In pista il prototipo elettrico Cupra UrbanRebel Concept

In pista il prototipo elettrico Cupra UrbanRebel Concept

Il Cupra UrbanRebel Concept non è solo una show car e per la prima volta va in pista, guidata dal Dr. Werner Tietz, Vicepresidente di Ricerca e Sviluppo di Cupra.

Il concept della casa di Martorell è stata la sorpresa del Salone IAA dell’Automobile a Monaco lo scorso settembre, dove Cupra ha presentato la sua nuova visione del design svelando questa showcar ispirata al mondo delle competizioni che ha posto le basi per il suo futuro veicolo urbano 100% elettrico.

Dal salone alla pista

Il nuovo concept Cupra, raffigura l’interpretazione più radicale del marchio: un veicolo dove l’elettrificazione incontra sostenibilità e prestazioni. E per dimostrarlo, niente di meglio che portarlo in pista per scoprire tutta la sua anima racing.

Da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi

In pista il prototipo elettrico Cupra UrbanRebel ConceptIn poco più di 3 secondi l’auto raggiunge i 100 chilometri orari. La chiave è nei due motori che sprigionano tutta la potenza, uniti all’emozione di guidare un veicolo full electric.

Cupra UrbanRebel rappresenta la dichiarazione del marchio per cui elettrificazione e prestazioni sono una combinazione perfetta – afferma il Vicepresidente di Ricerca e Sviluppo di Cupra. Con una potenza costante di 250 kW, l’auto eroga fino a 320 kW di potenza massima per raggiungere le prestazioni top. È davvero divertente da guidare – aggiunge Tietz.

Aerodinamica in pista

Cupra UrbanRebel Concept è stato progettato per ridurre al minimo la resistenza aerodinamica con grandi prese d’aria e uno spoiler sovradimensionato. Lunga poco più di 4 metri e alta 1,444 cm, l’enfasi viene posta sull’aerodinamica che le permette di girare incollata all’asfalto e di affrontare le curve senza perdere la minima stabilità.

L’esclusiva taratura del telaio e dello sterzo Cupra conferiscono grande agilità e precisione alla vettura, che diventa fonte d’ispirazione per i modelli di serie – ha concluso Tietz.

Fonte: Cupra Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.