ACI Sport vara il campionato italiano “Green Endurance”

Green Endurance

Si apre con un nuovo campionato il 2018 di ACI Sport. La Commissione attività ecosostenibili e sperimentali ha infatti varato il primo campionato italiano di Energy saving “Green Endurance”, riservato a veicoli 100% elettrici.

Organizzato in collaborazione con Argos Italia, il campionato Green Endurance intende promuovere anche in ambito sportivo la mobilità sostenibile. A determinare le classifiche interverranno diversi fattori: l’efficienza energetica, lo stile guida, le strategie energetiche, l’analisi del percorso e il rispetto dei tempi prestabiliti.

Sei gli appuntamenti in calendario e sette, al momento, i team che hanno confermato la propria presenza. Si parte da Sanremo il 12-13 aprile, e si chiude a Torino dal 4 al 6 ottobre. Nel mezzo, tappa a Cervesina (27-28 aprile), Adria (12-13 maggio), Pergusa (22-26 giugno) e Carrara (14-15 luglio).

Grande novità sarà la presenza del team Tesla Owners Italia Squadra Corse, che debutta nel mondo delle competizioni schierando ben due supercar elettriche dell’azienda di Elon Musk. Altre new entry, il Team e-Rally – scuderia milanese formata da già noti campioni delle competizioni con le energie alternative -, il comasco Team Volta e una nuova formazione sanremese in fase di definizione. A completare le fila saranno la XRT Scuderia (già in gara nell’EcoRally di Sanremo 2017), Ecomotori Racing Team (che, con il collaudato equipaggio, proverà a far bene anche nella nuova disciplina) e la squadra canadese Nytko Motorsport.

Le gare avranno lunghezze tra i 400 e i 600 km, lungo i quali gli equipaggi dovranno sfruttare nel migliore dei modi la loro batteria. La ricarica delle vetture avverrà presso un “Charge Park” dove ogni concorrente avrà a disposizione una wall-box da 7,4 kW con presa Tipo2 (Mennekes).

Il punteggio assegnato per le classifiche Team e Costruttori rispetterà quello internazionale (25 punti al primo, 18 al secondo e così via fino al singolo punto per il decimo classificato), ma a contare sarà solo la vettura meglio piazzata. Per le classifiche piloti e navigatori il sistema punti sarà il medesimo, con l’aggiunta di 5 punti a chi conquisterà la “Green Pole Position”, prova esclusivamente di consumo.

Nel seguente link potete vedere il regolamento

http://bit.ly/2o01RYF

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.