Svelata la nuova BMW M Hybrid V8 per la serie IMSA

Svelata la nuova BMW M Hybrid V8 per la serie IMSA

BMW M Motorsport ha svelato il prototipo BMW M Hybrid V8, realizzato in collaborazione con BMW Group Designworks e Dallara, che gareggerà nella serie IMSA dal 2023.

La BMW M Hybrid V8 sfoggerà un look progettato da BMW Group Designworks e celebrerà la storia di BMW M Motorsport in Nord America. L’informazione principale per gli appassionati è che il prototipo è chiaramente riconoscibile come un’auto BMW M.

A questo messaggio fa eco Franciscus van Meel, CEO di BMW M GmbH:

Il compito più critico e la sfida più grande per il team di progettazione del programma LMDh era la riconoscibilità del prototipo come un’auto BMW M Motorsport. E posso dire questo a tutti gli appassionati: basta uno sguardo per confermare che la BMW M Hybrid V8 è una BMW. Mi piace anche la livrea camouflage con i suoi riferimenti alla grande storia del marchio in Nord America. Congratulazioni ai reparti di design e aerodinamica di BMW M Motorsport e Dallara per l’ottimo lavoro svolto. Non vedo l’ora di vedere presto la BMW M Hybrid V8 in pista.

Svelata la nuova BMW M Hybrid V8 per la serie IMSAIl segno distintivo del design della BMW M Hybrid V8 è l’ampia griglia a doppio rene. Inoltre, vanta elementi di design tipici di BMW M come il logo del 50° anniversario sul cofano, le doppie luci BMW, una fiancata dinamica, la grafica dei finestrini posteriori con il classico gomito di Hofmeister, gli specchietti M “a gancio” e i fanali posteriori.

La livrea camouflage con cui la BMW M Hybrid V8 completerà i suoi test contiene molti elementi tratti da cinque decenni di storia delle corse automobilistiche in Nord America. Le immagini di auto da corsa iconiche – la BMW 3.0 CSL del 1976, la BMW M1/C del 1981, la BMW 320i Turbo del 1978, la BMW GTP del 1986, la BMW M3 E36 GTS-2, la BMW Z4 GTLM e la BMW M8 GTE – creano un mosaico che oscura la forma della BMW M Hybrid V8 per mantenere una IP competitiva durante i test di sviluppo.

Svelata la nuova BMW M Hybrid V8 per la serie IMSAIl mio team aveva il compito di far sembrare la BMW M Hybrid V8 una BMW e di cogliere ogni opportunità per farla funzionare come tale anche in pista – ha dichiarato Michael Scully, Direttore Globale Automotive di BMW Group Designworks. Il design è radicato nel DNA BMW di prestazioni mirate ed efficienti, e il carattere audace e determinato dell’esterno richiama l’esperienza di BMW nel campo della propulsione, ora unita a un powertrain ibrido-elettrico ottimizzato.

La livrea camouflage celebra i 50 anni di M, ricordando le grandi auto della storia di BMW nelle gare IMSA e nascondendo in modo unico la geometria esterna e le tecnologie della BMW M Hybrid V8 durante la fase di sviluppo del progetto. Se guardate bene, scoprirete i vincitori della 24 Ore di Daytona, nonché la prima vettura IMSA GTP appositamente costruita nel 1981, la BMW M1/C. A questo camuffamento seguirà una livrea di serie che esemplifica il dinamismo e l’entusiasmo per le competizioni a propulsione ibrida-elettrica.

Nel seguente video potete vedere dei dettagli sul processo di progettazione nel nuovo episodio di ‘MBEDDED’

Fonte: BMW Italia

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.