Fusion, la bicicletta elettrica e ripiegabile

Fusion, la bicicletta elettrica e ripiegabile

21 lug, 2011

L’ultimo modello di Yike Bike è un po’ più economico del precedente ma altrettanto inusuale.

Fonte: Zeus News

21 luglio 2011. La neozelandese Yike Bike distribuisce le proprie biciclette elettriche – le “due ruote” forse più chiacchierate del momento anche per via del costo che pare sproporzionato rispetto ad altri modelli presenti sul mercato – sin dalla fine dello scorso anno.

Ora ha realizzato un nuovo modello, denominato Fusion, per il quale i progettisti Lincoln Sell e Peter Higgins han pensato bene di risparmiare un po’ – dal punto di vista economico – sui componenti.

Ciò è andato a detrimento ovviamente del peso, che è passato da 10 kg circa a ben 14, essendo stata impiegata una lega d’alluminio rinforzata anziché l’ormai usuale fibra di carbonio.

Nonostante l’aumento del peso, l’autonomia del motore elettrico è rimasta invariata e continua ad aggirarsi sui 10 chilometri, anche se un pack di batterie addizionali permetterebbe di arrivare ad una trentina.

Il prezzo resta comunque elevato, pur passando da 3800 dollari a 2000 circa; ma per stupire (e magari farsi un po’ invidiare dagli amici) quest’estate al mare, la nuova bike potrebbe trovare acquirenti anche nel Belpaese.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: yike bike fusion

Lascia una risposta

 
Pinterest