Ducati diventa Superbike elettrica in Austria

Ducati diventa Superbike elettrica in Austria

2 set, 2012

La trasformazione dall’azienda Technische Alternatives di Mauerbach, nel Niederösterreich

possiede un’esperienza di oltre 15 anni di gare di moto elettriche ad altissimo livello

Fonte: Technische Alternatives

Mauerbach, Austria. 1° settembre 2012. Rudolf Czernoch ha allestito una nuova motocicletta stradale su base . Il prototipo sviluppato dall’azienda Technische Alternative del campione austriaco di moto elettriche è stato equipaggiato con un motore Brusa GT20 trifase in corrente alternata, appositamente costruito dalla casa svizzera di motori elettrici, con un controller sviluppato in sede dalla Technische Alternative.

Il funzionamento è ad una tensione di 48 Volt mentre secondo i dati del costruttore, lo spunto massimo è di 1.100 amp.

Il sistema è alimentato da batterie Sony al Li-Ion, 48V/145 Ah ed una caricabatterie della casa italiana Zivan 48V/ 40A e converter DC/DC 48V/12V.

Il peso complessivo della moto in ordine di marcia è di 200 kg.

La strumentazione presente nel cruscotto della moto è stata costruita dall’azienda austriaca e secondo i dati del costruttore la velocità massima è di 128 mph (205 km/h), con accelerazione in meno di 5 sec da 0 a 100km/h.

L’autonomia dichiarata è di 87 miglia (139 chilometri).

La Ducati by Technische Alternative è stata equipaggiata con pneumatici Pirelli 120/70/17 oppure Pirelli 150/60/17.

Il costo complessivo di questa conversione della moto si aggira attorno ai 25.000- 30.000 Euro.

Nelle foto: Alcuni particolari della moto e diverse foto di Rudolf Czernoch durante alcune competizioni del Campionato Mondiale Moto Elettriche.

 
 
 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: ducati rudolf czernoch

Lascia una risposta

 
Pinterest