Giornata di test positiva per Audi a Le Mans

• Audi in terza, quinta e sesta posizione

• Le tre Audi R18 e-tron Quattro hanno percorso quasi 4.000 chilometri

• Condizioni difficili e tempo variabile

Fonte: Audi Motorsport

 

Ingolstadt, Germania e Le Mans, Francia. 31 Maggio 2015. A Le Mans, Audi ha accuratamente preparato la gara di 24 ore che si terrà fra due settimane. Nel giorno di test ufficiali per la più importante gara di durata dell’anno, le tre Audi R18 e-tron Quattro hanno completato i programmi dettagliati e snocciolando 288 giri. Il 13 ed il 14 giugno, Audi sarà in lotta per la sua 14esima vittoria nelle 24 Ore di Le Mans di La Sarthe.

Gli ingegneri Audi ed i piloti si sono concentrati sulla preparazione delle tre auto sportive ibride in un circuito dove si può girare solo su due volte l’anno, il giorno dei test e durante la settimana della gara. Il lavoro è stato incentrato sulle impostazioni della cinematica, gli ammortizzatori e l’aerodinamica. Inoltre, i driver hanno testato vari tipi di pneumatici.

Al mattino, l’Audi Sport Team Joest è riuscito a elaborare un solido set-up di base su una pista asciutta prima che arrivassi la pioggia.

La precipitazione ha varianto costantemente le condizioni durante la giornata di otto ore di test. “Ovviamente, qualcosa di simile a questo è la cosa meno indicata per fare delle prove, ma sapevamo le previsioni meteo e le condizioni possono essere naturalmente rilevanti per la gara”, – ha detto il capo di Audi Motorsport Wolfgang Ullrich. “Comunque, possiamo essere soddisfatti del nostro lavoro perché le nostre R18 e-tron Quattro correvano in maniera impeccabile”.

I piloti Audi erano già il più attivo di tutti gli squadroni al mattino.

Marcel Fässler / André Lotterer / Benoît Tréluyer (CH / D / F), Lucas di Grassi / Loïc Duval / Oliver Jarvis (BR / F / GB) e Filipe Albuquerque / Marco Bonanomi / René Rast (P / I / D) hanno registrato un totale di 1,935.318 chilometri nella prima metà del test.

Alla fine della giornata, questo numero era aumentato a 3,925.152 chilometri.

“Il fatto che non ci siano quasi stati interruzioni è positivo. Di conseguenza, tutti i nostri piloti hanno speso molto di tempo in pista e hanno familiarizzato con il circuito in condizioni diverse” – dice Chris Reinke, Capo della LMP.

Il pilota Audi più veloce è stato Marco Bonanomi, che aveva bisogno di 3m 22.307s per un giro al mattino. Nei risultati complessivi delle due sessioni di prove libere, Albuquerque / Bonanomi / Jarvis hanno chiuso la giornata di test al terzo posto, Fässler / Lotterer / Tréluyer hanno avuto il quinto tempo e di Grassi / Duval / Jarvis hanno raggiunto la sesta posizione.

I prossimi giorni, l’Audi Sport Team Joest preparerà le tre vetture da gara per Le Mans per la settimana di gara che inizierà con le verifiche, il 7 giugno.

 

no images were found


Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.