Prototipo Toyota GR Yaris alimentato a idrogeno

Prototipo Toyota GR Yaris alimentato a idrogeno

Alimentata da un motore GR Yaris modificato per sfruttare l’idrogeno come carburante, il concept car condivide lo stesso powertrain della Corolla Sport sperimentale.

La Corolla Sport viene attualmente impiegata in Giappone nella serie di corse Super Taikyu.

L’idrogeno, i serbatoi e il processo di rifornimento del veicolo sperimentale sono gli stessi che si trovano nella Mirai, il veicolo elettrico a celle a combustibile di punta della Toyota. Tuttavia, mentre la Mirai impiega la reazione chimica nelle celle a combustibile per generare energia, la GR Yaris sperimentale ha un motore a combustione interna con idrogeno come combustibile.

Prototipo Toyota GR Yaris alimentato a idrogenoMentre la tecnologia del motore a combustione di idrogeno è ancora nelle prime fasi di sviluppo concettuale e di sperimentazione, iniziata nel 2017 e non ancora pronta per la commercializzazione, il prototipo di Toyota Corolla alimentata a idrogeno sta già fornendo prestazioni interessanti nelle competizioni in Giappone, con emissioni allo scarico quasi nulle.

L’industria automobilistica giapponese deve avere successo nella costruzione di veicoli per passeggeri. A tal fine, i produttori devono partecipare alle gare automobilistiche per testare la durata e le prestazioni dei loro veicoli e mostrare le loro massime performance. Con la competizione arriva il progresso, così come l’eccitazione tra gli appassionati di automobilismo. Lo scopo delle corse non è solo quello di soddisfare la nostra curiosità, ma piuttosto di permettere lo sviluppo dell’industria giapponese dei veicoli – ha detto Kiichiro Toyoda, fondatore di Toyota Motor Corporation (marzo 1952)

La GR Yaris e la Corolla alimentate a idrogeno montano entrambe un motore turbo G16E-GTS da 1,6 litri a 3 cilindri in linea, lo stesso che viene equipaggiato sulla pluripremiata GR Yaris, ma con alimentazione del carburante modificata e sistema di iniezione adattato all’impiego dell’idrogeno.

La Corolla sperimentale a idrogeno gareggia da maggio di quest’anno nella serie Super Taikyu in Giappone sotto l’ala del Rookie Racing di Toyota Gazoo Racing: il team ha infatti accettato la sfida di testare il motore sperimentale a combustione di idrogeno nelle condizioni estreme del motorsport.

Abbiamo fatto il primo passo per testare e sviluppare il nostro motore a idrogeno con la mentalità di affrontare la sfida. Immagino che le cose sembreranno un po’ diverse tra 10 anni e spero che le persone guarderanno indietro e vedranno come abbiamo affrontato la sfida con positività, godendoci ogni momento – ha dichiatato Akio Toyoda, presidente di Toyota Motor Corporation.

Prototipo Toyota GR Yaris alimentato a idrogenoL’idrogeno brucia a una velocità maggiore rispetto alla benzina, con conseguente buona reattività e prestazioni ambientali eccellenti. Oltre ad essere estremamente pulita, la combustione dell’idrogeno ha il potenziale aggiuntivo di trasmettere un’esperienza di guida divertente, con feeling acustico e sensoriale propri dei motori a combustione interna.

Per raggiungere la carbon neutrality, Toyota ha intensificato i suoi sforzi, ad esempio mirando a promuovere l’uso dell’idrogeno attraverso la divulgazione di FCEV e numerosi altri prodotti alimentati a celle a combustibile. Affinando ulteriormente le sue tecnologie dei motori a idrogeno attraverso il motorsport, Toyota intende mirare alla realizzazione di una società migliore e basata sull’idrogeno.

Fonte: Toyota Motor Italia

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.