Immatricolazioni di scooter elettrici raddoppiate in Italia grazie a eCooltra

Immatricolazioni di scooter elettrici raddoppiate in Italia grazie a eCooltra

30 giu, 2017

Secondo i dati ANCMA, i veicoli elettrici a due ruote in Italia sono raddoppiati quest’anno rispetto allo stesso periodo del 2016 (+96,2%)
Govecs, Askoll e Bmw le marche più immatricolate nel 2017

Fonte:

Roma, Italia. 28 Giugno 2017 – Secondo i dati ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) gli scooter elettrici immatricolati in Italia in tutto il 2016 sono stati 878, di cui 625 ciclomotori e 253 motocicli. Nel corso dei primi cinque mesi del 2017 le immatricolazioni sono raddoppiate toccando quota 620 rispetto alle 316 dello stesso periodo dello scorso anno (+96,2%).
Per quanto riguarda i modelli, a fare la parte del leone in questo 2017 sono stati gli con 141 immatricolazioni e i con 242 immatricolazioni per quanto riguarda i ciclomotori, mentre i con 61 immatricolazioni nel corso del 2017 per quanto riguarda i motocicli.
A dare una forte spinta al mercato è stata , multinazionale nel settore dello scooter sharing elettrico che, partita ufficialmente a Roma lo scorso 27 aprile, ha immatricolato 241 scooter Govecs per la flotta del suo innovativo servizio sostenibile (il primo ed unico in Italia) di scooter elettrici condivisi a flusso libero; cifra che rappresenta quasi il 40% del totale dei veicoli a due ruote elettrici immatricolati nel corso di quest’anno.

“In due mesi abbiamo già registrato numeri interessanti e in continua crescita che stanno dimostrando l’interesse e la volontà di muoversi green da parte degli scooteristi romani – afferma , Scootersharing. “La nostra volontà è quella di puntare in modo ancora più deciso all’affermazione del nostro servizio a zero emissioni contribuendo al miglioramento della mobilità in città, della qualità dell’aria e alla sensibilizzazione verso l’uso di mezzi totalmente elettrici”.

eCooltra Scootersharing è un servizio di noleggio di scooter elettrici a minuti ideato dal gruppo Cooltra. Il servizio opera attraverso un’app per smartphone che, grazie a un sistema di geolocalizzazione, consente all’utente di utilizzare lo scooter elettrico per i minuti necessari. Attualmente il servizio è presente a Roma, Barcellona, Madrid e Lisbona.
Con gli scooter elettrici eCooltra è possibile transitare in tutte le ZTL di Roma così come nel Tridente: muoversi con facilità nella metropoli capitolina, trovare parcheggio, sempre gratuitamente, in modo più facile e agevole e rendere la città più vivibile per tutti sono solo alcuni dei vantaggi dell’utilizzo del servizio di scooter sharing elettrico.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: askoll es1 bmw c evolution country manager italia ecooltra ecooltra ecooltra scootersharing Govecs Go! S1.2 Maurizio Pompili

Pinterest