco Luca Pröglhöf.

Dopo 12 prove speciali rese ancora più impegnative dalle condizioni meteo avverse, il 24enne e la sua copilota Christina Ettel hanno preceduto di soli 8,8 secondi la coppia spagnola Alex Español Jove/Patricia Sáiz Ruiloba.

Luca Pröglhöf vince l’ADAC Opel Electric Rally Cup a EindhovenI fratelli francesi Anthony e Adrien Rott, terzi classificati, hanno continuato con la loro crescita e hanno festeggiato il loro primo podio nella prima coppa rally monomarca elettrica al mondo. L’equipaggio femminile francese composto da Emma Chalvin/Emy Ailloud-Perraud è stato felice per la quarta posizione.

Sono davvero felice di aver vinto questo rally davvero impegnativo – ha detto raggiante Pröglhöf. Il primo giorno sono stato un po’ troppo cauto a causa della pioggia battente. Sabato il feeling in macchina è stato buono fin dall’inizio. Le tappe notturne di entrambi i giorni sono state particolarmente impegnative, è stato divertente e ha dimostrato che il lavoro di squadra tra me e Christina funziona bene.

Con la vittoria, Pröglhöf ha anche preso il comando della classifica generale della coppa.

Dopo la terzultima tappa, Pröglhöf ed Español si sono divisi il comando con lo stesso tempo. Ma poi lo spagnolo ha perso 17 secondi nella tappa successiva e non è riuscito a recuperare lo svantaggio prima del traguardo.

Abbiamo commesso un piccolo errore – ha ammesso Español – ma sono comunque soddisfatto della nostra prestazione. Siamo migliorati rispetto al primo round e ora otteniamo di più da noi stessi e dalla macchina. La Opel Corsa Rally Electric e il campionato sono molto divertenti.

Luca Pröglhöf vince l’ADAC Opel Electric Rally Cup a EindhovenCon i migliori tempi nelle prove speciali 5 e 8 e una prestazione notevole durante l’intero rally, i fratelli Rott hanno dimostrato di aver finalmente raggiunto la vetta dell’ADAC Opel Electric Rally Cup.

Spero che la tendenza continui – ha detto ridendo il pilota Anthony. Lassù è molto stretto. Ma sentiamo di poter tenere il passo. Le cose sono andate molto bene, soprattutto sotto la pioggia.

Anche Emma Chalvin era tutta sorrisi dopo il quarto posto:

Sono davvero contenta della nostra prova. L’obiettivo finale in queste condizioni avverse con bagnato, fango e oscurità era quello di mantenere l’auto sulla strada e non commettere errori gravi. Certo, abbiamo anche beneficiato di alcuni errori dei nostri concorrenti, ma come dice il proverbio: per arrivare primi, prima devi finire. Così io ed Emy abbiamo cercato di non correre rischi inutili.

Due squadre che erano sul podio all’inizio della stagione a Sulingen sono state sfortunate. Gli ungheresi Bendegúz Hangodi e Dániel Petrovszki erano in testa quando sono scivolati fuori strada nello stesso fosso fangoso che in precedenza aveva reclamato le francesi Alizée Pottier/Joanna Verdier. Quando le vetture sono tornate in strada, una penalità di 20 minuti era stata inflitta a entrambe le squadre.

Luca Pröglhöf vince l’ADAC Opel Electric Rally Cup a EindhovenDopo il loro miglior tempo nella tappa 1, i vincitori della tappa di apertura Christian Lemke/Jan-Eric Bemmann hanno continuato a lottare per le prime posizioni quando la loro auto è uscita nella tappa 5 con un problema causato dall’ingresso di acqua. Sebbene l’errore sia stato rilevato e corretto, non è stato più possibile ottenere più del 10° posto assoluto e il terzo posto nella Power Stage finale.

Il terzo round dell’ADAC Opel Electric Rally Cup “powered by GSe” si svolgerà il 15 e 16 giugno al Rallye Vosges Grand-Est di Gérardmer, non lontano dal confine franco-tedesco.

Classifiche ADAC Opel Electric Rally Cup “powered by GSe” dopo 2 delle 8 prove:

  1. Pröglhöf 60 punti.
  2. Español 48.
  3. Rott 45.
  4. Hangodi 44.
  5. Lemke 42.
  6. Chalvin 27.
  7. Pottier e Kurstjens, 16 ciascuno.
  8. Kamermans e Bayer, 14 ciascuno.
  9. Melse 12.
  10. Wittenbeck 9.
  11. Baudet 8.

Fonte: Opel Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.