L’e-bike italiana Neox premiata a Eurobike

L’e-bike italiana Neox premiata a Eurobike

6 mar, 2017

I segreti dell’e-Bike Made in Italy che ha vinto l’Eurobike Innovation Award

Fonte: Neox

 

Vicenza, Italia. 3 Marzo 2017. Premiata dalla scrupolosa giuria tedesca di Eurobike, la più importante fiera internazionale di settore, le neo-nata Neox, frutto di una progettazione e produzione interamente made in Italy, ha letteralmente sorpreso la stampa internazionale, che non si attendeva, non solo il successo di un’italiana, ma per di più di un e-bike, prodotta da un’azienda (vicentina), entrata nel mondo della pedalata assistita da solo 5 anni.

Stupore  lecito per molti, ma non per gli esperti del settore, ai quali, già da qualche mese, era balzata agli occhi questa bici elettrica, frutto di 4 brevetti internazionali, che sembra non avere né batteria, né catena.

La trasmissione infatti, generalmente visibile nelle altre e-bike, con in particolare, l’ingombrante presenza della batteria, è stata in questo caso celata nella struttura. Non appaiono neanche i tradizionali pignoni del cambio  e la catena, grazie all’invenzione di un cambio elettronico sequenziale rotativo direttamente integrato nel motore di assistenza. Il che va a beneficio di una totale fluidità nel cambiare rapporti, senza rumori, né sensazioni tipiche di strappo. Ma anche di una facile trasportabilità, visto che se ne possono smontare, in 3 secondi, entrambe le ruote e senza sporcarsi le mani. Concept e tecnologia più vicini al mondo automotive che a quello delle e-bike.

Chiude il cerchio delle novità, la possibilità di utilizzare un antifurto, attivabile con codice Pin  personale, che agisce bloccando il sistema meccanico e mettendo l’e-bike in folle. In questo modo qualsiasi malintenzionato si ritrova a pedalare a vuoto, senza che le pedivelle possano trasmettere il moto alle ruote.

Valori unici, riconosciuti e premiati, dai 6 giurati tedeschi della fiera di settore che conta di più nel Pianeta.

Il CEO dell’azienda vicentina, , ha così commentato il premio:

“Bella soddisfazione! Vincitori alla più importante fiera europea e in casa dei tedeschi che la fanno da padroni nel mondo e-bike. Questo oltre a renderci fieri per il grande lavoro di ricerca e innovazione, svolto nel corso di questi ultimi anni, dimostra che noi Italiani, a dispetto del contesto economico difficile, siamo ancora capaci di distinguerci ed emergere, anche in settori nei quali la principale nazione europea appare come leader”.

Prezzi al pubblico: Crosser € 4.900  -  Sporter € 4.500 -  Urban € 4.000

Neox 2017: Arriva la Touring…. ed è un gran viaggiare!

Dopo la prestigiosa vittoria dello scorso Eurobike  Innovation  Award, Neox è tornata in “laboratorio” con l’obiettivo di produrre un nuovo modello di e-bike, che potesse sintetizzare i migliori valori riconosciuti a Crosser, Sporter e Urban.

Un e-bike “unisex”, per un utilizzo a 360°. Il risultato si chiama “Touring” e rappresenta il non plus ultra della versatilità: valevole su strada, come su sterrato.

Per il tempo libero, ma anche come mezzo da utilizzare per gli spostamenti di lavoro, soprattutto all’interno delle città, molto spesso pavimentate a pavè o attraversate da binari tramviari  e per questo abbastanza a rischio per le normali ruote di una bici. Ruote larghe e cervello fino, verrebbe da dire. In effetti a fronte di una scelta – per quanto concerne la larghezza delle ruote – di una via di mezzo tra le dimensioni di una bike da cross e di una fat, la “Touring” presenta caratteristiche assolutamente trasversali.

Dotata di portapacchi-portaborse e con una posizione del tubo superiore più bassa rispetto agli standard delle bike maschili, l’ultima nata dalle Neox, si attesta di fatto come un mezzo con il quale potersi muovere, per lavoro, in modo alternativo, agile e comodo. Ma anche da utilizzare per il tempo libero, con qualsiasi fondo, stradale o sterrato che sia, con possibilità di coprire anche lunghissime distanze, grazie alla nuova batteria di 48 Volt (che garantisce un’autonomia di 120 Km), ad una sella morbidissima – in soft athletic gel – ad un nuovo concept di manubrio, regolabile e inclinabile e infine alla dotazione di fanali anteriori e posteriori per le ore serali.

Chiudono il cerchio delle innovazioni i nuovi freni a disco di 203 mm (contro i 185 mm dei modelli 2015), il nuovo display, in grado di fornire più informazioni (come i km di carica residui) e l’antifurto con codice Pin, che volendo può essere disattivato, per le soste brevi, nelle quali risulterebbe una scocciatura dover riaccendere la bici immettendo nuovamente il codice.

I dati Tecnici della

Potete leggere e/o scaricare i dati tecnici della Neox Touring cliccando nel seguente link. (PDF in lingua italiana)

ITA-Dati tecnici Neox Touring

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Fabrizio Storti neox touring

Lascia una risposta

 
Pinterest