Logistica con veicoli full electric a Shenzhen

Green Wheels Shenzhen

Lo scorso 23 maggio l’ufficio trasporti del governo del Guangdong si è runito nella capitale della provincia di Guangzhou, per implementare l’uso dei veicoli elettrici nella provincia, l’area più sviluppata della Cina con la città di Shenzhen in prima linea.

Green Wheels ShenzhenShenzhen come sempre è stata in prima linea nel progresso tecnologico e nello sviluppo di veicoli elettrici nel suo territorio. Non solo, come già riportato, tutti i 16.500 autobus sono già elettrici nella metropoli, ma anche la logistica della distribuzione merci in città è ampiamente elettrificata.

Tutti i 10 distretti di Shenzhen hanno aree riservate in cui possono entrare solo camion elettrici e in città è stata attivata una rete di oltre 40 mila stazioni di ricarica. Si prevede che in un massimo di due anni tutta la logistica a corto raggio nella città sarà basata su veicoli elettrici. I 35.000 veicoli puramente elettrici che Green Wheels Shenzhensono minivan o camion medi sono per lo più fabbricati da imprese locali di cui BYD è il rappresentante più conosciuto. Ma ci sono altri giocatori che sono ben accettati nel mercato.

Tra loro la società Green Wheel ha sviluppato un popolare sistema di condivisione di minivan che costa solo 15 dollari per un giorno intero di noleggio. Il camion elettrico Z 35 può essere noleggiato direttamente su strada con un sistema basato su app che scansiona un codice sul lato finestra del conducente. Dopo pochi secondi l’app abilita il conducente ad aprire le porte e scacciare il minivan che può essere lasciato in qualsiasi luogo dopo l’uso.

Green Wheels ShenzhenSi ritiene che un altro modo di trasporto in aumento, le auto condivise, raggiungeranno numeri enormi nel prossimo futuro e saranno obbligatori in un treno di alimentazione funzionante a batteria, includeranno anche veicoli cargo che consentiranno i privati ​​di trasportare merci di grandi dimensioni.

L’anteprima del governo di Guangdong è che l’85% del trasporto pubblico e della logistica sia elettrico nell’anno 2025.

#MarcoLoglio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.