Grande successo di INEOS al Festival of Speed di Goodwood

Grande successo di INEOS al Festival of Speed di Goodwood

INEOS ha esposto il Grenadier Hydrogen Demonstrator al Festival of Speed di Goodwood, creando anche emozioni con le acrobazie del nuovo Grenadier Quartermaster.

Il nuovissimo Grenadier Quartermaster

Grande successo di INEOS al Festival of Speed di GoodwoodLa seconda linea di modelli di INEOS Automotive, un Double Cab pick-up, è ordinabile dai clienti di Regno Unito, Germania, Australia ed Emirati Arabi e lo sarà dal 1° agosto per tutti gli altri mercati, tra cui l’Italia. Unica eccezione il Nord America e il Canada, dove gli ordini inizieranno nel 2024. Con il suo telaio allungato a passo lungo, il Quartermaster può trasportare un europallet, ha un carico utile di 760 kg e prestazioni fuoristrada ai vertici della categoria. Sarà prodotto insieme alla Station Wagon ad Hambach, in Francia.

Il prototipo del Grenadier a idrogeno

Basato sulla stessa piattaforma del Grenadier, il veicolo, frutto della Ricerca & Sviluppo di INEOS, utilizza l’architettura a celle a combustibile a 400 volt di ultima generazione del Gruppo BMW e dimostra che la tecnologia a zero emissioni a lungo raggio è pronta per i veicoli 4X4.

Un’acrobazia celebrativa

Grande successo di INEOS al Festival of Speed di GoodwoodEmblematica del ricco patrimonio automobilistico britannico, l’iconica giacca Trialmaster di Belstaff festeggia quest’anno il suo 75° anniversario, proprio mentre Goodwood celebra i 75 anni di sport motoristici. Per onorare entrambi i traguardi, Belstaff e INEOS Automotive hanno unito le forze e riunito 75 moto fuoristrada storiche e moderne che, capeggiate dal sette volte campione del mondo di motociclismo trial outdoor Dougie Lampkin, hanno affrontato la famosa cronoscalata del Festival of Speed. La parata è stata aperta dal Grenadier Quartermaster, che si è poi trasformato nel principale oggetto di scena per le acrobazie motociclistiche tipiche di Lampkin, davanti alla Goodwood House e alle tribune gremite.

Siamo una nuova azienda con una visione a lungo termine – ha dichiarato Lynn Calder, CEO di INEOS Automotive. Abbiamo passato anni ad ascoltare i clienti di tutto il mondo che ci dicevano cosa non ottenevano dagli altri produttori e stiamo offrendo qualcosa di unico che risponde a questa esigenza. Parallelamente, siamo entusiasti di un futuro che prevede tecnologie di propulsione a zero emissioni. Il nostro 4X4 completamente elettrico arriverà nel 2026 e, come stiamo dimostrando qui a Goodwood, stiamo esplorando il modo in cui anche la tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno può far parte del mix.

Aggiornamento sulla produzione

Grande successo di INEOS al Festival of Speed di GoodwoodDallo stabilimento di Hambach sono usciti più di 5.000 Grenadier, destinati a clienti in Europa, Africa, Medio Oriente, Australia, Nuova Zelanda e Sud-Est asiatico. Entro la fine dell’anno, si prevede che INEOS Automotive avrà consegnato oltre 15.000 veicoli. Questo obiettivo sarà conseguito grazie all’aggiunta di un secondo turno di lavoro presso l’impianto a partire dal mese prossimo, raddoppiando così il ritmo di produzione.

Siamo arrivati alle consegne ai clienti con un po’ di ritardo rispetto a quanto inizialmente previsto ha dichiarato il direttore commerciale George Ratcliffe. Il Grenadier è una linea di modelli completamente nuova e ci siamo concentrati per assicurarci di ottenere la qualità, i processi e i modelli di lavoro giusti. Ora che siamo certi di aver ottimizzato tutto questo, stiamo aggiungendo un secondo turno per incrementare la produzione della Station Wagon e per accogliere anche la produzione dei Quartermaster.

L’interesse iniziale dei clienti ha riguardato molti appassionati di fuoristrada e sportivi, dagli avventurieri più incalliti che attraversano letteralmente i continenti alle persone che tendono a vivere in aree urbane e hanno bisogno di qualcosa che vada bene per le strade cittadine durante la settimana e per le attività fuoristrada in campagna nel weekend. Il marchio ha registrato anche una grande attenzione verso gli accessori, con un terzo dei clienti che ha optato per un verricello anteriore, più adatto all’uso agricolo, e un altro terzo che ha scelto il tavolo per il portellone posteriore, che suggerisce un uso più orientato al tempo libero.

È stata anche notata un’ampia gamma di conversioni, grazie alla configurazione body-on-frame che rende relativamente facile effettuare trasformazioni specialistiche: tra queste, un prototipo di visore per videogiochi in Sudafrica, un veicolo della polizia in Spagna e un’ambulanza in Francia. INEOS Automotive ha confermato che nel 2024 sarà disponibile una nuova variante Chassis Cab del Grenadier, specifica per i carrozzieri.

Fonte:  INEOS

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.