La fine di Victory Motorcycles è anche la fine della moto elettrica Empulse

La fine di Victory Motorcycles è anche la fine della moto elettrica Empulse

18 gen, 2017

di Ben Rich

Fonte: GreenCarReports

 

17 Gennaio 2017. La moto elettrica Brammo Empulse è stata a lungo “l’altra” moto elettrica, ma ora i suoi giorni sembrano essere ufficialmente contati.

ha acquistato i beni aziendali della moto elettrica Brammo nel gennaio 2015, ed ha aggiunto la Empulse alla sua gamma Victory.

Questa è stata una grande novità per le persone che seguono i motocicli elettrici.

Le speranze che un produttore di moto tradizionale avrebbe messo un po’ di capitale e di ingegneria tanto necessari nelle moto elettriche per portare il prezzo verso il basso e semplificare la difusione erano molto grandi.

Nel 2016 è stato fatto poco più di un rebranding; gli appassionati di moto elettriche attendevano il 2017 con cauto ottimismo.

Entro la fine del 2016, Victory non aveva aggiornato il suo sito web con tutte le informazioni sulla Empulse 2017, così come le alle altre moto della sua gamma.

Ciò ha causato la speculazione che la Empulse sarebbe scesa dalla scaletta, ma in realtà, è l’intera linea che viene lasciata cadere.

Polaris ha annunciato il 9 Gennaio che “inizierà immediatamente ad esaurire le attività del suo marchio di moto Victory e le operazioni correlate.”

La storia della Empulse è iniziata con Brammo. La moto è entrata in produzione nel 2013, dopo diversi anni di ritardo, seguita da aggiornamenti minimi per il 2014.

L’azienda ha venduto poche decine ed i motociclisti hanno iniziato a postare le foto su social media e scrivere riguardo il divertimento che offriva la moto, postando recensioni positive.

Poco prima di vendere il business moto a Victory, Brammo ha avuto una “svendita” ed ha venduto le sue moto rimanenti per migliaia di dollari in meno sul prezzo originale.

Ma senza cambiamenti significativi per il 2016, è rimasta fondamentalmente la stessa moto dell’originale Brammo Empulse 2013, ma con un prezzo più alto di quasi 20.000 dollari.

La Victory ha avuto un momento difficile nella vendita di motocicli elettrici perché offre la tecnologia e le caratteristiche del 2013 per 20.000 dollari, mentre la sua concorrenza ha fatto notevoli miglioramenti ogni anno e le loro moto costano meno.

Al momento, Victory offre la moto a 10.000 dollari al cliente in modo di finire la sua scorta rimanente della Empulse TT.

Polaris ha detto che fornirà i ricambio e le garanzie d’onore per 10 anni dopo che la linea di produzione della Victory verrà smontata.

Questo è tutto piuttosto deludente dopo che la squadra corse della Victory ha guadagnato il 2° posto assoluto alla Pikes Peak quest’anno.

La Victory ha una promozione “Thunder vs Lightning” per raccogliere entusiasmo per la sua moto da corsa elettrica che ha gareggiato contro la moto convenzionale.

E’ stata una gara tirata, ma il Lightning (vale a dire la moto elettrica) ha vinto quella gara.

Nonostante la vittoria va a pancia in su e le opzioni di moto elettriche negli Stati Uniti sono aumentate nel corso dell’ultimo anno.

Zero Motorcycles continua ad offrire una solida formazione, ed entrambi Alta Motors ed Energica Motorcycles hanno iniziato le loro consegne.

La Empulse si aggiunge ad una lunga lista di motocicli elettrici che sono stati relegati nella pattumiera.

Ha avuto un buon avvio, ma non è riuscita a tenere il passo del ritmo dei cambiamenti nel settore della moto elettrica.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: polaris industries victory empulse

Lascia una risposta

 
Pinterest