Opel Corsa Rally Electric ha affrontato il Rally Vosges

Opel Corsa Rally Electric ha affrontato il Rally Vosges
EL1 PROGLHOF Luca, ETTEL Christina, Opel Corsa e-Rally, EL 0, action during the Rallye Vosges - Grand-Est 2024, 4th round of the Championnat de France des Rallyes 2024, from June 15 to 16 in Gérardmer, France - Photo Alexandre Guillaumot / DPPI

Con la sua seconda vittoria stagionale, Luca Pröglhöf ha esteso il suo vantaggio in classifica generale nell’ADAC Opel Electric Rally Cup “powered by GSe”.

Insieme alla sua copilota Christina Ettel, il 24enne austriaco ha vinto al Rallye Vosges Grand-Est davanti ai due team locali Julien Casale/Pierre Delorme e Anthony e Adrien Rott. Al quarto e quinto posto, due squadre femminili, Emma Chalvin/Emy Ailloud-Perraud (Francia) e Lyssia Baudet/Pauline Denis (Belgio), hanno sfidato le condizioni avverse sulle impegnative strade intorno a Gérardmer. I cieli hanno aperto le loro cateratte più e più volte, il che ha reso la scelta degli pneumatici una questione complicata.

Opel Corsa Rally Electric ha affrontato il Rally VosgesL’emozionante duello tra Pröglhöf e il pilota ospite Casale è stato deciso nella penultima prova speciale da una foratura sulla Opel Corsa Rally Electric del 29enne di Merville, impegnato in questa stagione nella Stellantis Rally Cup France. Il risultato della quarta prova speciale di domenica mattina ha dimostrato quanto fosse vicino al vertice: dopo 26,02 chilometri estremamente impegnativi, Pröglhöf e Casale erano separati da soli tre decimi di secondo.

È stata davvero dura – ha detto Pröglhöf. Siamo partiti alla grande e siamo riusciti a mantenere un ritmo veloce in entrambe le giornate senza dover prendere rischi inutili. Si è potuto vedere quanto facilmente si può avere una foratura, e ovviamente c’è anche un po’ di fortuna. Ma mi sono davvero goduto di nuovo le prove speciali e siamo ovviamente felici della nostra seconda vittoria della stagione.

Mi sono divertito molto con la mia prima esperienza con la Opel Corsa Rally Electric. L’auto è bella da guidare e il campionato è ben organizzato. La foratura è stata ovviamente fastidiosa, ma possiamo accontentarci del secondo posto. Spero che prima o poi potremo tornare – ha riassunto Casale, che non ha ricevuto punti come pilota ospite.

I fratelli Rott si sono assicurati i 25 punti per il secondo posto e sono saliti al secondo posto nella classifica provvisoria.

È fantastico, ovviamente, siamo felici di conquistare punti – ha detto felice il pilota Anthony Rott. Purtroppo domenica pomeriggio abbiamo danneggiato un ammortizzatore e la sospensione, il che ci ha impedito di lottare per la vittoria. Non sono del tutto contento della nostra prestazione, ma ovviamente siamo molto contenti del podio”.

Opel Corsa Rally Electric ha affrontato il Rally Vosges
EL3 ROTT Anthony, ROTT Adrien, Opel Corsa e-Rally, EL 0, action during the Rallye Vosges – Grand-Est 2024, 4th round of the Championnat de France des Rallyes 2024, from June 15 to 16 in Gérardmer, France – Photo Alexandre Guillaumot / DPPI

Casale/Delorme non sono stati l’unica squadra ad essere rallentata da una foratura. Alizée Pottier e Manon Perrin nella seconda Opel Corsa Rally Electric della FFSA Academy hanno dovuto cambiare le gomme due volte nella tappa 5, così come gli ungheresi Bendegúz Hangodi/Dániel Petrovszki, che hanno avuto ben cinque gomme a terra in totale.

Anche tre modelli Opel GSe hanno attirato molta attenzione da parte degli spettatori. Abilmente guidata dai team di rally francesi, la sportiva Opel Astra GSe ha garantito la sicurezza nelle prove speciali come auto davanti al gruppo dei partecipanti.

A metà stagione, i team dell’ADAC Opel Electric Rally Cup si recheranno in Stiria, in Austria, tra poco meno di quattro settimane. Il Rallye Weiz del 12 e 13 luglio ospiterà per la terza volta il round di qualificazione del primo campionato monomarca rally elettrico al mondo.

Classifica ADAC Opel Electric Rally Cup “powered by GSe” dopo 3 delle 8 prove:

  1. Pröglhöf 95 punti
  2. Rott 72
  3. Hangodi 64
  4. Chalvin 49
  5. Español 48
  6. Lemke 42
  7. Pottier e Baudet 28 ciascuno
  8. Melse 25
  9. Wittenbeck 23
  10. Kurstjens 16
  11. Kamermans e Bayer 14 ciascuno

Fonte: Opel Italia

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.