Incremento di autonomia per Opel Corsa-e e Opel Mokka-e

Incremento di autonomia per Opel Corsa-e e Opel Mokka-e

Grazie all’ottimizzazione della pompa di calore, la trasmissione e gli pneumatici, Opel Corsa-e e Opel Mokka-e incrementano l’autonomia.

Ora con una carica della batteria, la pluripremiata Opel Corsa-e, presentata nel 2019, adesso è in grado di percorrere fino a 359 chilometri1 guidando come prescritto nel ciclo WLTP, con un incremento pari a circa il sette per cento. L’autonomia di Opel Mokka-e, in vendita dal 2020 e recentemente premiato con il famoso “Volante d’oro 2021”2, raggiunge ora i 338 km1 (WLTP).

Incremento di autonomia per Opel Corsa-e e Opel Mokka-eIl segreto sta nell’ottimizzazione dei sistemi HVAC (riscaldamento, ventilazione, climatizzazione) e di trasmissione di Opel Corsa-e e Opel Mokka-e, e nella maggior efficienza delle pompe di calore rispetto ai tradizionali sistemi HVAC, in quanto assorbono quantità minori di energia dalla batteria, a vantaggio dell’autonomia di guida. I clienti noteranno questi miglioramenti in particolare durante i mesi invernali.

Altri elementi che hanno contribuito a incrementare l’autonomia sono il nuovo rapporto di trasmissione e gli pneumatici di classe A+ da 16 pollici (Opel Corsa-e) e 17 pollici (Opel Mokka-e).

[1] I dati relativi all’autonomia sono stati calcolati secondo la procedura di test WLTP (R (CE) 715/2007, R (UE) 2017/1151). I valori registrati nell’uso quotidiano possono risultare differenti e dipendono da numerosi fattori, tra cui lo stile di guida personale, le caratteristiche del percorso, la temperatura esterna, il riscaldamento/climatizzazione e l’eventuale precondizionamento.

[2] AUTO BILD 45/2021 e BILD am SONNTAG 46/2021, categoria “Miglior auto sotto i 25.000 euro” compreso il bonus ambientale.

Fonte: Opel Italia

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.