Massimo punteggio per la Fiat 500 Elettrica nei test Green NCAP

Fiat 500 elettrica al Quirinale e a Palazzo Chigi
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con John Elkann, Presidente di Fiat Chrysler Automobiles,in occasione della presentazione della nuova vettura “Fiat 500” elettrica (foto di Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

Sono stati pubblicati i risultati della seconda serie di test di Green NCAP, che hanno premiato con il massimo punteggio di 5 stelle la Fiat 500 full electric.

In questa serie di test, Honda Jazz 1.5 i-MMD Hybrid si ferma a 3,5 stelle e la Peugeot 208 1.5 BlueHDi 100 a 3 stelle.

In questa tornata di test, nella quale sono state valutate 3 city car, la Fiat 500 eccelle in tutti e tre i criteri di valutazione. L’assenza di emissioni inquinanti al tubo di scappamento, poi, le ha consentito di conseguire una valutazione di 10 su 10 per il ‘Clean Air Index’. Massimo punteggio anche nell’efficienza energetica. L’unica criticità riscontrata è imputabile al caricabatterie standard: lento e poco efficiente. Il terzo 10 su 10 lo ottiene nella emissione dei ‘gas serra’.

Bene anche l’Honda Jazz 1.5 i-MMD Hybrid e la Peugeot 208 1.5 BlueHDi 100, ultime novità nelle tecnologie ibride a benzina e diesel. Entrambe ottengono punteggi elevati per l’efficienza energetica. Buona la valutazione della giapponese nell’emissione di gas nocivi alla salute.

L’attuale valutazione Green NCAP si limita alle sole emissioni allo scarico (valutazione dal serbatoio alla ruota, tank to wheel). Nelle future revisioni dei protocolli, però, è in programma una valutazione dal pozzo alla ruota (well to wheel), il confronto tra le diverse alimentazioni risulterà più completo ed equo.

La maggiore domanda di elettricità, richiesta dal crescente numero di veicoli completamente elettrici, poi, dovrà derivare da energia elettrica green: prodotta, cioè, da fonti rinnovabili.

Complimenti alla Fiat per il risultato ottenuto dalla nuova versione completamente elettrica della 500 – ha dichiarato Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Automobile Club d’Italia – interessanti anche i buoni risultati dei nuovi motori Honda Mild Hybrid e Peugeot diesel in grado di offrire una molteplicità di soluzioni nella direzione di una mobilità sempre più rispettosa dell’ambiente.

Per i risultati completi, sintetizzati nella seguente tabella, visitare il sito www.greenncap.com.

Modello Alimentazione Stelle CA EE GHG
FIAT 500 Elettrica ***** 10,0 10,0 10,0
Honda Jazz Benzina – Ibrida **** 6,7 7,0 5,6
Peugeot 208 Diesel *** 5,1 7,2 4,5

Legenda:

  • CA: Clean Air Index
  • EE: Energy Efficency Index
  • GHG: Greenhouse Gas Index

Fonte: ACI

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.