TNT a genova consegna in scooter elettrico

Fonte: RuotePerAria

 

Genova, Italia. 22 settembre 2014. E’ attivo nel capoluogo ligure uno scooter elettrico TNT  che testerà, nell’ambito del progetto europeo Pro e-bike, l’utilizzo di veicoli elettrici a due ruote per la consegna di merci in città.

Il progetto, cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del bando Intelligent Energy Europe (IEE), coinvolge dieci partner europei e vede come responsabile per il caso italiano il Consorzio Poliedra del Politecnico di Milano.

Lo scooter elettrico utilizzato da TNT fino al prossimo febbario è il modello “Etropolis Re-load” prodotto dell’azienda E-tropolis e fornito dalla genovese Syntonia; dispone di un’autonomia di 4/5 ore e può trasportare sino a 100 Kg. Lo scooter sostituisce un altro scooter, già utilizzato da TNT, a trazione termica.

I dati raccolti dai tecnici di TNT durante il periodo di utilizzo dello scooter saranno messi a confronto con quelli relativi allo scooter “tradizionale” e saranno analizzati dai ricercatori del Consorzio Poliedra per valutare l’efficacia del veicolo nella logistica urbana.

“TNT – spiega l’Operations Director Stefania Pezzetti – sostiene e promuove tutte le possibili applicazioni del concetto di mobilità sostenibile, sia essa relativa all’innovazione tecnologica dei mezzi, sia ai processi legati alla ottimizzazione dei flussi logistici. Nel caso di Genova, lo scooter elettrico è la miglior soluzione possibile per la distribuzione di documenti e piccoli pacchi nell’ambito del centro storico, dove gli stretti e ripidi caruggi non consentono alternative all’utilizzo delle due ruote. Questi scooter oltre a non inquinare non emettono rumore, un altro vantaggio in termini di vivibilità nelle aree urbane”.

Il progetto Pro e-bike, iniziato nel 2013 e della durata di tre anni, coinvolge partner provenienti da Croazia, Spagna, Olanda, Svezia, Belgio, Portogallo, Slovenia ed Italia e punta a promuovere la “cultura dell’elettrico” presso gli operatori del settore logistico, consentendo loro di verificare “sul campo” i vantaggi in termini ecologici ed economici che derivano dall’utilizzo di scooter elettrici e biciclette a pedalata assistita (e-bike).

Le azioni del progetto sono volte a misurare gli impatti positivi dell’utilizzo di veicoli elettrici in termini di riduzione delle emissioni di CO2 e di risparmio energetico. I partner del progetto sono impegnati ad analizzare e ricreare le condizioni favorevoli per lo sviluppo del mercato delle e-bike attraverso azioni volte ad accrescere la consapevolezza e la fiducia nell’uso di e-bike tra i gruppi target. Obiettivo finale è cambiare i comportamenti dei gruppi di riferimento perché sostituiscano i loro veicoli convenzionali (van e scooter a benzina e diesel) con mezzi ecologici.

 

no images were found


Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.