Le personalizzazioni di Zero Motorcycles

Le personalizzazioni di Zero Motorcycles

Zero Motorcycles, l’azienda americana leader nel settore delle moto elettriche, punta alla personalizzazione delle moto anche nel mercato italiano.

Zero offre infatti soluzioni uniche, capaci di soddisfare il bisogno di esclusività insito in ciascun acquirente che, attraverso l’acquisto di accessori speciali e in edizione limitata, avrà l’opportunità di customizzare la moto secondo i propri gusti, conservando la propria individualità.

Come ci racconta Umberto Uccelli, Vice President & Managing Director di Zero Motorcycles EMEA:

Zero Motorcycles propone moto potenti, scattanti e dalle alte prestazioni, ma non solo, questi mezzi possono diventare anche espressione di sé, unendo al contempo creatività e unicità e consentendo al motociclista di divertirsi non solo guidando un modello che offre un’esperienza di guida entusiasmante, ma anche attraverso la possibilità di personalizzarlo.

Dalla prima special SR/S elettrica realizzata in collaborazione con Deus Ex Machina, all’ultimo kit in edizione limitata Quickstrike lanciato a inizio settembre, Zero Motorcycles punta alla customizzazione delle moto come suo punto di forza ed elemento vincente, anche per il mercato italiano.

Zero Motorcycles e Deus ex Machina

Le personalizzazioni di Zero MotorcyclesL’espressione massima di questo pensiero è rappresentata dalla realizzazione nel 2020 della prima Zero SR/S completamente custom; un progetto affidato alle mani del costruttore Michael “Woolie” Woolaway della sede di Venice Beach di Deus ex Machina.

Il risultato è un capolavoro di stile, una moto elettrica moderna nella sostanza ma molto classica nella forma e nelle finiture. Un pezzo unico, non in vendita, ma che diventa emblema della volontà di Zero Motorcycles di distinguersi, proponendo costantemente modelli capaci di fare la differenza. Un progetto pilota che ha dato il via a tante altre collaborazioni con diversi partner costruttori con cui la casa motociclistica di Santa Cruz sta lavorando.

Nel tour europeo che la vede protagonista, la Deus Bike di Zero Motorcycles farà tappa per la prima volta in Italia proprio in questi giorni e verrà esposta fino al 5 ottobre presso il Deus Store in via Thaon di Revel 3, nel vivace quartiere Isola della città di Milano, dando al pubblico del Deus la possibilità di ammirarla da vicino.

Il pacchetto Quickstrike, un progetto di successo

Altro progetto vincente che mette in primo piano esclusività e unicità è rappresentato dal pacchetto Quickstrike, un kit di personalizzazione in edizione super limitata dedicato al modello full electric SR/F. Con questo esclusivo package Zero ha voluto dare il massimo anche da un punto di vista estetico, valorizzando le linee già da capogiro di questa moto elettrica con componenti e accessori ispirati al mondo delle corse.

Le personalizzazioni di Zero MotorcyclesLanciato a inizio settembre 2021, il pacchetto Quickstrike, realizzato in un numero ridotto di copie a livello globale, è andato esaurito nella manciata di pochi giorni sancendo il successo di questa operazione e dimostrando quanto sia alto il desiderio di acquistare prodotti esclusivi.

Una tendenza che Zero Motorcycles ha già colto da tempo, soprattutto nel mercato italiano, e a cui l’azienda ha risposto offrendo un ampio catalogo in continua crescita dedicato all’acquisto di accessori extra che permettono al motociclista di rendere la propria moto personale diversificandola dalle altre. Un plus che rende Zero Motorcycles un’azienda altamente competitiva, capace di mettere la soddisfazione del cliente sempre al primo posto.

Crescita costante e nuova filiale in Italia

Zero Motorcycles ha registrato una crescita costante in Europa negli ultimi anni, un percorso in continua evoluzione provato anche dalla ricca proposta di nuovi modelli che hanno portato la casa californiana ad arrivare al 2021 con una gamma completa di moto adatte a tutte le esigenze, un caso singolare nel panorama delle case motociclistiche specializzate in veicoli elettrici.

Le personalizzazioni di Zero MotorcyclesSolo nel 2021 sono state già lanciate due novità prodotto. La prima è la FXE, una super motard avveniristica che coniuga comfort di guida, design intrigante e tecnologia elettrica.

Rimanendo nel tema della personalizzazione, questa moto è stata realizzata con la collaborazione di Bill Webb, designer di Huge Design – pluri-premiato studio di progettazione di San Francisco – partendo da una versione custom della Zero FXS che era stata realizzata sempre da Webb nel 2018. L’intenzione era di sfruttare questa versione come ispirazione per i futuri modelli Zero. La maggior parte dei concept solitamente spingono le specifiche del prototipo così in là da renderlo irrealizzabile, in termini di usabilità e funzionalità. Webb, invece, ha puntato a creare qualcosa che fosse innovativo ma anche utilizzabile e che potesse concretizzarsi nella realtà, da qui è nata la FXE.

Il secondo lancio di Zero è invece avvenuto a metà settembre 2021 con lo scopo di svelare una prima parte della gamma 2022 formata dalle rinnovate S, DS, e DSR. I nuovi modelli saranno tutti dotati del sistema operativo proprietario Cypher II, un vero e proprio hub per l’integrazione di tutti i sistemi della moto, del sistema Bosch ABS standard di serie, di un hardware aggiornato e di un display TFT da 5″ a colori. Inoltre verranno proposte in nuove e accattivanti colorazioni.

Questo percorso costellato di nuove proposte avrà una tappa importante a EICMA, un momento fondamentale per il marchio, durante il quale verranno annunciate ulteriori e importanti novità.

La scelta di partecipare a EICMA, con una stand in cui verrà mostrata l’intera gamma Zero e i sui pezzi custom più iconici, dimostra anche che l’azienda è intenzionata e motivata a continuare a investire in Italia, un mercato che comincia a dare ottimi frutti celando una potenzialità di crescita incredibile.

È volontà di Zero, infatti, aprire nel 2022 una filiale italiana che possa soddisfare in maniera più efficace e agile le esigenze di questo mercato in costante sviluppo, pronto a entrare con forza nell’era della mobilità a due ruote elettrica.

Fonte: Zero Motorcycles

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.