Ducati protagonista nella tappa di Coppa del Mondo di e-mtb a Castiglione dei Pepoli

Ducati protagonista nella tappa di Coppa del Mondo di e-mtb a Castiglione dei Pepoli

La WES, World e-Bike Series di e-mtb, verrà Ducati come una delle protagoniste nella corsa che si svolgerà il 5 e 6 giungo a Castiglione dei Pepoli, sull’Appennino.

Ducati ha previsto sia l’esposizione dei modelli di punta che la presenza in gara con dei giovani rider bolognesi nella WES Bologna Appennino by Suzuki Hybrid, la prima tappa italiana della Coppa del Mondo UCI dedicata alle competizioni di mountain bike a pedalata assistita, nel tradizionale format del cross country.

Ai nastri di partenza il 5 e 6 giugno nel comune bolognese di Castiglione dei Pepoli saranno presenti oltre 30 team internazionali, tra squadre ufficiali e formazioni private, supportati dai migliori produttori di e-bike. 

Non è un caso che questa cornice sportiva di forte innovazione si collochi nella terra dei motori dove spesso si impara prima a salire in sella ad una moto che a camminare. Un territorio di pura eccellenza italiana delle due ruote dove un nome brilla per storia passata e presente: Ducati. E l’azienda di Borgo Panigale non poteva certo mancare a WES Bologna Appennino nel primo weekend di giugno.

Ducati e la e-mtb

Ducati protagonista nella tappa di Coppa del Mondo di e-mtb a Castiglione dei Pepoli
Ducati K-01RR.
photo credit Andrea Passerinin

La storica casa di produzione motociclistica, attraverso una collaborazione con Thok E-Bikes ha presentato una gamma di e-bike premium, riscuotendo da subito un gran successo. Già presente come partner espositore di WES 2019, dove aveva attirato l’attenzione di curiosi e appassionati delle due ruote, anche quest’anno Ducati vuole essere della partita, peraltro giocando in casa.

Non potevamo mancare a questa nuova edizione di WES Bologna Appennino, una manifestazione sportiva perfetta per rilanciare e promuovere il turismo nel territorio di Bologna e dell’Appennino, la nostra casa – commenta Giorgio Favaretto, responsabile del progetto e-Bicycle di Ducati – perché l’azienda crede molto nelle potenzialità delle e-mtb in quanto rappresentano la nuova frontiera per godersi il fuoristrada in modo eco-compatibile e divertente.

Le e-mtb in mostra allo stand Ducati Powered by Thok

All’interno dell’area expo di WES Bologna Appennino, Ducati metterà in mostra al pubblico due modelli di e-MTB: la MIG-S e la TK-01 RR. La nuova TK-01 RR è una e-enduro equipaggiata con il nuovo motore Shimano EP8 da 85Nm. Grazie alle geometrie e alla componentistica di alta gamma, come le sospensioni Öhlins, il cambio a 12 velocità e i freni Shimano XT a 4 pistoni, questo modello permette di affrontare qualsiasi tipo di sentiero con estrema sicurezza e divertimento.

La Ducati MIG-S con 150mm di escursione all’anteriore e 140 al posteriore, è una all mountain con caratteristiche sportive, una e-mtb ideale per chi cerca un mezzo agile, performante e divertente in tutte le condizioni.

Le Ducati del team Lux Racing in gara

A WES Bologna Appennino di inizio giugno vedremo delle Ducati anche in gara. Sono quelle del Team Lux Racing che schiera i bolognesi Nadir Venturi, Luigi Bianchi e Massimiliano Mainardi in sella alle Ducati TK-01 RR. Tutti atleti provenienti dal mondo enduro, che hanno deciso di raccogliere la sfida per provare una nuova esperienza, un po’ diversa dalla loro disciplina principale.

Ducati ed E-xplora: partnership in nome del territorio

Non solo biciclette e motori: chi transiterà per il gazebo Ducati avrà la possibilità di incontrare il gruppo di lavoro E-xplora, partner Ducati, che organizza escursioni e corsi in e-bike, accompagnando alla scoperta dell’Appennino in tutte le stagioni dell’anno, immergendosi nei colori e nei profumi delle montagne intorno a Bologna per vivere esperienze all’insegna della natura, del divertimento e della sicurezza.

Fonte: WES – World Bike Series

Foto: © Andrea Passerinin

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.