Bosch presenta il passeggino elettrico eStroller

passeggino elettrico Bosch eStroller

Il passeggino elettrico Bosch eStroller è stato equipaggiato con due motori elettrici alimentati da una batteria, ha un’autonomia di 14 km e si connette allo smartphone.

Ideale per i genitori che non amano spingere il passeggino, in modo particolare in un percorso in salita, la trovata di Bosch non è completamente inedita perché già qualche anno fa Volkswagen aveva creato un passeggino intelligente capace di seguire autonomamente un adulto.

Attraverso i sensori che monitorano permanentemente i dintorni, il passeggino cambia comportamento a seconda delle necessità.

Se ad esempio si affronta un percorso in salita, i motori erogheranno una maggior quantità di potenza, mentre se si è in discesa, vengono applicati i freni.

Le batterie sono ovviamente da 18 Volt agli ioni di litio, quelle impiegate dal colosso tedesco nella propria linea di utensili elettrici, in modo di poter utilizzare anche una batteria già presente in casa e che viene usata per altri scopi.

Ovviamente il passeggino è dotato di porta USB, connessione Bluetooth e app per lo smartphone.

Bosch non intende vendere direttamente l’eStroller e attualmente è alla ricerca di un partner interessato ad adottare la tecnologia per equipaggiare i propri modelli.

Al momento, la svedese Emmaljunga ha avuto dei contatti con Bosch e prevede di produrre un passeggino elettrico sulla base tecnologica di eStroller all’inizio del prossimo anno.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.