BYD leader in America Latina

BYD raggiunge i Sindaci dell’America Latina per condurre la lotta ai cambiamenti climatici

Fonte: BYD

 

Buenos Aires, Argentina. 31 Marzo 2015. Il gigante globale della Green Tech BYD Co. Ltd. ha raggiunto oltre 20 sindaci latino-americani al C40 Latin American Mayors Forum – tenutosi a Buenos Aires, Argentina, il 27 Marzo 2015 – per prendere l’iniziativa per mitigare i cambiamenti climatici.

I Sindaci di Buenos Aires e della Città del Messico, Mauricio Macri e Miguel Ángel Mancera, insieme all’ex Presidente del Messico Felipe Calderón ed al sindaco di Rio de Janeiro e Presidente del C40 Eduardo Paes, hanno annunciato la firma di due importanti documenti: la Dichiarazione sulla Compact of Mayors e la dichiarazione d’intenti dei City Clean Bus del C40

Entrambi i documenti condividono l’obiettivo di fornire soluzioni rispettose del clima, riducendo le emissioni di gas a effetto serra (GHG).

“Prendendo oggi queste misure decisive, i Sindaci delle città latinoamericane sono in prima linea per la riduzione dei rischi climatici e delle emissioni di gas a effetto serra, migliorando nel contempo la salute, il benessere e le opportunità economiche per gli abitanti delle città”, ha detto il sindaco Eduardo Paes. Durante il Forum, sindaco di Curitiba Gustavo Fruet ha fatto una presentazione per mostrare la leadership di Curitiba in sostenibilità e nel trasporto pulito.

Durante il suo discorso, ha presentato le immagini del Taxi BYD e6 taxi, che è operativo in Curitiba dall’inizio di marzo di quest’anno. Insieme con il taxi, le immagini del bus elettrico BYD hanno richiamato l’attenzione ed i consensi del pubblico.

Con il suo stato dell’arte dei mezzi pubblici elettrificati come soluzione del trasporto già in funzione con successo in oltre 100 centri urbani di tutto il mondo – in America del Sud, autobus e taxi elettrici di BYD sono in funzione nelle principali città come Bogotá , Montevideo, Santiago, Curitiba e San Paolo – la società dimostra che è completamente attrezzata per consentire ai Sindaci di raggiungere i loro obiettivi di sostenibilità e di decarbonizzazione dei trasporti di massa urbano.

“Per molti anni BYD ha guidato gli sforzi di tutto il mondo per elettrificare il trasporto pubblico e ridurre le emissioni di gas a effetto serra. La partecipazione a tale momento storico è molto gratificante, soprattutto visto l’America Latina come il primo a unire gli sforzi in una scala continentale.

Le città di Bogotá e Curitiba sono state pioniere nella realizzazione di soluzioni Bus Rapid Transit (BRT), che ora si estenderanno alla maggior parte delle città dell’America Latina”, ha detto Fred Ni, vice presidente di BYD America.

Adalberto Maluf, direttore BYD Government Relations ha dichiarato:

“Come pionieri mondiali – con i nostri autobus elettrici già una realtà in città come Hong Kong, Londra e Los Angeles – è particolarmente incoraggiante per noi vedere città dell’America Latina prendere impegni audaci per ridurre le emissioni inquinanti ed il gas serra attraverso il trasporto pubblico elettrificato. Siamo entusiasti di vedere l’impegno di queste città – come Campinas, Salvador e Rio de Janeiro in Brasile, insieme a Cali in Colombia, Asuncion in Paraguay e Buenos Aires in Argentina – per migliorare la qualità della vita dei propri cittadini, riducendo le emissioni risultanti dai loro servizi pubblici”.

 

A proposito di C40 Cities Climate Leadership Group (C40)

Il C40 Cities Climate Leadership Group è una rete di città grandi e impegnate provenienti da tutto il mondo impegnate per l’attuazione di azioni significative e sostenibili legate al clima a livello locale che aiuteranno l’indirizzo del cambiamento climatico a livello globale. C40 è stata fondata nel 2005 e ampliato attraverso una partnership nel 2006 con Climate Initiative del presidente William J. Clinton (CCI).

L’attuale presidente del C40 è il Sindaco di Rio de Janeiro Eduardo Paes; il 108esimo sindaco della città di New York, Michael R. Bloomberg, è il presidente del consiglio.

 

no images were found


Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.