Nuovo Citroën ë-Jumpy proposto anche in versione Hydrogen

Nuovo Citroën ë-Jumpy proposto anche in versione Hydrogen

Citroën incrementa la gamma del suo modello ë-Jumpy con la versione Hydrogen, che offre un’autonomia di oltre 400 km con un pieno.

Associando alle batterie una pila a combustibile a idrogeno, il veicolo commerciale di casa Citroën offre una maggiore autonomia in modalità elettrica senza scendere a compromessi sulle capacità del veicolo.

L’intera gamma dei veicoli commerciali di Citroën sarà elettrificata entro il 2021 con ë-Jumpy già in commercio e My Ami Cargo, ë-Berlingo Van, ë-Jumpy Hydrogen ed ë-Jumper in arrivo nel secondo semestre.

Nuovo Citroën ë-Jumpy proposto anche in versione HydrogenCitroën dimostra così la sua capacità di proporre soluzioni moderne, tecnologiche e accessibili, per soddisfare i molteplici utilizzi e le diverse esigenze di mobilità dei clienti. Citroën si posiziona come la risposta per i professionisti.

ë-Jumpy Hydrogen completa la nostra gamma di veicoli commerciali leggeri. La sua architettura, che associa pila a combustibile a idrogeno e batteria, fornisce al nostro furgone il meglio di entrambe le tecnologie. L’integrazione dei vari componenti è frutto di una progettazione ingegnosa, in modo che le loro dimensioni non influiscano sulla capacità di carico del veicolo, parametro essenziale per i professionisti di questo segmento. ë-Jumpy Hydrogen soddisfa le esigenze e gli utilizzi dei professionisti, che beneficeranno di un’autonomia di oltre 400 km, di un minor impatto della temperatura esterna sull’autonomia, di un tempo di ricarica di soli 3 minuti e della capacità di recuperare più energia nelle fasi di decelerazione – ha detto Laurence Hansen, Direttrice Prodotto e strategia Citroën.

La versione a idrogeno di Citroën ë-Jumpy

La tecnologia a idrogeno completa la gamma di veicoli commerciali elettrici per soddisfare le esigenze dell’8% delle aziende che hanno bisogno di percorrere tragitti superiori a 300 km oppure che non hanno tempo per ricaricare la batteria dei loro veicoli durante il giorno.

Nuovo Citroën ë-Jumpy proposto anche in versione Hydrogenë-Jumpy Hydrogen, un furgone elettrico a pila a combustibile con batterie ricaricabili, è il primo modello Citroën a introdurre questa nuova fonte di energia. Con questa nuova tecnologia, il veicolo commerciale offre un’autonomia di oltre 400 km*. I suoi tre serbatoi di idrogeno in fibra di carbonio da 700 bar, posizionati vicino alla batteria sotto i sedili anteriori, possono essere riempiti in soli tre minuti.

*Dati in corso di omologazione – autonomia stabilita secondo la metodologia WLTP (R (EC) n° 715/2007, R (EU) n° 2017/1151)

ë-Jumpy Hydrogen è completamente elettrico e beneficia di due fonti di energia: una pila a combustibile da 45 kW che produce elettricità consumando l’idrogeno immagazzinato in un serbatoio composto da tre cilindri ad una pressione di 700 bar, e una batteria da 10,5 kWh che funge da riserva per 50 km e subentra automaticamente quando il serbatoio di idrogeno è vuoto. La pila a idrogeno assicura l’autonomia del veicolo e la batteria è necessaria durante le fasi transitorie, come le forti accelerazioni e le pendenze che richiedono maggiore potenza. Queste due fonti di energia si combinano per alimentare il motore. La batteria, che recupera energia durante le fasi di decelerazione, si ricarica automaticamente utilizzando l’elettricità prodotta dalla pila a combustibile a idrogeno per garantire un livello di carica sufficiente e può anche essere ricaricata collegando il suo cavo a una stazione di ricarica dedicata ai veicoli elettrici.

Nuovo Citroën ë-Jumpy proposto anche in versione HydrogenJumpy, prodotto nello stabilimento di SevelNord, sarà trasformato presso il Centro di Ricerca e Sviluppo sulla pila a combustibile a idrogeno di Russelsheim in Germania, centro specializzato del Gruppo Stellantis. È disponibile in due lunghezze, M (4,95 m) e XL (5,30 m) e le prime consegne di ë-Jumpy Hydrogen ai clienti flotte sono previste nell’autunno 2021.      

Citroën ha intrapreso un’ampia offensiva nel segmento dei veicoli commerciali, offrendo una gamma completamente elettrificata a partire dal 2021 nel mercato europeo, già in crescita del 26% nel 2020. Ma Citroën non si ferma qui. Fedele alla sua volontà di ispirarsi ai professionisti e ai loro utilizzi quotidiani, la sua offerta di furgoni elettrici a batteria è completata dalla versione a idrogeno di Citroën Jumpy. Questa nuova tecnologia sarà ideale per i clienti che percorrono regolarmente lunghe distanze o che hanno bisogno di una ricarica rapida. Citroën propone così ai professionisti un’offerta di veicoli commerciali elettrificati diversificata per consentire loro di svolgere la propria attività in modo sostenibile, in linea con le loro esigenze ma anche con le sfide ambientali e le crescenti limitazioni di accesso ai centri città – ha dichiarato Anne-Lise Richard, Responsabile della Business Unit Veicoli Elettrificati di Stellantis.

La gamma dei commerciali Citroën a trazione alternativa

Per rispondere alle restrizioni a cui sono sottoposti gli spostamenti urbani e considerando le necessità degli operatori del settore, Citroën possiede in listino una vasta gamma di veicoli commerciali a trazione elettrica.

Citroën ha sviluppato My Ami Cargo, la versione commerciale di Ami, Citroën ë-Berlingo Van che ha un consumo elettrico medio di 18 kWh per 100 km e anche le versioni elettriche ë-Jumper, e ora ë-Jumpy Hydrogen equipaggiato da celle a combustibile.

Fonte: Citroën Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.