Grande successo della prima edizione di Electric Yachting 2021

Grande successo della prima edizione di Electric Yachting 2021

E’ stato un grande successo la prima edizione di Electric Yachting 2021, l’appuntamento dedicato al futuro della mobilità elettrica sul lago.

L’evento si è tenuto sabato 11 e domenica 12 settembre, nella suggestiva cornice di Villa d’Este il Villa d’Este Style – Electric Yachting, realizzato in collaborazione con la Fondazione Alessandro Volta, che unisce a un’intensa attività̀ di organizzazione di scuole, seminari, convegni scientifici ed iniziative culturali una funzione di collegamento del mondo accademico e della ricerca con il tessuto del territorio e il Cantiere Ernesto Riva, iconico cantiere nautico del Lario che da 250 anni si occupa di costruzione, manutenzione e restauro di barche in legno, a vela, remi e motore, con una particolare attenzione negli ultimi anni a modelli elettrici di gran classe.

Alla manifestazione hanno preso parte come espositori d’eccellenza GardaSolar, azienda veneta leader nel settore dell’e-mobility che ha presentato la 1600 Dogado, la nuova barca elettrica che sposa design, sostenibilità e tecnologia e Ganz Boats, rinomato cantiere svizzero che si caratterizza per un’esperienza squisitamente artigianale abbinata ad un alto tasso di innovazione e qualità.

Grande successo della prima edizione di Electric Yachting 2021Durante la tavola rotonda di sabato, a cui hanno partecipato Luca Levrini, presidente della Fondazione Alessandro Volta, Francesco Braghin, dell’EIT Urban Mobility del Politecnico di Milano, Marco Casiraghi di Montecarlo Solar & Energy Challenge, Lucio Fregonese dell’Università degli Studi di Pavia e Andreas Schimanski di Ecocoach AG, si è discusso dello sviluppo della nautica elettrica e della celebrazione del 140 anni della creazione dell’unità di misura VOLT.

Il secondo giorno è stato presentato dal Cantiere Ernesto Riva il nuovissimo ed innovativo modello di motoscafo full-electric “E-Next Villa d’Este”, che, dopo “Ernesto” ed “Elettra” alza ancora il livello di ricerca e perfezionamento delle barche elettriche costruite da Daniele Riva. Pensato per un utilizzo day cruiser e sportivo, ispirato ai runabouts degli anni ’60 e rivisto con un design moderno dallo Studio Frers, rappresenta la massima espressione dell’eleganza abbinata alla nautica e alla tecnologia, unendo la tradizione manifatturiera di uno dei cantieri più antichi del Lago di Como allo stile di uno degli alberghi di lusso più rinomati al mondo.

Fonte: Villa d’Este

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.