Andretti riguardo Miami: “Non c’è città migliore per una gara”

Fonte: Formula E

 

Miami, Florida. USA. 1° Febbraio 2015. L’esordiente in Formula E Marco Andretti dice che resta in attesa del prossimo Miami ePrix, che descrive come  “nessuna città migliore degli Stati Uniti per una gara”.

Veterano di nove anni nell’IndyCar, Andretti ha debuttato nelle competizioni della Formula E ad inizio anno con la sua squadra di famiglia al Buenos Aires ePrix – diventando il primo pilota americano a correre nella serie.

Andretti è partito dalla 14esima posizione in griglia – e nonostante una gara travagliata, che ha incluso la perdita di un giro dietro la safety car ed alcuni problemi di surriscaldamento, ritornò a casa con il 12esimo posto.

Ora il 27enne, che festeggerà il suo 28esimo compleanno il giorno prima del Miami ePrix, non vede l’ora di correre in casa.

“Solitamente risiedo a Miami e mi manca molto la città, quindi non vedo l’ora di tornare e competere lì con la Formula E. Non c’è città migliore per una gara. Miami ha i migliori ristoranti e negozi e sarà una grande atmosfera per gli appassionati della Formula e! Il tracciato sembra ideale per i sorpassi a causa delle ampie zone di frenata e si presta ad una gara emozionante.

Non vedo l’ora di effettuare i miei primi giri su questo circuito”.

Il Miami ePrix si svolgerà il 14 marzo

 

no images were found


Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.