Mads Østberg e Torstein Eriksen sono Campioni del Mondo WRC2 con Citroën C3 R5

Mads Østberg e Torstein Eriksen sono Campioni del Mondo WRC2 con Citroën C3 R5

Vincendo l’ACI Rally di Monza, Mads Østberg e Torstein Eriksen hanno conquistato il Campionato del Mondo WRC2 con la Citroën C3 R5.

Il secondo posto di Marco Bulacia e Marcelo Der Ohannesian è valso il secondo posto nel campionato del mondo WRC3.

Inserito per la prima volta nel Campionato del Mondo Rally e tracciato intorno al famoso circuito automobilistico con lo stesso nome, l’edizione di quest’anno dell’ACI Rally Monza prometteva una sfida senza precedenti. Il fatto che si sia svolto nel primo weekend di dicembre lasciava presagire condizioni meteo tipicamente invernali. A causa della pioggia e della neve, infatti, gli equipaggi hanno dovuto affrontare condizioni difficili.

Mads Østberg e Torstein Eriksen sono Campioni del Mondo WRC2 con Citroën C3 R5In questo contesto, la #C3R5Family, che ha schierato sei forti rappresentanti (Østberg-Eriksen, Bulacia-Der Ohannesian, Rossel-Fulcrand, Ogliari-Ciucci, Lefebvre-Dubois e Somaschini-Zanchetta), ha saputo distinguersi con Østberg-Eriksen, che hanno conquistato il titolo di campioni del mondo WRC2 e con Bulacia-Der Ohannesian che hanno concluso al secondo posto nel campionato del mondo WRC3.

Dopo aver ottenuto già tre vittorie nel WRC2 (Monte-Carlo, Svezia ed Estonia) con la C3 R5 PH Sport, Mads Østberg e Torstein Eriksen hanno raggiunto il loro quarto successo quest’anno e hanno conquistato un meritato primo titolo mondiale con i colori di Citroën. È stata la ricompensa per una stagione molto intensa, spesso trascorsa ai vertici delle classifiche. Terzo alla fine della prima giornata di gara, l’equipaggio norvegese ha saputo affrontare al meglio le condizioni estreme di sabato, portandosi in testa sulla neve con due speciali vinte e mantenendo il comando fino all’arrivo.

Mads Østberg e Torstein Eriksen sono Campioni del Mondo WRC2 con Citroën C3 R5Vincitori in Messico, secondi classificati in Turchia, quarti in Estonia e terzi in Sardegna a bordo della C3 R5 Tagai Racing Technology, Marco Bulacia e Marcelo Der Ohannesian hanno visto la loro incredibile regolarità di questa stagione ricompensata con il secondo posto nel campionato del mondo WRC3, grazie alla sesta posizione finale ottenuta questo weekend.

Nuovamente in Italia con C3 R5, e nonostante poco tempo trascorso alla guida della vettura, Stéphane Lefebvre e Thomas Dubois hanno saputo mantenere un buon ritmo fino a conquistare la settima posizione nella categoria RC2, in mezzo ai contendenti ai titoli WRC2 e WRC3. Yohan Rossel e Benoît Fulcrand, partiti bene giovedì, sfortunatamente hanno avuto qualche difficoltà nella giornata di venerdi che ha fatto loro perdere del tempo. Per questo, nel proseguimento della gara sono stati penalizzati da un ordine di partenza sfavorevole, ma hanno comunque terminato il rally, con la soddisfazione di aver acquisito esperienza, distinguendosi talvolta con eccellenti risultati (secondi assoluti in RC2 nella SS11).

Hanno detto

Didier Clément, Responsabile Competizione Clienti, Citroën Racing 

Il titolo di campione del mondo WRC2 conquistato brillantemente da Mads Østberg e Torstein Eriksen e il riconoscimento di vice-campione del mondo WRC3 per il giovane promettente Marco Bulacia va a coronare una stagione ricca di successi, di vittorie e di titoli per la nostra C3 R5. Sono molto orgoglioso di questo risultato collettivo, frutto del lavoro instancabile dei team di sviluppo, dei piloti, dei navigatori e di tutte le squadre coinvolte. Le nostre più sentite congratulazioni a Mads che ha concluso un’eccellente stagione. È un pilota di altissimo livello con cui si lavora con grande piacere. Le nostre congratulazioni anche a Yoann Bonato, che è uno degli artefici di questa storia di successo.

Mads Østberg, campione del mondo WRC2 con C3 R5

Che sensazione incredibile! Sono davvero felice, soprattutto perché è stato un weekend difficile, e un anno pieno di alti e bassi. Non eravamo i favoriti nel campionato ma siamo riusciti a raggiungere la vittoria grazie al constante impegno e grazie all’eccellente lavoro di sviluppo fatto sulla C3 R5. Tutto il team, sia di Citroën Racing sia di PH Sport, ha realizzato un’incredibile prestazione durante l’intera stagione per raggiungere questo risultato!

Bernard Piallat, team manager PH Sport

Sono molto soddisfatto del risultato, specialmente perché non era assolutamente scontato. Per PH Sport, con Mads quest’anno si tratta del sesto titolo mondiale con una Citroën, dopo quelli conquistati con Sébastien Loeb nel 2001, Dani Sola nel 2002, Sébastien Ogier nel 2008, Robert Kubica nel 2013, Stéphane Lefebvre nel 2014. Il team ha fatto un lavoro straordinario durante questa stagione e le evoluzioni introdotte da Citroën Racing si sono rivelate vincenti. Tutto è andato bene. Anche durante questo weekend, grazie alle previsioni del tempo fornite da Météo France e all’eccellente lavoro degli equipaggi apripista che hanno lavorato in condizioni molto complicate.

Marco Bulacia, vice-campione del mondo WRC3 con C3 R5

 Nonostante le nostre due forature, è stato un rally fantastico per noi, visto che siamo riusciti ad essere molto veloci su alcuni tratti difficili, ricoperti di neve e acqua. Naturalmente, avrei preferito vincere il titolo ma è già un sogno che si è realizzato per me diventare vice-campione. In questa stagione abbiamo appreso molto e tutto questo ci servirà per diventare ancora più forti il prossimo anno.

Tamas Tagai, team manager Tagai Racing Technology

È stata una lunga stagione, con molte incertezze ma è stato un anno incredibile con Marquito e Citroën! Siamo orgogliosi di aver partecipato a questa fantastica avventura. Ognuno ha dato il massimo per raggiungere il miglior risultato possibile. Congratulazioni a Marquito, Marcelo e a Citroën Racing, e a tutto il mio team per l’eccellente lavoro svolto durante l’anno.

Fonte: Citroën Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.