“Green NCAP” e le auto più “verdi”

DS Automobiles diventerà brand “full electric” dal 2024

Nella terza serie dei test Green NCAP, punteggi ottenuti dai compatti DS 3 Crossback e Ford Puma e dalla citycar Mazda 2 sono i più verdi.

Il verdetto dei risultati della terza serie di test segnala questo punteggio:

  • 3,5 Stelle: Mazda 2 benzina
  • 3 Stelle: Ford Puma mild hybrid benzina
  • 2,5 Stelle: DS 3 Crossback diesel

Sono state tre le auto testate da Green NCAP tra quelle che stanno riscontrando un ottimo successo di mercato: la Mazda 2 si mette in evidenza con un ottimo 3 stelle e mezzo, il crossover Ford Puma ottiene un convincente 3 stelle e il DS 3 Crossback consegue 2 stelle e mezzo.

La Mazda 2, testata con motore a benzina Skyactiv-G da 1,5 litri, ha fornito prestazioni davvero ottime con 3,5 stelle, distinguendosi soprattutto nell’efficienza energetica, (punteggio 6,9 su 10). Buono il controllo delle emissioni inquinanti, anche se alcune criticità si sono registrate nelle emissioni di particolato nelle prove più severe. La presenza di un filtro antiparticolato per motori benzina (GPF) avrebbe consentito di migliorare, ulteriormente, le performance.

premio Auto Europa 2021 alla Ford Puma
Ford Puma

Il piccolo crossover Ford Puma, testato nella versione mild hybrid benzina a iniezione diretta da 1.0 litri, ottiene, agevolmente, le tre stelle. Buono il punteggio nell’efficienza energetica, risultati più che accettabili nel controllo delle emissioni nocive e di quelle gas serra. Le emissioni di ammoniaca NH3, (un inquinante ancora non regolamentato dalla normativa, ma misurato nei test Green NCAP), penalizza il punteggio del Clean Air Index e la valutazione globale della vettura tedesca.

La DS 3 Crossback, nella versione motore turbodiesel da 1,5 litri, ottiene 2,5 stelle. Penalizzata dal controllo non efficace delle emissioni di ammoniaca e degli ossidi di azoto (NOx). Viceversa si è comportato bene il filtro antiparticolato, in dotazione, con emissioni ben controllate in tutti i test effettuati.

Questi test dimostrano, ancora una volta, che le nuove generazioni di motori a combustione tradizionale (benzina e diesel) si comportano bene dal punto di vista dell’efficienza energetica e delle emissioni  – ha dichiarato Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Automobile Club d’Italia. Ci auguriamo fortemente che i test di Green NCAP stimolino i costruttori a migliorare, ulteriormente, nel campo del controllo delle emissioni, adottando, ad esempio, filtri antiparticolato efficaci per tutti i modelli.

Per i risultati completi, sintetizzati nella seguente tabella, visitare il sito www.greenncap.com

Modello Alimentazione Stelle CA EE GHG
DS 3 Crossback Diesel *** 4,0 5,8 3,3
Ford Puma Benzina – Ibrida *** 4,8 6,4 5,1
Mazda 2 Benzina **** 5,9 6,9 5,6

Fonte: ACI – Automobile Club d’Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.