A Eicma 2017 la Eva EsseEsse9 di Energica

A Eicma 2017 la Eva EsseEsse9 di Energica

10 nov, 2017

Non si ferma la corsa di Energica, che per la settima edizione consecutiva porta a Eicma la propria gamma di moto a zero emissioni, ampliata quest’anno dal modello Eva EsseEsse9, la prima moto elettrica “old school”.

di Matteo Sala

Fonte: Energica

 

Milano. 8 Novembre 2017. Un nome carico di storia – si richiama nella denominazione alla Via Emilia, ovvero la Strada Statale 9 – per un modello che fa compiere un altro passo verso il futuro alla Casa modenese, nel quale si fondono e convivono innovazione e tradizione motoristica della terra emiliana.

Il motore (sincrono a magneti permanenti raffreddato a olio) da 80 kW (109 cavalli) spinge la EsseEsse9 fino alla velocità massima (limitata) di 200 km/h, con una coppia di 180 Nm. La batteria da 11,7 kWh in polimeri di litio garantisce un’autonomia di 150 km in ambiente misto cittadino, può essere ricaricata completamente in 3,5 ore (Carica Modo 2 o 3) o in 30 minuti all’80% grazie all’esclusivo Modo 4. Le moto Energica sono infatti le uniche due ruote al mondo a integrare la tecnologia Fast Charge, ricarica rapida DC sulla base CCS Combo, che da quest’anno diventa un optional gratuito. Quattro le mappature per la marcia (Urban, Eco, Rain, Sport) e quattro per regolare il regen in frenata (Low, Medium, High, Off). Eva EsseEsse9 è Eicma in due allestimenti, di cui uno Special, e in tre colorazioni: Lunar White, Shocking Blue e Metal Black.

La EsseEsse9 strizza un po’ l’occhio alla motocicletta ‘old school’ – siamo la prima motocicletta elettrica ‘old school’ – e allo styling americano: una moto più comoda, più bassa, più facile, che forse si avvicina anche al mondo femminile vista la comodità della posizione di guida”, ci ha spiegato Marcello Gnani, Parts&Service Coordinator di Energica. “Propone una sella soft-touch, un fanale full led con DRL, contornato da una ghiera in  alluminio lavorato dal pieno (Eva EsseEsse9 sarà la prima moto al mondo a montare questo tipo di fanale, ndr). Tutti pezzi preziosi, insomma, tra i quali anche la struttura portante del telaio posteriore: non c’è più un telaietto come su Eva ed Ego, ma ci sono delle piastre in Cnc ricavate dal pieno che sostengono il peso di pilota e passeggero. E sulla versione Special offriamo delle piastre in alluminio che fanno vedere in tutta la sua bellezza la power unit di un veicolo elettrico, quindi motore e batteria sono un po’ più in vista”.

Annunciate anche le nuove configurazioni della supersportiva Energica Ego e della streetfighter Energica Eva, che si presentano a Eicma con una veste ‘grafica’ rinnovata. Per il secondo modello, prevista anche una motorizzazione più prestazionale, la Eva 107: dotata di un motore da 107 kW (145 cv, massima potenza della gamma Energica) e una coppia di 200 Nm, questa moto si rivolge al motociclista che cerca una guida più confortevole ma con prestazioni da sportiva.

Dal 2018 Energica Ego sarà in vendita a partire da 31.537 euro; Energica Eva a partire da 28.487 euro; Eva 107 a partire da 31.537 euro; Eva EsseEsse9 da 26.901 euro; Eva EsseEsse9 Special da 28.902 euro.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS:

Lascia una risposta

 
Pinterest